IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Enersolar+ e Greenergy, la nuova energia di Milano

Enersolar+ e Greenergy, la nuova energia di Milano

Al via dal 25 al 28 novembre nel quartiere espositivo fieramilano Rho, Enersolar+ - manifestazione focalizzata su solare fotovoltaico e termico organizzata da Artenergy Publishing e Fiera Milano Tech e Greenergy - nuovo evento dedicato alle energie rinnovabili.
Si tratta di due saloni per un unico grande evento all'insegna delle energie rinnovabili che metteranno in mostra il meglio della produzione mondiale in termini di impianti, macchinari, tecnologie e sistemi ad alto valore tecnologico e si rivolgeranno sia al B2B, sia al consumer.
Gli "eventi nell'evento"
Obiettivo dei due eventi è offrire un vasto panorama di soluzioni che consentono di "produrre energia risparmiando il Pianeta"; per facilitare questo percorso le manifestazioni sono caratterizzate da diversi saloni dedicati.
Fino a venerdì 27 novembre, in contemporanea con Greenergy Expo ed EnerSolar+ si svolgerà HTE-Hi.Tech.Expo, la rassegna dedicata al mondo della scienza, della ricerca e delle tecnologie più avanzate, suddivisa in diverse fiere complementari e specializzate. Il giorno precedente l'inaugurazione di queste fiere si terrà anche INVEX 2009, il primo evento al mondo dedicato all'industria degli inverter, che richiamerà gli operatori di un settore in cui l'Italia svolge un ruolo molto importante.
Sempre martedì 24 novembre inizierà la conferenza internazionale Renewables & Energy Efficiency Summit, organizzata da Business International, che proseguirà anche il giorno successivo.
Greenergy Expo avrà aree dedicate a industria del biogas, energia dal legno, energia mini idroelettrica, industria del pellet, cogenerazione e rigenerazione, energia geotermica e pompe di calore, mercato libero dell'energia.
Una panoramica del mondo delle energie rinnovabili è offerta dall'area Casa Energia, che propone soluzioni tecnologiche innovative e integrate per il risparmio energetico. L'evento si rivolge a utenti finali e operatori interessati a sviluppare una nuova concezione dell'abitare che coniughi sostenibilità ambientale, comfort e benessere.
A Enersolar+ e Greenergy parteciperanno oltre 300 espositori e sono attesi circa 25.000 visitatori. Molti gli eventi che arricchiranno le due manifestazioni, con 47 sessioni congressuali, conferenze, workshop e incontri dedicati. A partire dalla mostra della Casa EcoLogica PAEA (Progetti Alternativi per l'Energia e l'Ambiente), realizzata dall'Energie und Umweltzentrum (Centro per l'Energia e l'Ambiente) di Springe-Hannover (Germania) che farà tappa a Milano proprio a Greenergy Expo ed EnerSolar+. Si tratta della più grande e completa mostra itinerante d'Europa su queste tematiche ed è già stata visitata da oltre 350.000 persone in duecento città diverse di cinque Paesi europei. La struttura della mostra ricrea un'abitazione dotata di sistemi energetici e idrici funzionanti, alimentati da energie rinnovabili.
Greenergy Expo ed EnerSolar+ ospiteranno inoltre EnerJob 2009 - L'energia dà lavoro, un'area espositiva riservata a società di selezione, università, istituti che organizzano master e corsi di formazione nel settore delle energie rinnovabili. La rapida crescita del settore ha determinato una crescente richiesta di figure professionali con competenze specialistiche, secondo uno studio di IEFE Bocconi realizzato per il GSE (Gestore Servizi Elettrici) in base al livello di investimenti, entro il 2020 infatti verranno creati da 100.000 a 250.000 nuovi posti di lavoro.
 
Per ulteriori informazioni
http://www.enersolar.biz/it/index_esp.asp
http://www.greenergyexpo.eu/it/index_gee.asp

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/12/2018

In pochi paesi politiche ambientali adeguate agli obiettivi dellAccordo di Parigi

Presentato a Katowice in occasione della COP24 il Rapporto Germanwatch sulle performance climatiche di 56 paesi. In pochi hanno attuato politiche coerenti con gli obiettivi fissati a Parigi, l'Italia 23esima perde posti     E' stato ...

10/12/2018

Nel 2018 emissioni di CO2 in crescita dello 0,5%

Allarme IEA: Le emissioni di carbonio delle economie avanzate aumenteranno nel 2018 di circa lo 0,5% per la prima volta in cinque anni, invertendo la tendenza al ribasso     Secondo l'Agenzia Internazionale per l'Energia, sulla base degli ...

06/12/2018

Al MIT si lavora ad una batteria che mangia la CO2

I ricercatori del Massachussets Institute of Tecnology stanno sviluppando una batteria al litio creata dal biossido di carbonio prodotto dalle centrali elettriche. Un modo innovativo con cui ridurre i gas serra nell’atmosfera.   a cura di Tommaso ...

06/12/2018

COP24: una corretta azione per il clima potrebbe salvare un milione di vite

In occasione della COP24 in corso a Katowice in Polonia fino al 14 dicembre, l'OMS ha presentato un Rapporto che sottolinea che un'azione coraggiosa sul clima potrebbe salvare un milione di vite, creando ricchezza per i paesi. Ogni anno ...

05/12/2018

A ottobre crescono idrico ed eolico

Segno + a ottobre per la domanda di energia in Italia. +25,1% la produzione idrica e +17,4% per quella eolica. In calo la produzione fotovoltaica       Terna, società che gestisce la rete elettrica nazionale, ha pubblicato il ...

04/12/2018

Un nuovo rivestimento ottimizza l'efficienza dei pannelli fotovoltaici

Sviluppata nell'ambito di un progetto dell'UE, la nanoparticella di SolarSharc autopulente, duratura e realizzata a basso costo, aumenta del 4% l'efficienza produttiva dei pannelli     Il progetto SolarSharc (SOLARSHARC - A durable ...

03/12/2018

Nuove opportunit di mercato per il fotovoltaico

Gli ambiziosi obiettivi per il fotovoltaico italiano che chiedono di triplicare l'installato da qui al 2030 si possono raggiungere: nel corso del Forum ITALIA SOLARE 2018 in programma l'11 dicembre si approfondiranno sfide ...

30/11/2018

La strategia europea verso le emissioni zero al 2050

Adottata dalla Commissione europea una visione strategica di lungo termine per un'economia prospera, moderna e a impatto climatico zero entro il 2050 – Un pianeta pulito per tutti. Per Legambiente lo sforzo non è sufficiente     La ...