IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili

 

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

 

Il vice premier e Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio ha inviato nei giorni scorsi un video messaggio al World Energy Week, in cui ha parlato dell’impegno del Governo su rinnovabili ed efficienza energetica. Si tratta di un tema molto importante per il Ministro che sostiene che, come confermato anche dagli ultimi dati presentati dall’Agenzia delle Nazioni Unite per il cambiamento climatico e pubblicati anche da Infobuildenergia, non ci sia più un momento da perdere per salvare il clima limitando il surriscaldamento a 1,5°. Per farlo bisogna metter in campo azioni che Di Maio ha definito titaniche e da coordinare a livello internazionale. Intanto il nostro pauese ha deciso di puntare a un futuro energetico completamente sostenibile.

 

Cosa intende fare l’Italia per le rinnovabili

-         Presto sarà introdotto l’Ires verde: le imprese che inquinano meno pagheranno meno tasse, una piccola rivoluzione. Il Governo si sta impegnando sull’aumento dell’efficienza energetica, sul consumo razionale dell’energia, sulla promozione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e sull’aumento della penetrazione del vettore elettrico per soddisfare i consumi finali anche nei trasporti e nel settore termico.

 

-         Sono 3 i fattori che guideranno il cambiamento: la decarbonizzazione: è prevista l’uscita totale dal carbone per la produzione elettrica; la digitalizzazione e innovazione nel settore energetico e la decentralizzazione.

 

-         Il Governo sta inoltre finalizzando il decreto per l’incentivazione delle fonti rinnovabili che metterà a disposizione risorse per 250 milioni di euro nel periodo 2019-2021, necessari per dare continuità al settore.

 

-         Per quanto riguarda l’efficienza energetica saranno fatti sforzi soprattutto per il miglioramento dell’efficienza degli edifici con un’attenzione particolare all’edilizia residenziale pubblica: è previsto già nella prossima Legge di bilancio un potenziamento del programma di riqualificazione degli immobili della PA Centrale e il Governo intende rendere operativo il Fondo Nazionale per l’efficienza energetica.

 

-         Il Ministro ha confermato che il Governo sta lavorando per inserire nella Legge di Bilancio la riconferma delle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica, con una possibile estensione nel tempo del beneficio così da assicurare maggior certezza al settore

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/11/2018

Gli effetti macroeconomici del cambiamento climatico

La Banca Centrale europea, attraverso uno dei suoi consiglieri, Benoît Cœuré, esprime molta preoccupazione rispetto ai cambiamenti climatici, destinati ad influenzare anche la politica monetaria dell'Unione      Il ...

14/11/2018

Obiettivo vincolante per le energie rinnovabili in Europa al 32%

Ieri il Parlamento europeo ha approvato nuovi obiettivi al 2030 per le rinnovabili al 32% e l’efficienza energetica al 32,5%. Incentivi per i biocarburanti di seconda generazione. Sancito il diritto all’autoconsumo     Confermati ...

13/11/2018

Le strategie per rispettare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030

Obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ambiziosi ma raggiungibili. Le proposte del coordinamento Free: puntare su economia circolare, raddoppiare le rinnovabili, accelerare la transizione verso la mobilità sostenibile     Il ...

12/11/2018

Perché scegliere una Passivhaus

Il 24 novembre a Riva del Garda la 6^ Conferenza Nazionale Passivhaus dedicata al tema sempre più attuale degli edifici ad energia quasi zero e alla responsabilità sociale in materia di edifici e su scala urbana     Sabato 24 ...

07/11/2018

I Chiarimenti dell'Agenzia per la cessione credito Ecobonus

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato due risposte a Istanze di interpello, con chiarimenti relativi alla cessione del credito corrispondente alla detrazione per interventi di riqualificazione energetica     Nei giorni scorsi l'Agenzia ...

07/11/2018

La scelta e l'obbligo dello sviluppo delle rinnovabili

Il primo giorno di Ecomondo e Key Energy ha offerto occasioni di confronto fra gli operatori del settore consapevoli che la crescita del Paese non può che passare da rinnovabili ed efficienza eneregtica     Il mondo delle rinnovabili si ...

05/11/2018

Ecomondo e Key Energy al via, tra rinnovabili ed economia circolare

Il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa inaugurerà domani mattina la manifestazione internazionale dedicata alle innovazioni più efficienti e alle ultime tecnologie su efficienza energetica, rinnovabili ed economia ...

02/11/2018

Mattarella firma la Legge di Bilancio, confermati Ecobonus e Sismabonus

Dopo la bollinatura della Ragioneria di Stato e la firma del Presidente Mattarella, la Legge di Bilancio approda alle Camere per i passaggi parlamentari. Le novità per l'edilizia     Lo scorso 31 ottobre la Ragioneria di Stato ha ...