Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Premio internazionale all’eccellenza dell’architettura

Premio internazionale all’eccellenza dell’architettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura

 

Anche il Bosco Verticale tras i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

 

Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018.
I 20 bellissimi edifici sono stati scelti in 16 paesi e spaziano dalle grandi infrastrutture urbane, alle destinazioni culturali e agli edifici educativi, fino agli spazi civili, alle case private e ai luoghi di culto.

 

A settembre 2018 sarà annunciata la shortlist di quattro edifici e a novembre 2018 sarà proclamato il vincitore assoluto, che rappresenterà l'eccellenza del design, l'ambizione architettonica, garantendo al contempo un impatto sociale significativo e dimostrando l’importante contributo che l’architettura può fornire alla nostra vita quotidiana. Il premio vuole essere anche un riconoscimento per i clienti visionari che hanno commissionato questi edifici.

 

Tra i 20 progetti vincitori del vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 anche il Bosco Verticale di Milano di Boeri Studio, che a 4 anni dalla sua realizzazione continua a ricevere prestigiosi riconoscimenti internazionali.

 

Anche il Bosco Verticale tras i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

 

La motivazione della giuria sottolinea la capacità delle 2 torri di rivoluzionare l’architettura urbana, introducendo per la prima volta nel progetto il concetto che le piante e gli alberi (più di 20 mila) siano considerati come abitanti e non come elementi decorativi, assicurando inoltre performance eccezionali in termini di pulizia dell’aria e assorbimento della CO2.
“Realizzando il connubio tra la biodiversità e la trafficata vita urbana e creando un proprio microclima, il Bosco Verticale influisce sulla densità e sulla qualità dell’aria, dando vita, in questo modo, ad una botanica architettonica che è allo stesso tempo avvincente e sorprendente”. 

Gli altri progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/05/2020

Seafire Resort: l’eco-resort di lusso che strizza l’occhio all’ambiente

Oltre al comfort e al lusso dei suoi spazi, il resort sostenibile presenta diverse caratteristiche ecologiche, tra cui energia solare, illuminazione a led, materiali da costruzione riciclati, piante autoctone e persino una illuminazione turtle ...

22/05/2020

Rispetto della tradizione e innovazione

Sono iniziati a Bolzano i lavori di costruzione dell'albergo La Briosa. Il progetto firmato dagli architetti Felix Perasso e Daniel Tolpeit unisce sapientemente il rispetto delle tradizioni altoatesine e un design innovativo     Tradizione e ...

15/05/2020

Progettata a Dallas la parete verde più alta del Nord America

La società di investimenti Rastegar Property Company ha annunciato l'intenzione di realizzare a Dallas la parete verde vivente più alta del Nord America sulla facciata di un grattacielo di 26 piani.   a cura di Tommaso ...

05/05/2020

The Rainbow Tree: il grattacielo in legno con la doppia certificazione ambientale

La città di Cebu nelle Filippine ospita uno dei progetti architettonici più innovativi mai realizzati. L’uso combinato del legno con le tecniche di progettazione bioclimatica passiva e con le fonti rinnovabili, riduce la sua impronta di ...

04/05/2020

Rice House: alimentare l’economia circolare con la paglia di riso

Nell’ambito di un incontro virtuale organizzato dall’università di Pavia l’Architetto Tiziana Monterisi ha spiegato i principi che governano Rice House, start up nata dalla ricerca di soluzioni sostenibili e alternative ...

28/04/2020

Le proposte di Rete IRENE per rilanciare la filiera dell’edilizia post coronavirus

Rete IRENE ha avanzato, attraverso la pubblicazione di un Manifesto, 10 proposte concrete e specifiche finalizzate al rilancio della filiera edilizia per il post-emergenza da coronavirus.     La situazione con la quale l’Italia si ...

09/04/2020

Una galleria d’arte che produce energia dalla forza delle onde

La costa di Sochi, in Russia, potrebbe ospitare la Hydroelectric Sculpture Gallery, una galleria d’arte parzialmente sommersa. Oltre ad essere autosufficiente, grazie all’energia prodotta dal moto ondoso soddisferà ...

03/04/2020

Dune House, una casa vacanze nelle dune del Massachusetts

Una casa vacanze scolpita nelle dune di sabbia, completamente autosufficiente dal punto di vista energetico che conta sulla raccolta e riciclo dell’acqua piovana. Iper sostenibile per invertire il contributo dell’edilizia al cambiamento climatico, ...