IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Ecocittà: a Porto Potenza Picena la sostenibilità ambientale si fa quartiere

Ecocittà: a Porto Potenza Picena la sostenibilità ambientale si fa quartiere

Dalla riqualificazione di un'ex area industriale un nuovo quartiere sostenibile ed efficiente

L'ecosostenibilità guarda al futuro. E per la prima volta i suoi principi non si trovano applicati solo ad una singola struttura, ma vengono estesi ad un intero quartiere. E' Ecocittà, il più grande progetto immobiliare delle Marche, che sorge in un'area di 60.000 metri quadrati a Porto Potenza Picena (MC).

In questo ampio spazio, frutto della riqualificazione di un'ex area industriale, le parole d'ordine sono attenzione per l'ambiente, efficientamento e risparmio energetico, senza consumo di nuovo suolo. Il tutto ottenuto grazie alla sinergia tra tecniche tradizionali e ultime frontiere dell'innovazione.

Già pronto e inaugurato il primo edificio del progetto, che ospita due piani commerciali (con un supermercato) e tre residenziali, con 26 appartamenti, per un'area complessiva di 15.000 metri quadrati. L'intera struttura è stata realizzata in classe energetica A, con soluzioni specifiche per la riduzione al minimo della dispersione termica: elevato spessore dell'isolamento termico a cappotto, tetto in legno ventilato, infissi ad elevate prestazioni, isolamento di tutti i solai e dei muri, eliminazione dei ponti termici. Per il riscaldamento e l'acqua calda sanitaria si può contare su un impianto termico centralizzato da 160 kw, con alimentazione a metano e caldaia a condensazione, integrato al solare termico. Grazie al sistema centralizzato si possono ottenere numerosi vantaggi quanto a ottimizzazione dell’energia e a sicurezza: non c'è gas in casa, anche grazie alla cucina ad induzione. Un impianto fotovoltaico installato su tetti e lastrici, dotato di 120 pannelli per una potenza complessiva di 30 kw, garantisce l'energia elettrica necessaria per i servizi condominiali.

Ecocittà è all'avanguardia anche per le modalità di gestione di questi impianti: essi sono infatti di proprietà dei condomini, e ciò consente di ottenere notevoli risparmi grazie all'assenza di intermediari, come le società di gestione, eliminando così i relativi ricarichi. Si è calcolato che il sistema permette di abbattere i costi di riscaldamento di circa il 20% rispetto ad un edificio realizzato rispettando la più stretta normativa attuale.

Ad Ecocittà i principi della sostenibilità ambientale forniscono garanzie maggiori rispetto alla pratica corrente, e ciò grazie all'adesione al protocollo di certificazione Itaca Marche, implementazione adottata dalla Regione per favorire l'edilizia sostenibile. In particolare gli standard adottati focalizzano l'attenzione sulla qualità del comfort interno e del sito, e sui materiali e risorse impiegati nell'intero ciclo di vita della costruzione.

Nella porzione di progetto già realizzata spicca, inoltre, un'area verde di 7.000 metri quadrati, anch'essa ideata secondo i criteri dell'ecosostenibilità: la zona è infatti provvista di un sistema di recupero dell'acqua piovana che consente il suo riutilizzo per l'irrigazione, e di un impianto di illuminazione delle aree pubbliche a basso consumo.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/03/2019

Le opportunità in edilizia delle abitazioni intelligenti e passive

ZEPHIR Passivhaus Italia, istituto di fisica edile, propone il 16 marzo nell'ambito del MADE un interessante convegno dedicato alle abitazioni intelligenti e sostenibili del futuro     Sabato 16 marzo nell'ambito del MADE Expo, importante ...

22/02/2019

Il quartiere fotovoltaico tedesco realizzato in stile Jenga

La città tedesca di Kiel ha rivelato il piano di riqualificazione di un vecchio sito industriale. Il nuovo quartiere, KoolKiel, prevede impianti fotovoltaici sui tetti delle strutture, roof garden e sistemi di raccolta delle acque piovane.   a ...

08/02/2019

Il progetto dell’asilo di MAD Architects a Pechino tra passato e futuro

Non un semplice asilo, ma un incredibile progetto architettonico: lo studio MAD Architects è la prestigiosa firma del nuovo Courtyard Kindergarten, il cui progetto verrà ultimato nel 2019   a cura di Fabiana ...

06/02/2019

Pareti in legno, performanti ed ecosostenibili

Nell’edilizia in legno c’è molta attenzione all’eco sostenibilità. Lo testimoniano le varie proposte presenti a Klimahouse, attente all’efficienza energetica   a cura di Andrea Ballocchi       Il ...

29/01/2019

Il Canada e il suo centro sulla sostenibilità ad energia zero

La città canadese di Hamilton, in Ontario, ha inaugurato da poco il nuovo Joyce Center for Partnership and Innovation building. Il primo edificio istituzionale dell’intero Canada ad energia zero: un laboratorio e un centro di ricerca incentrato ...

24/01/2019

Wikkelhouse, la tiny house in cartone 100% riciclabile

Le case del futuro? In cartone e 100% riciclabili. Questo è l’ambizioso progetto di Fiction Factory, una sfida che rivoluzionerà il modo di intendere le abitazioni   a cura di Fabiana Valentini     Wikkelhouse, ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

16/01/2019

L'edificio in legno più alto d'Europa è a Jesolo

Lo studio DEMOGO ha realizzato a Jesolo la Cross Lam Tower, una struttura di 12 piani realizzata secondo i principi della bioarchitettura. E' l'edificio in legno più innovativo e alto d’Europa. Su Casa.it le abitazioni in ...