IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Efficienza energetica: prorogato il termine per richiedere la detrazione del 55%

Efficienza energetica: prorogato il termine per richiedere la detrazione del 55%

C’è ancora tempo per poter godere della detrazione del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica su pavimenti e coperture, perché il termine per la comunicazione online dei redditi fissato ordinariamente al 31 luglio di ogni anno è slittato di due mesi (30 settembre) per effetto della Legge n. 129 del 2 agosto 2008.

L'articolo 3 della Legge intitolata “Disposizioni urgenti in materia di monitoraggio e trasparenza dei meccanismi di allocazione della spesa pubblica, nonché in materia fiscale e di proroga di termini” – fra l’altro legge di conversione del decreto legge del 3 giugno 2008 - proroga infatti al 30 settembre la presentazione online della dichiarazione dei redditi del 2007.

La norma che dispone la detrazione del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica è il Decreto 19 febbraio 2007 (così come modificato dal Decreto 7 aprile 2008). Esso stabilisce che i soggetti che nel periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2007 hanno sostenuto spese per interventi su strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti) e nel rispetto dei requisiti di trasmittanza termica (individuati nella tabella 3 allegata alla legge 296/2006, come modificata della legge 244/2007) possono usufruire della detrazione del 55% “entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui la spesa è stata sostenuta”. Quindi mutando il termine per la dichiarazione dei redditi, muta anche quella per richiedere la detrazione.

Il Decreto prevede anche altri adempimenti come la certificazione energetica e quindi la compilazione della documentazione per ottenere il certificato. Però oggi - con la legge 133/2008 che converte il decreto legge “recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria” - la certificazione energetica pur rimanendo obbligatoria non deve più essere allegata ai possibili contratti di compravendita o di locazione dell’immobile.

Una scelta che rientra nella “manovra di semplificazione” del legislatore ma che sicuramente non va in direzione della sostenibilità, visto che non fornisce un incentivo a rendere più efficiente la propria abitazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Normativa sull’argomento
Le ultime notizie sull’argomento
17/07/2019

Decreto crescita: la cessione del credito IRPEF una condanna per le PMI

L'articolo 10 comma 3 del Decreto crescita da poco entrato in vigore suscita non poche preoccupazioni da parte delle associazioni delle rinnovabili: la possibilità per l'acquirente di un sistema fotovoltaico di cedere il credito IRPEF al fornitore ...

09/07/2019

Decreto FER 1, c' la firma dei Ministri

Il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio e quello dell'Ambiente, Sergio Costa, hanno firmato il Decreto Rinnovabili con l'obiettivo di sostenere la produzione di energia da FER per il raggiungimento dei target europei al 2030 fissati dal Piano ...

09/07/2019

La mappa della Milano green

Sono 205 gli edifici che nel capoluogo lombardo vantano una certificazione di sostenibilità. Sono sparsi un po’ dappertutto, anche se una buona fetta si concentra nelle aree di recente sviluppo immobiliare. Il 67%, possiede il marchio Leed, meno ...

24/06/2019

Anche la Lombardia promuove il bando accumulo per il fotovoltaico

Alcune misure per diminuire i consumi, aumentare l’efficienza energetica del patrimonio edilizio esistente, investire in rinnovabili e rispettare gli obiettivi europei. Come si muovono le Regioni: Veneto e anche Lombardia incentivano ...

11/06/2019

Detrazioni accumulo + fotovoltaico, necessario un chiarimento

Lo chiede Anie Rinnovabili all'Agenzia delle Entrate dopo la pubblicazione della recente circolare 13/E che sta creando incertezze interpretative rispetto alla detrazione fiscale dei sistemi di accumulo abbinati agli impianti fotovoltaici ...

10/05/2019

Ristrutturazioni edilizie e risparmio energetico, lAgenzia aggiorna le Guide

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito le Guide aggiornate a marzo 2019 con le modalità per avere accesso alle detrazioni, confermate dalla Legge di Bilancio 2019, per le ristrutturazioni edilizie, risparmio energetico e bonus ...

09/04/2019

Niente Ecobonus per i pannelli fotovoltaici installati su beni merce

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una risposta a un'istanza di interpello di una società di locazione immobiliare di beni propri o presi in leasing, che ha installato un impianto di pannelli solari su uno dei beni aziendali. E' escluso sia ...

18/01/2019

Presentato il Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica

Presentato al Mise lo strumento, atteso da 4 anni, che dovrebbe eliminare le barriere agli interventi di efficientamento energetico e muovere 1.7 miliardi di euro di investimenti. Discusse le regole operative con gli stakeholder     E’ ...