IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Legge di Stabilità facilita gli interventi di efficienza energetica nei condomini

La Legge di Stabilità facilita gli interventi di efficienza energetica nei condomini

Per i lavori sulle parti comuni possibilità per i condomini di cedere il credito al posto della detrazione del 65%

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato qualche giorno fa un emendamento che prevede la possibilità per i condomini di cedere l'ecobonus del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica ai fornitori che hanno effettuato i lavori su parti comuni degli edifici condominiali. I condomini potranno dunque scegliere di fare i lavori di efficientamento energetico nelle parti comuni, non usufruendo direttamente dell’ecobonus del 65%, ma scegliendo la cessione del credito all’impresa che realizza gli interventi in cambio di uno sconto immediato sui lavori. Si tratta di un’ottima possibilità per pensionati e dipendenti, che altrimenti dovrebbero attendere dieci anni per beneficiare dell'agevolazione.
L’ON Enrico Borghi (Pd), primo firmatario della proposta sulla cessione del credito ai fornitori, evidenzia che finalmente permetterà di rilanciare gli interventi di riqualificazione energetica dei condomini: “Il mercato potenziale è enorme e può aiutare molto la ripresa dell’attività edilizia: in Europa gli edifici sono responsabili del 40% del consumo di energia e del 36% delle emissioni di CO2. In Italia l’85% dei condomini appartiene a classi energetiche ad elevato consumo”.
Fino ad oggi in effetti l'ecobonus del 65%, che come sappiamo dovrebbe essere prorogato anche per il 2016, è stato poco utilizzato per i lavori condominiali, soprattutto per una serie di ostacoli normativi.

Nel caso in cui l’emendamento fosse confermato nel testo definitivo della Legge di Stabilità, le modalità operative di tale cessione verranno definite con un provvedimento dell'Agenzia delle Entrate, da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di Stabilità 2016.

Ricordiamo che recentemente Legambiente e Consiglio Nazionale degli Architetti hanno proprio richiesto ai Senatori, in fase di analisi della Legge di Stabilità, di estendere l'ecobonus agli interventi di riqualificazione energetica di interi condomìni e alle famiglie che non hanno capienza di reddito.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/09/2018

Detrazione del 50% per sistemi di accumulo collegati al fotovoltaico

L'Agenzia delle Entrate rispondendo all'interpello di un contribuente ha chiarito che l'acquisto di un sistema di accumulo collegato al fotovoltaico, sia contestuale che successivo all'installazione dell'impianto solare, dà diritto alla detrazione del ...

21/09/2018

La Guida aggiornata per Ecobonus e Sismabonus

Pubblicata sul sito dell'Ance la nuova Guida operativa Eco Bonus e Sisma Bonus, riveduta a settembre 2018 che presenta un quadro aggiornato sulla situazione del patrimonio abitativo italiano e sulle possibilità offerte dagli interventi di ...

14/09/2018

Opportunità e regole negli interventi di riqualificazione per accedere alle detrazioni fiscali

Il presente articolo ha l’obiettivo di sintetizzare le opportunità e le regole principali da seguire per poter ottenere gli incentivi per gli interventi di riqualificazione. Normativa di riferimento e procedura da seguire   a ...

13/09/2018

In GU il decreto per il controllo Enea sulle detrazioni

Sulla Gazzetta dell'11 settembre è stato pubblicato il Decreto che definisce le procedure per l'esecuzione dei controlli da parte di ENEA sulla sussistenza delle condizioni per la fruizione delle detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza ...

11/09/2018

Bozza nuovo decreto rinnovabili con incentivi al fotovoltaico

Sta girando in questi giorni la bozza del nuovo Decreto Rinnovabili, già approvata da Ministro dello Sviluppo Economico, che prevede incentivi per gli impianti alimentati da rinnovabili, tra cui il fotovoltaico per il periodo 2018/2020 e introduce il ...

27/07/2018

Ecobonus: le perplessità di Rete Irene sulla nuova bozza del Decreto

In questi giorni sta circolando una bozza del decreto interministeriale con cui dovrebbero essere calcolati i nuovi limiti di spesa per l'Ecobonus. Rete Irene ci propone un'analisi puntuale considerando gli aspetti positivi e quelli negativi che, se ...

25/07/2018

Cessione del credito per ecobonus e sismabonus, i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare 17/E che fornisce utili chiarimenti sulla cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi di efficienza energetica e per gli interventi relativi all'adozione di misure ...

18/07/2018

Approvato il programma per l'Efficienza energetica della PA

Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell'Ambiente hanno approvato il PREPAC 2017 che prevede il finanziamento di 39 progetti, di cui 7 in grado di assicurare un risparmio energetico superiore al 50% rispetto ai consumi annuali precedenti ...