IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Climatizzatori: perché scegliere il gas ecologico R32

Climatizzatori: perché scegliere il gas ecologico R32

Scegliere impianti di climatizzazione con gas refrigerante ecologico R32 significa rispettare l'ambiente e limitare le emissioni nocive.  Tecnologia eco-friendly per i prodotti Mitsubishi Electric, sintesi di performance ed efficienza. 

 

Climatizzatori: perché scegliere il gas ecologico R32

 

Indice degli argomenti:

Per rendere l’ambiente domestico o dell’ufficio davvero confortevole è necessario scegliere i giusti climatizzatori. Se siete alla ricerca del prodotto migliore per le vostre esigenze, potete affidarvi a un’azienda esperta del settore come Climaway, punto di riferimento per privati, professionisti e imprese.

Il gas refrigerante R32: una scelta ecologica 

Perché è importante scegliere un climatizzatore che utilizza il gas refrigerante R32? La risposta è perché abbiamo a cuore il nostro futuro. Il Consiglio Europeo si sta adoperando al fine di promuovere una visione più attenta e consapevole sul tema dell’ambiente. Coerentemente con gli obiettivi fissati dalla COP21 di Parigi, entro il 2050 gli stati dell’UE dovranno diminuire le emissioni di gas serra dell’80-90% rispetto ai valori registrati nel 1990, intraprendendo azioni concrete per contenere il surriscaldamento del pianeta entro 1,5C°.  Il regolamento del Consiglio Europeo impone inoltre il divieto (a partire dal 1 gennaio 2025) di mettere in commercio impianti di climatizzazione con un indice GWP di 750 o oltre.

 

Negli anni recenti, con l'aumento delle temperature e certamente anche del benessere, sono cresciute le vendite degli impianti di climatizzazione. Per limitare il più possibile le emissioni nocive in atmosfera è dunque molto importante utilizzare un gas refrigerante ecologio come appunto l'R32.

 

Limitare l'uso dei gas HFC come richiesto dalla normativa europea, secondo le stime potrebbe ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera entro il 2030 di circa 2/3 rispetto al livello attuale.

 

Tra i molti vantaggi il gas refrigerante R32 si caratterizza per ottima efficienza energetica, bassa infiammabilità e basse emissioni.

I climatizzatori Mitsubishi Electric, performanti ed ecologici

Per chiunque stia cercando un climatizzatore che unisca alte performance e rispetto ambientale, la gamma Mitsubishi MSZ-AP con gas r32 è la scelta giusta. Vi portiamo alla scoperta di questo prodotto del noto brand giapponese, raccontandovi le caratteristiche e i plus.

 

Sintesi di tecnologia e continua ricerca, i climatizzatori Mitsubishi Electric rientrano tra i brand più importanti sul mercato. Le soluzioni proposte dall’azienda sanno venire incontro alle esigenze dei clienti più attenti: un dispositivo smart che sia in grado di offrire alte prestazioni tenendo conto del consumo energetico.

Mitsubishi MSZ-AP: le caratteristiche

Come abbiamo detto in precedenza, scegliere il climatizzatore giusto per le nostre esigenze è fondamentale per ottenere il meritato comfort. Il modello Mitsubishi MSZ-AP è innovativo, affidabile ed ecologico.

 

Alte performance in termini di risparmio energetico per il Climatizzatore Condizionatore Mitsubishi MSZ-AP

 

Perché sceglierlo? In primis per il suo design curato: le dimensioni ultra compatte variano da a una larghezza di 760 mm ad una 798 mm, da un’altezza di 250 mm ad una di 299 mm, e da una profondità di 178 mm ad una di 219 mm, permettendo di installare la macchina ovunque. Il funzionamento è silenzioso: pensate che i modelli di taglia 25/35 possono raggiungere la soglia minima dei 19 dB.

Nessun elemento è lasciato al caso: la filtrazione avanzata contrasta le particelle di polvere ed elimina i cattivi odori, mantenendo l’ambiente salubre.

 

Abbiamo parlato di tecnologia eco-friendly. L’uso del gas ecologico R32 è il vero plus per questo modello top di gamma. Utilizzando il climatizzatore Mitsubishi MSA-AP è possibile ottenere un impatto ambientale decisamente ridotto rispetto ai modelli “tradizionali”. Merito del gasi refrigerante che a livello di GWP (Global Warning Potential) rivela dei dati molto inferiori rispetto agli altri gas usati.

 

I benefici sono numerosi e importanti, sia a livello ambientale che di incidenza nel budget personale. La macchina prodotta da Mitsubishi Electric vi garantisce maggiore efficienza energetica: il climatizzatore con gas R32 ha ottenuto le classi di taglia 25 e 35 la A+++ in raffrescamento e A++ in riscaldamento. Ma non solo: scegliere Mitsubishi Electric significa scegliere un prodotto di qualità, sicuro e che vi farà risparmiare. La quantità di gas refrigerante necessario per il funzionamento è davvero ridotto, ciò si traduce in un significativo risparmio sulla bolletta.

 

 

 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
10/12/2019

Piccole innovazioni sostenibili che trasformano l'abitare

Tutti noi possiamo e dobbiamo fare scelte più consapevoli e sostenibili nel nostro quotidiano, che limitino la nostra impronta ecologia. Alcune proposte per gli arredi indoor e outdoor che ci possono aiutare   la redazione

09/12/2019

La transizione energetica oltre il PNIEC

Il limite di emissioni di CO2 che l’Italia non può superare per rispettare l’aumento della temperatura globale entro 1,5° è di 3,8 miliardi di tonnellate. Lo Studio firmato Eurac Research. L’opportunità economica ...

06/12/2019

Le risorse delle Regioni per l'efficienza energetica degli edifici

I bandi e gli incentivi promossi dalle Regioni per efficienza ed energie rinnovabili: dalle smart grids in Puglia all’efficientamento energetico degli edifici in Liguria, Emilia Romagna e Lombardia, dal Piano Green in Piemonte ai tetti verdi di ...

05/12/2019

Solo un paese su 5 ha una strategia sanitaria per affrontare il cambiamento climatico

Proteggere la salute delle persone dai pericoli del cambiamento climatico, come per esempio lo stress da calore, tempeste e tsunami non è mai stato più importante, ma secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità la maggior parte dei ...

03/12/2019

COP25: le strategie per limitare il riscaldamento di 1,5°

In un momento in cui si intensificano gli allarmi per i livelli di emissioni in atmosfera senza precedenti, eventi metereologici estremi, surriscaldamento con conseguente aumento della siccità, la COP 25 di Madrid rappresenta un’occasione ...

03/12/2019

Nanotecnologie: il futuro sostenibile dell’energy storage passa da qui

Un report realizzato da scienziati internazionali sottolinea l’importanza dei nanomateriali per fare energy storage e provvedere a un futuro energetico più sostenibile   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli ...

02/12/2019

Diagnosi energetica: da obbligo a volano dell’efficienza energetica

Il 5 dicembre scade l’obbligo di diagnosi energetica per le grandi imprese e le energivore. È una misura per fare efficienza energetica, valida per tutte le aziende   a cura di Vittorio Gabrielli       Indice degli ...

02/12/2019

Nasce l'Europa sostenibile di Lady von der Leyen

Per il vicepresidente Ue Timmermans l'Europa sarà verde e l'Italia deve svegliarsi; poi promette un dichiarazione di intenti per la Cop di Madrid e ricorda che 3.000 miliardi al 2050 non sono risorse esagerate per le politiche ...