IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Modulo sostenibile e ad alta efficienza energetica

Modulo sostenibile e ad alta efficienza energetica

KNAUF INSULATION

Modulo Eco, realizzato a Parma, rappresenta un interessante esempio di progettazione integrata tra vari attori nel segno della sostenibilità

 

E’ stato recentemente inaugurato a Parma “Modulo Eco”, un padiglione di 60 mq, sviluppato dall’Associazione Manifattura Urbana e dal Comune di Parma, con criteri di sostenibilità ed efficienza energetica che, almeno fino a febbraio 2017, rimarrà in Piazzale della Pace.
Il modulo, nato in forma di progettazione partecipata, è stato realizzato in una sorta di “cantiere didattico” cui hanno partecipato studenti geometri e universitari, tecnici e cittadini, e le aziende convolte, con assoluta attenzione alla scelta delle tecnologie efficienti, orrientamento delle superfici, comfort ambientale e dei materiali da costruzione, caratterizzati dal minimo impatto ambientale, sia in fase di utilizzo che di realizzazione e smaltimento.

 

Il padiglione è indipendente dalla rete elettrica grazie ai pannelli fotovoltaici che alimentano tutte le utenze elettriche e allo scambiatore di calore che recupera energia nel ricambio dell’aria. Un sistema di accumulo dell’acqua piovana soddisfa l’irrigazione delle aiuole presenti in esterno.

 

Il padiglione, oltre ad ospitare lo Sportello Energia del Comune di Parma, sarà a disposizione di cittadini, aziende e associazioni, per incontri, workshop e confronti sui sistemi dell’edilizia sostenibile, risparmio energetico e riqualificazione urbana.

“Modulo Eco” ha ottenuto le certificazioni CasaClima Gold e Natur e la certificazione Arca per le case in legno. Il Modulo Eco sarà oggetto di una costante attività monitoraggio che permetterà un analisi di dettaglio del comportamento del sistema, del suo funzionamento e delle prestazioni energetiche e ambientali.

Considerando che il modulo è autocostruito, il progetto può essere facilmente replicabile per essere esposto in luoghi pubblici con finalità didattiche e di ricerca.

Il ruolo di Knauf

Alla base di questa realizzazione ci sono approcci progettuali volti all’impiego di materiali da costruzione realmente sostenibili e di tecnologie all’avanguardia che sfruttano le energie rinnovabili.

 

 

Fra di essi Knauf Insulation ha aderito, attraverso uno dei suoi partner locali – Spada Commerciale srl - fornendo i pannelli in lana minerale con Ecose® Technology di Knauf Insulation, impiegati per l’isolamento della copertura in legno (Rotolo Ultracoustic R, in più strati per uno spessore totale pari a 24 cm) e del pavimento (Rotolo Ultracoustic R, più strati per uno spessore totale pari a 20 cm).

Gli isolanti in lana minerale di Knauf Insulation sono stati posti all’interno di strutture a telaio e protetti fra due strati di OSB. La metodologia produttiva Ecose® Technology sviluppata e brevettata da Knauf Insulation utilizza come legante per le sue lane minerali, una rivoluzionaria resina di origine vegetale, priva di formaldeide, fenoli e componenti acrilici, rendendo il materiale ancora più sostenibile a parità di prestazioni.

Inoltre attraverso il processo brevettato da Knauf Insulation, Ecose® Technology riduce l’energia necessaria per la produzione fino al 70% e, senza l’uso di fenoli e formaldeide, diminuisce notevolmente le emissioni di CO2 assicurando ottimi livelli di sostenibilità ambientale e qualità dell’aria indoor.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
14/02/2020

La serra bioclimatica per il risparmio energetico, un progetto di ENEA

ENEA lancia un nuovo progetto sostenibile realizzando una serra bioclimatica con orto idroponico finalizzata allo studio e alla valutazione delle nuove prestazioni energetiche della “Scuola delle Energie”, l’edificio su ...

10/02/2020

La nuova sede Unipol a Milano: una torre tonda con serra bioclimatica

Un altro grattacielo si aggiungerà presto allo skyline di Milano. Il nuovo quartier generale della Unipol, nella zona di Porta Nuova, sarà il primo della città a poter contare su una forma tonda. L'edificio punta alla certificazione LEED ...

31/01/2020

Tetto romboidale per la nuova sede Adidas in Germania

15 mila metri quadri, una forma a diamante in pianta con un caratteristico tetto a forma di rombo. È Halftime, la nuova sede tedesca del famoso marchio sportivo, presentata nel 2018 ma appena completata.    a cura di Tommaso ...

28/01/2020

Solstice on the park: il grattacielo che massimizza la luce solare

26 piani, 250 appartamenti e un tetto verde con una vista impressionante sul vicino parco e sullo skyline di Chicago. Il tutto progettato secondo il concetto del solar carving, la modellazione architettonica che migliora l’uso della luce solare. ...

24/01/2020

The Orbit, la smart city del futuro che non rinuncia all’ambiente

Immaginate di trasformare una cittadina dai connotati rurali in una città del futuro, che combina fibra ottica, veicoli autonomi e aeroporti per droni, senza perdere la connessione con l’ambiente naturale.   a cura di Tommaso ...

14/01/2020

La più grande parete verde in Europa assorbirà 8t di inquinamento atmosferico

Un albergo a cinque stelle nel cuore di Londra in grado di contrastare l’inquinamento atmosferico grazie a 3.700 metri quadri di parete verde. Un contributo importante al verde urbano londinese e alla lotta ai cambiamenti climatici.   la ...

13/01/2020

Pechino e il suo nuovo aeroporto a forma di stella marina gigante

Grande quanto 97 campi di calcio, il Daxing International Airport si estende su 47 km quadrati e diventerà il più grande e affollato aeroporto al mondo. Ispirato ai principi dell’architettura cinese, implementa energia fotovoltaica, ...

10/01/2020

Sky green: il grattacielo faro della sostenibilità di Taiwan

Nel cuore della città di Taichung, il nuovo grattacielo con alberi e piante su ogni livello, vuole diventare il nuovo simbolo di sostenibilità per Taiwan. Esamina il rapporto tra la pianificazione dell'architettura d’interni e ...