Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > In Austria avviato il primo impianto ecologico di rifornimento di idrogeno

In Austria avviato il primo impianto ecologico di rifornimento di idrogeno

FRONIUS

15/10/2018

Inaugurato da Fronius in Austria il primo impianto ecologico intraaziendale di rifornimento di idrogeno che permette di ricavare idrogeno dall'energia solare in maniera completamente ecologica

 

Fronius inaugura in Austria il primo impianto ecologico di rifornimento di idrogeno

 

Continua il percorso di Fronius verso le 24 ore di sole grazie all'integrazione dei diversi settori dell'energia, con l'obiettivo di coprire i fabbisogni energetici, la produzione di acqua calda e la e-mobility con le sole rinnovabili.

 

Coerentemente con questo percorso Fronius ha inaugurato a Thalheim bei Wels in Austria, presso la propria sede di Ricerca e Sviluppo, SOLH2UB, il primo impianto ecologico intraaziendale di rifornimento di idrogeno, che produce idrogeno pulito grazie all’energia del sole, destinato all'alimentazione dei veicoli dotati di cella combustibile. 

 

Nell’ambito dell’integrazione efficiente tra i vari settori per la produzione di energia elettrica, per il riscaldamento e per la mobilità, l’idrogeno può svolgere un ruolo importante. Nell'ambito della mobilità c'è un grande potenziale di sviluppo nei settori in cui i veicoli necessitano di grandi quantità di energia.

 

Per questo motivo Fronius studia soluzioni per ottenere idrogeno verde dall'energia solare in eccesso prodotta dagli impianti fotovoltaici.

 

L'impianto pilota di rifornimento SOLH2UB è la dimostrazione che l'integrazione innovativa sia la carta vincente. L'impianto è stato ufficialmente inaugurato a metà ottobre ma la sperimentazione è partita lo scorso maggio.

Come funziona?

Si legge in una nota aziendale che l'impianto produce idrogeno tramite elettrolisi dall'energia solare in eccesso, disponibile per i veicoli intraaziendali dotati di cella combustibile per la ritrasformazione in energia elettrica o per l'accumulo di calore. I vari componenti, quali gli impianti di elettrolisi e le celle combustibili fisse, sono stati sviluppati da Fronius. 

 

Martin Hackl, Direttore Solar Energy presso Fronius International GmbH, sottolinea che il ruolo dell'idrogeno nella transizione verso un mondo completamente sostenibile e digitalizzato diventerà sempre più importante, ha infatti "il potenziale per diventare una delle fonti di energia del futuro e di accelerare fortemente l'integrazione settoriale e di conseguenza anche la rivoluzione energetica".

 

L'impianto sviluppato da Fronius - aggiunge Thomas Rührlinger del reparto Business Development Hydrogen Solutions, rappresenta una vera rivoluzione perché permette di ottenere idrogeno dall'energia solare in maniera veramente ecologica, per un utilizzo dove sia davvero necessario.

Ne potrebbero beneficiare con molti vantaggi aziende e Comuni: "l'idrogeno infatti può essere accumulato  senza problemi, risultando quindi disponibile per alimentare veicoli dotati di cella combustibile in loco o per riconvertirlo con una cella combustibile fissa. Il calore prodotto sia con la produzione di idrogeno che con la riconversione si può utilizzare in loco". 

 

Inoltre un altro plus è quello dello sgravio delle reti elettriche, poiché l'energia elettrica viene fondamentalmente utilizzata esattamente dove viene prodotta.

 

Richiedi informazioni su In Austria avviato il primo impianto ecologico di rifornimento di idrogeno

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI
Altri articoli riguardanti FRONIUS