IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Efficienza energetica: prorogato il termine per richiedere la detrazione del 55%

Efficienza energetica: prorogato il termine per richiedere la detrazione del 55%

C’è ancora tempo per poter godere della detrazione del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica su pavimenti e coperture, perché il termine per la comunicazione online dei redditi fissato ordinariamente al 31 luglio di ogni anno è slittato di due mesi (30 settembre) per effetto della Legge n. 129 del 2 agosto 2008.

L'articolo 3 della Legge intitolata “Disposizioni urgenti in materia di monitoraggio e trasparenza dei meccanismi di allocazione della spesa pubblica, nonché in materia fiscale e di proroga di termini” – fra l’altro legge di conversione del decreto legge del 3 giugno 2008 - proroga infatti al 30 settembre la presentazione online della dichiarazione dei redditi del 2007.

La norma che dispone la detrazione del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica è il Decreto 19 febbraio 2007 (così come modificato dal Decreto 7 aprile 2008). Esso stabilisce che i soggetti che nel periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2007 hanno sostenuto spese per interventi su strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti) e nel rispetto dei requisiti di trasmittanza termica (individuati nella tabella 3 allegata alla legge 296/2006, come modificata della legge 244/2007) possono usufruire della detrazione del 55% “entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui la spesa è stata sostenuta”. Quindi mutando il termine per la dichiarazione dei redditi, muta anche quella per richiedere la detrazione.

Il Decreto prevede anche altri adempimenti come la certificazione energetica e quindi la compilazione della documentazione per ottenere il certificato. Però oggi - con la legge 133/2008 che converte il decreto legge “recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria” - la certificazione energetica pur rimanendo obbligatoria non deve più essere allegata ai possibili contratti di compravendita o di locazione dell’immobile.

Una scelta che rientra nella “manovra di semplificazione” del legislatore ma che sicuramente non va in direzione della sostenibilità, visto che non fornisce un incentivo a rendere più efficiente la propria abitazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Normativa sull’argomento
Le ultime notizie sull’argomento
26/06/2020

Quali certezze abbiamo sul superecobonus?

Cecilia Hugony amministratrice delegata di Teicosgroup e coordinatrice di Renovate Italy spiega potenzialità e dubbi legati al Superbonus 110%. Necessario pensare a progetti integrati edificio-impianto di qualità, bisogna definire i massimali ...

23/06/2020

Valeria Erba: chiariamo gli obiettivi del Superbonus 110%

Quali interventi potranno usufruire della super detrazione prevista dal Decreto Rilancio? Pochi ed esclusivi di grossa portata e combinati o qualsiasi lavoro di efficientamento? Gli aspetti critici legati alla certificazione energetica. Involucro + impianto: ...

19/06/2020

Climatizzazione: cosa cambia con l’ecobonus 110% e gli obiettivi nZEB

Che opportunità offre l’ecobonus al 110% al settore della climatizzazione? Quale evoluzione e ruolo avranno le soluzioni efficienti oggi e in vista dell’edilizia nZEB? La parola agli esperti   a cura di Andrea ...

16/06/2020

Ecobonus 110%, come venderlo in attesa dei Decreti attuativi? Un webinar gratuito

Venerdì 19 giugno MC Energy propone alle ore 15.00 un webinar gratuito dedicato al superbonus, occasione per approfondire caratteristiche e modalità di prevendita con l'ecobonus in attesa dei decreti ...

10/06/2020

DL Rilancio, chiesto il reverse change per i prodotti di pellet di legno

Presentato un emendamento in Parlamento al decreto Rilancio che chiede di estendere il reverse charge nella compravendita di pellet di legno     La deputata di LeU Rossella Muroni ha presentato un emendamento al Decreto Legge 34/2020 (DL ...

10/06/2020

Efficienza energetica in edilizia: CDM approva la direttiva 2018/844

Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato in esame definitivo il decreto legislativo in attuazione della direttiva (UE) 2018/844 del Parlamento europeo e del Consiglio. Sostegno a interventi di riqualificazione profonda degli edifici esistenti, ...

13/05/2020

RPT: bene ecobonus e sismabonus al 110%, ma non basta

La Rete Professioni Tecniche apprezza la maxi detrazione del 110% ecobonus e sismabonus presente nel DL Rilancio ma fa anche una serie di proposte per migliorare il provvedimento. Il sottosegretario della presidenza del Consiglio Riccardo ...

08/05/2020

L’ecobonus diventa super, l’aiuto fiscale ora vale il 110%

Edilizia sostenibile, efficienza energetica, e rigenerazione urbana, sono il cuore degli interventi della norma che entra a far parte delle misure contro la crisi innescata dall’emergenza coronavirus; e trova posto, grazie alla certificazione del ...