Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Certificazione energetica: Europa chiede al Governo spiegazioni sulla non obbligatorietà

Certificazione energetica: Europa chiede al Governo spiegazioni sulla non obbligatorietà

L'Europa chiede spiegazioni al Governo sulla legge n. 133 del 6 agosto 2008 recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria." pubblicata nel supplemento ordinario n. 196 della Gazzetta Ufficiale n. 195 del 21 agosto scorso.

Ricordiamo che questa manovra aveva eliminato l'obbligo di allegare l'attestato di certificazione energetica dell'edificio all'atto di compravendita di un intero immobile o di una singola unità immobiliare e nel caso di locazioni di consegnarlo o metterlo a disposizione del conduttore. 

La certificazione energetica degli edifici divenne operativa dal 1 Gennaio 2007 con le modifiche al Dlgs 192/2007. La normativa in materia di certificazione energetica degli edifici è un importante segno di modernizzazione in materia di uso e consumo razionale dell'energia. Il processo di certificazione energetica prevedeva la creazione di un 'attestato' attestante il consumo energetico dell'edificio rilasciato da un professionista qualificato ed abilitato.

La riduzione dei consumi di energia e di emissioni inquinanti sono gli obiettivi alla base della direttiva europea in materia di certificazione energetica degli edifici.

Il Commissario europeo all'energia Andris Piebalgs interviene sulla decisione italiana rispondendo ad interrogazione scritta del 26 settembre dell'eurodeputata Monica Frassoni, dichiarando che la Commissione 'nel quadro della procedura d'infrazione già in corso per mancato rispetto della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia (art. 15, par.1, dir.2002/91 - Messa in mora Art. 226) chiederà alle autorità italiane di fornire informazioni sulla legge in questione e sulla sua compatibilità con la direttiva'.
Il Governo italiano ha ora 60 giorni per rispondere.

Certificazione energetica degli edifici

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
02/04/2020

Emergenza coronavirus, proroga scadenze

Arera con una delibera del 24 marzo ha posticipato di sei mesi i termini per la presentazione delle attestazioni di conformità delle norme CEI 0-16 e CEI 0-21. Per le diagnosi energetiche il MISE ha fissato al 22 maggio la scadenza per ...

25/03/2020

Prorogati i termini dei procedimenti per rinnovabili ed efficienza

Il GSE ha pubblicato sul proprio sito l'elenco, realizzato in collaborazione con il ministero dello Sviluppo Economico, dei procedimenti e dei relativi adempimenti prorogati a causa dell'emergenza coronavirus.   Sono esclusi i procedimenti con ...

04/03/2020

Comunità energetiche, la rivoluzione dell’energia è a portata di tutti

Con il via libera del decreto Milleproroghe, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, decollano l'autoconsumo collettivo e le comunità energetiche. Condomini, famiglie e imprese potranno finalmente autoprodurre e autoconsumare collettivamente ...

27/02/2020

Risparmio energetico diventa obbligo per Italia, via libera Palazzo Chigi a decreto efficienza

Approvato dal Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli e del ministro per gli Affari europei Vincenzo Amendola, il provvedimento per l’attuazione della direttiva Ue. Tra i punti qualificanti, ...

05/02/2020

Contributi ai comuni per interventi di efficienza energetica e sviluppo sostenibile

Pubblicato il DM 30 gennaio 2020 con i fondi assegnati ai comuni nel triennio 2021-2024. I contributi per un totale di 500 milioni di euro l’anno, sono ripartiti a seconda della popolazione residente. Inizio lavori entro il 15 ...

22/11/2019

DOCET per la certificazione: disponibile la nuova versione del software

ENEA e CNR hanno predisposto la versione aggiornata del DOCET, il software per la certificazione energetica degli edifici esistenti, che permette la trasmissione degli APE ai sistemi informativi predisposti dalle Regioni attraverso il file di ...

04/09/2019

Decreto FER1: il GSE pubblica il regolamento operativo

Il Decreto FER1, entrato in vigore lo scorso 10 agosto, prevede nuovi incentivi per le fonti rinnovabili, per un totale di 8.000 MW. Il GSE ha pubblicato sul proprio sito utili chiarimenti e il Regolamento Operativo per l'iscrizione ai ...

17/07/2019

Decreto crescita 2019: la cessione del credito IRPEF è una condanna per le PMI

L'articolo 10 comma 3 del Decreto crescita 2019 da poco entrato in vigore suscita non poche preoccupazioni da parte delle associazioni delle rinnovabili: la possibilità per l'acquirente di un sistema fotovoltaico di cedere il credito IRPEF al ...