IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Grazie all'Ecobonus 3,7 mld di investimenti nel 2017

Grazie all'Ecobonus 3,7 mld di investimenti nel 2017

L'Enea ha presentato questa mattina il  Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica: nel 2017 l’ecobonus ha mosso investimenti di oltre 3,7 miliardi di euro per la realizzazione di circa 420mila interventi di riqualificazione energetica, con un risparmio di oltre 1.300 GWh/anno

 Enea presenta il Rapporto su Efficienza energetica ed ecobonus

 

Si conferma l’effetto positivo garantito a livello congiunturale dalle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica, con importanti ricadute sia dal punto di vista economico che sociale.

Nel 2017, secondo quanto emerge dal  Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica dell’ENEA (RAEE) presentato questa mattina insieme al Rapporto ENEA sulle detrazioni fiscali del 65% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, grazie all’ecobonus ci sono stati investimenti di più di  3,7 miliardi di euro per la realizzazione di circa 420mila interventi di riqualificazione energetica, con un risparmio di oltre 1.300 GWh/anno.

 

A questi dati vanno poi aggiunti i 2 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) risparmiati grazie all’emissione di 5,8 milioni di Titoli di Efficienza Energetica, ovvero i Certificati Bianchi, di cui 62% nell’industria e il 31% nel civile.

 

Il Rapporto RAEE, che sarà presentato all’Europarlamento di  Bruxelles il prossimo 10 luglio,  evidenzia che dal 2011 al 2017 grazie alle varie norme in tema di efficientamento energetico, nel nostro paese ci sono stati risparmi energetici per 8 Mtep/anno di energia finale, pari a due miliardi e mezzo di euro risparmiati per minori importazioni di gas naturale e petrolio e a circa 19 milioni di tonnellate di CO2 in meno rilasciate in atmosfera.

Un dato importante, principalmente legato a certificati bianchi (37%) ed ecobonus per interventi di efficientamento energetico (25%), che corrisponde al 52% dell’obiettivo al 2020 previsto dal Piano d’Azione Nazionale per l’Efficienza Energetica (PAEE) e dalla Strategia Energetica Nazionale (SEN).

 

Se il residenziale ha praticamente raggiunto l’obiettivo atteso al 2020, l’industria è circa a metà del target previsto, mentre sono troppo indietro trasporti e terziario, settore di cui fa parte la PA, che quest’anno ha beneficiato di 62 milioni di euro per interventi di efficientamento nelle proprie strutture tramite il “Conto Termico”.

 

Per quanto riguarda la normativa europea che richiede l’obbligo di riqualificazione energetica del 3% della superficie degli immobili della PA centrale, dal 2014 al 2017sono stati pianificati o già realizzati interventi su oltre 190 immobili, per una superficie utile complessiva di circa 1,9 milioni di m2.

 

Il presidente dell’Enea Federico Testa commentando i dati ha evidenziato l’impegno dell’Italia che, grazie a strumenti come l’ecobonus, il sismabonus e la cessione del credito fiscale, ha dato nuove possibilità anche ai cittadini meno abbienti, circa 1 su 10, che spesso vivono in edifici energivori e inefficienti.

Vanno messe in campo misure strutturali e semplificazioni per ottenere i migliori risultati in tema di efficienza energetica e sicurezza degli edifici, con i benefici che ne possono derivare a livello economico e di occupazione: “ENEA ha già presentato una serie di azioni formative e informative per fornire supporto su scala nazionale a tecnici, amministratori e decisori. Grazie poi al coinvolgimento di alcuni grandi operatori del mercato dei servizi energetici si potrà accelerare il percorso per la riqualificazione dei grandi complessi residenziali e degli edifici della Pubblica Amministrazione”,

 

Rapporto ENEA sulle detrazioni fiscali

Dal Rapporto come dicevamo emerge che nel 2017 gli ecobous hanno creato investimenti di oltre 3,7 miliardi di euro per la realizzazione di circa 420mila interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, che hanno garantito un risparmio di oltre 1.300 GWh/anno. Tali interventi di riqualificazione hanno assicurato un risparmio medio annuo in bolletta tra i 250 euro del 2014 e i 150 euro del 2017, che equivale a un risparmio medio annuo del 15% sul totale della spesa energetica delle famiglie.

 

Dal 2007 al 2017 gli ecobonus hanno permesso la realizzazione di più di 3,3 milioni di interventi, di cui circa 1,5 milioni nel periodo 2014-2017.

Negli ultimi 4 anni la quota principale di circa 6 miliardi di euro, ha interessato la sostituzione di 2,6 milioni di serramenti, mentre 2,1 miliardi di euro sono stati destinati a circa 70mila interventi sulle pareti orizzontali ed inclinate.

 

Per quanto riguarda gli investimenti attivati nel 2017, per il 25% hanno riguardato edifici costruiti negli anni ’60; il 40% una costruzione isolata (villette mono o plurifamiliari), mentre il 35% ha interessato interventi su edifici in linea e condomini con più di tre piani fuori terra.

 

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/02/2019

Il consumo energetico in UE cresce, più lontano l’obiettivo di efficienza energetica

Nel 2017 il consumo energetico nell'Unione Europea ha continuato ad aumentare per il terzo anno consecutivo, allontanando così gli obiettivi di efficienza energetica al 2020       Un Rapporto pubblicato dall’Eurostat, dedicato ...

18/01/2019

Presentato il Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica

Presentato al Mise lo strumento, atteso da 4 anni, che dovrebbe eliminare le barriere agli interventi di efficientamento energetico e muovere 1.7 miliardi di euro di investimenti. Discusse le regole operative con gli stakeholder     E’ ...

17/01/2019

Efficientamento energetico, si parte delle scuole

Città metropolitana di Milano, regione Lombardia e Fondazione Cariplo insieme per finanziare interventi di riqualificazione energetica di 18 edifici scolastici di istruzione superiore. La modalità è il finanziamento tramite terzi, ...

09/01/2019

Fonti rinnovabili ed efficienza energetica, pubblicate le nuove direttive UE

Indice degli interventi

1. Fonti rinnovabili ed efficienza energetica, pubblicate le nuove direttive UE
2. Presto in Gazzetta UE le nuove direttive rinnovabili ed efficienza
3. Approvati nuovi obiettivi al 2030 per le rinnovabili ...

27/12/2018

Enermanagement Industria di FIRE per l'energia rinnovabile

Durante il convegno Enermanagement Industria, organizzato da FIRE, è stato possibile discutere delle strategie e delle politiche volte al raggiungimento dell’efficienza energetica in Italia.     E’ necessario che ...

19/12/2018

La tegola super ventilata che migliora l'efficienza energetica

Si è concluso il progetto Life HEROTILE, che ha portato alla realizzazione di una tegola super-ventilata per ottimizzare l'efficienza energetica e il comfort estivo. I risultati saranno presentati al Klimahouse di ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

20/09/2018

Relazione annuale sull’efficienza energetica 2017: una sbirciata ai documenti inviati dal MISE all’Europa

E’ dello scorso 28 maggio una news, sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico, dal titolo “Obiettivi di efficienza energetica al 2020: a che punto siamo? ” in cui il Ministero presenta il livello di conseguimento dei ...