La corretta progettazione di edifici energeticamente efficienti

E' stato recentemente pubblicato dall'Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi (ANDIL) un nuovo volume, "Raccomandazioni per la progettazione di edifici energeticamente efficienti".
Il libro restituisce in maniera sintetica, ma approfondita, il quadro delle conoscenze necessarie per la progettazione di edifici energeticamente efficienti, con particolare attenzione alle soluzioni costruttive dell'involucro opaco, presentando i risultati di studi condotti da ricercatori del Dipartimento BEST (Building Environment Science and Technology) del Politecnico di Milano.
Nel testo vengono illustrate, in modo sistematico, le normative di riferimento, le informazioni tecniche e i principi di funzionamento relativi sia al comportamento energetico dell'edificio inteso come sistema (norme e procedure di calcolo del fabbisogno energetico), sia al comportamento termico dell'involucro (in regime stazionario e in regime dinamico sinusoidale), sia, infine, alle prestazioni termiche dei prodotti edilizi che vanno a comporre l'edificio (indagine sull'offerta produttiva, sulle variabili di prodotto, sulle caratteristiche tecniche e prestazionali dei differenti materiali oggi disponibili sul mercato).
Allo scopo di ragionare sul ruolo dell'isolamento termico e dell'inerzia termica ai fini dei consumi e del comfort abitativo e di guidare i progettisti nelle scelte, il testo contiene i risultati di valutazioni energetico-ambientali relative alle prestazioni di prodotti in laterizio e di soluzioni tecniche di involucro e all'incidenza della scelta di tali soluzioni sul comportamento energetico degli edifici. Vengono dettagliatamente illustrati esempi di applicazione delle norme tecniche, con valutazione puntuale dei prodotti in laterizio (al fine di individuare l'incidenza delle loro variabili sul miglioramento delle prestazioni termiche) e delle possibili "stratificazioni" di involucro (definizione di una procedura di scelta dei prodotti utile ai progettisti per l'individuazione di soluzioni tecniche adeguate a rispondere al DPR 59/09, e verifica del comportamento in regime dinamico, per il dimensionamento ottimale delle stesse). Sono inoltre presentati i risultati di valutazioni della risposta energetica di edifici (condotte attraverso simulazioni in regime dinamico con il codice di calcolo DOE.2) al fine di evidenziare il contenimento dei consumi ottenibile, sia in inverno che in estate, in relazione a diverse strutture murarie, tenendo conto nel calcolo anche del comportamento dinamico dell'involucro e del ruolo dell'inerzia termica.
Particolarmente utile per i progettisti è, poi, la rassegna di chiusure verticali in laterizio finalizzate al risparmio energetico e al rispetto del DPR 59/09 (con indicazione delle prestazioni di trasmittanza termica, sfasamento, attenuazione, trasmittanza termica periodica, massa areica, ecc.). Tale repertorio propone, più che una casistica di soluzioni conformi, una procedura di scelta di prodotti funzionale al raggiungimento delle prestazioni richieste dalla normativa specifica.
La ricerca ha, inoltre, affiancato alle valutazioni energetiche anche la quantificazione dell'energia incorporata nelle soluzioni tecniche analizzate, al fine di verificare l'effettiva "sostenibilità" di scelte finalizzate al risparmio energetico anche sotto il profilo della riduzione degli impatti ambientali lungo l'intero loro ciclo di vita (LCA).
 

"Raccomandazioni per la progettazione di edifici energeticamente efficienti"
A cura di Andrea Campioli e Monica Lavagna.
Formato UNI A4
146 pagine, oltre 160 tra foto tabelle e grafici
Edizioni Laterservice, 2009
Costo 15 Euro (spese di spedizione escluse)
Per maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti:
Tel 06.44236926
Fax 06.44237930
E-mail s.alpestre@laterizio.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile

Le ultime notizie sull’argomento