IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > I vantaggi della bioedilizia in legno

I vantaggi della bioedilizia in legno

MyDATEC

Per una nuova costruzione ecosotenibile in legno i progettisti hanno scelto di integrare le soluzioni MyDatec di VMC, a garanzia di masimo comfort ed efficienza

 

 

In un intervento di edilizia efficiente di un edificio residenziale in legno a Pedrengo, in provincia di Bergamo, il geometra che ha seguito i lavori ha scelto la soluzione a ventilazione meccanica controllata (VMC) a doppio flusso termodinamico proposta da MyDATEC.

 

La bioedilizia assicura molti vantaggi per i cittadini e l’ambiente, infatti le ecoabitazioni sono sosotenibili, garantiscono bassi consumi e contenimento delle emissioni CO2, salvaguardando l’ambiente.

 

Il Transparency Market Research report stima che il mercato immobiliare del green building oggi valga più di 105 miliardi di dollari, e si tratta di un settore in crescita ogni anno del 19% che, secondo le previsioni, potrebbe arrivare a un fatturato superiore ai 200 miliardi.

 

Il legno è un materiale che si sposa con i principi della bioedilizia, è infatti resistente, naturale, rinnovabile e di facile lavorazione. Gli edifici in legno sono a basso consumo energetico e dal minimo impatto ambientale per l’intero ciclo di vita.

 

Si tratta di un materiale che assicura isolamento termico e acustico e crea un microclima ottimale sia in estate che in inverno, garantisce la riduzione dei consumi energetici fino all’80% rispetto agli edifici tradizionali e un notevole risparmio in bolletta, che supera il 20%, contribuendo al taglio delle emissioni di CO2.

 

Le naturali caratteristiche del legno offrono una massima resa in abbinamento ad impianti fotovoltaici o ad alta efficienza come i sistemi di ventilazione meccanica controllata, in grado di migliorare ulteriormente la qualità dell’aria con un ricambio continuo del volume senza dispendi energetici.

 

A partire da questi principi, il geometra Aldo Foresti ha deciso di utilizzare le soluzioni MyDATEC in un intervento edile di un edificio residenziale a Pedrengo, in provincia di Bergamo.

Il progetto di costruzione è iniziato a fine 2014 con la realizzazione di una struttura a telaio in legno costituita da due piani e un piano sottotetto. Il progetto ha previsto la massima attenzione all’isolamento dell’involucro esterno. Da qui geometra e termotecnico hanno deciso di orientarsi verso un impianto di ventilazione meccanica controllata di ultima generazione con riscaldamento e raffrescamento.

 

MyDATEC propone una soluzione innovativa di ventilazione meccanica controllata (VMC) a doppio flusso termodinamico che, con un unico sistema permette di ventilare, riscaldare, raffrescare, filtrare e deumidificare gli ambienti, garantendo il miglior il comfort termo-igrometrico all’interno degli ambienti domestici.

 

L’edificio è composto da 4 appartamenti: quelli al piano terra hanno una metratura di circa 120 mq a cui si aggiungono i 60 mq di una taverna al piano sotterraneo, anch’essa inclusa nel volume di ventilazione servito dalla macchina. Nel caso degli appartamenti, il comfort abitativo si è rivelato assolutamente ottimale ed in linea con le esigenze degli inquilini anche durante i periodi invernali particolarmente rigidi. 

Per quanto riguarda invece la taverna, la pompa di calore è stata implementata con una resistenza aggiuntiva che fornisce calore supplementare, collegandola ad un impianto fotovoltaico per ridurre l’incidenza sui consumi energetici.

 

Gli appartamenti sono stati consegnati a novembre 2015 e dopo quasi 2 anni gli inquilini sono molto soddisfatti per la qualità abitativa, l’isolamento termico e acustico e i ridotti consumi.

Testimonianza esemplare dei risultati raggiunti è la certificazione CasaClima corredata dalla targhetta di riconoscimento Classe A ottenuta dall’edificio.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
12/11/2019

Svezia: il primo museo della scienza a emissioni zero alimentato da energia a pedale

Visitare il museo e pedalare per alimentarlo. La città universitaria di Lund, in Svezia, ospiterà il primo museo della scienza alimentato esclusivamente dall’energia solare e dall’energia cinetica prodotta dalle pedalate delle ...

08/11/2019

Seconda certificazione Leed Platinum per il grattacielo Intesa Sanpaolo

Dopo aver ottenuto nel 2015 la certificazione Leed Platinum, il grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino è il primo in Europa ad aver ricevuto la seconda certificazione LEED Platinum per la categoria ‘gestione sostenibile ...

07/11/2019

Benessere e comfort avvolti nel legno

Una casa sull'albero realizzata secondo i criteri della bioedilizia che invita a vivere a contatto con la natura protetti dai rami di un meraviglioso Nussbaum. A breve sul tetto sarà installato un impianto fotovoltaico con sistema di ...

06/11/2019

Tecla, la casa sostenibile in 3d di Mario Cucinella

È il modello innovativo di habitat eco-sostenibile in stampa tridimensionale frutto della collaborazione dello studio bolognese e Wasp. Si basa sulla circolarità del processo costruttivo con materiali riutilizzabili e riciclabili. Alla ...

29/10/2019

In Costa Rica realizzata una casa con impronta zero di carbonio

Lungo la costa meridionale della Costa Rica, in un clima torrido e umido, sorge lo straordinario edificio caratterizzato da controllo passivo del clima grazie alla ventilazione naturale e sistema frangisole.   a cura di Tommaso ...

23/10/2019

Una nuova sede green ed ecosostenibile per Alperia

La nuova sede del Gruppo Alperia rappresenta un tassello importante in un più ampio progetto, replicabile in tutta la penisola, di trasformazione di Merano nella “città del futuro”, con un centro urbano ...

21/10/2019

Primo resort al mondo in cui il prezzo Ŕ determinato dall'impronta di carbonio del vostro soggiorno

Nell'eco hotel finlandese di alto livello Arctic Blue Resort il prezzo del soggiorno è basato sulle emissioni: minore è l'impatto ambientale, minore è il costo della vacanza.        A Kontiolahti, una piccola ...

17/10/2019

Innovativo progetto di bioedilizia in calce e canapa

In via di realizzazione a Eslöv, in Svezia un centro yoga realizzato in bioedilizia: grazie a una tecnologia italiana che utilizza biocompositi in calce e canapa, l’edificio potrà assorbire più CO2 di quanta ne verrà ...