Il bando per i sistemi di accumulo in Lombardia va esaurito in un’ora

Claudia Terzi assessore all’Ambiente della Regione Lombardia ha commentato il successo del bando che ha stanziato 2 milioni di euro a sostegno dei sistemi di accumulo fotovoltaici

Un successo davvero notevole per il bando dedicato ai sistemi di accumulo collegati a impianti di produzione di energie rinnovabili promosso dalla Regione Lombardia: aperto alle 12.00 del 26 maggio, è stato chiuso alle 13.10 dello stesso giorno.

Il bando mette a disposizione 2 milioni di euro che, ha tenuto a precisare Claudia Terzi, assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile della Regione Lombardia “rappresentano un investimento importante e anche un sostegno concreto all’ambiente”.

Le domande arrivate protocollate, e quindi istruibili, sono state 582 e coprono sia le risorse messe a bando sia la quota di lista d’attesa di 400.000 euro.

A sistema sono registrate anche 853 bozze, ovvero domande che non sono state inviate prima della chiusura del bando ma tra queste solo una cinquantina è arrivata fino al pagamento del bollo, necessario prima dell’invio della domanda e della conclusione del processo.

Tra qualche giorno saranno pronti i dati precisi che riguardano potenze coinvolte e tipologia di beneficiari.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento