IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Una serra sul tetto per coltivare con il sistema dell’acquaponica

Una serra sul tetto per coltivare con il sistema dell’acquaponica

DERBIGUM ITALIA

Un virtuoso esempio di agricoltura urbana è stato realizzato in Belgio sul tetto di un edificio in attività: sui 4.000 mq di copertura si può coltivare, grazie all’innovativo sistema dell’acquaponica. Derbigum ha fornito le membrane impermeabilizzanti

 

Una serra sul tetto per coltivare con il sistema dell'acquaponica

 

Si può provare a vivere in modo autosufficiente e sostenibile anche abitando in città e vivendo nei palazzi. Sono sempre di più, in tutta Europa, gli esempi di fattorie urbane su cui poter coltivare.

 

Uno degli ultimi esempi è stato realizzato ad Anderlecht, in Belgio da BIGH, società specializzata nello sviluppo di aziende agricole urbane con acquaponica integrata, che ha convertito i 4.000 mq di copertura di un edificio in piena attività, in una serra urbana. In particolare lo spazio comprende un giardino di 2.000 mq e una serra di 2.000 mq, in cui si può coltivare, grazie all’innovativo sistema dell’acquaponica.

Una serra urbana realizzata con il sistema dell'acquaponica

 

Si tratta di un vero primato nell’ambito dell’agricoltura urbana perché è il progetto più grande fino ad ora realizzato di acquaponica.

Nei 7 mesi di lavoro inoltre non è mai stata interrotta o rallentata l’attività dei circa 70 negozi presenti nell’edificio sottostante.

 

L’acquaponica è un sistema ecosostenibile e completamente biologico, che non prevede l’uso di agenti chimici e pesticidi. Le piante ricevono i nutrienti fondamentali per la loro crescita dall’allevamento del pesce, che produce sostanze di rifiuto contenenti azoto. Le radici delle piante assorbono così azoto e fosforo direttamente dall’acqua.
Si tratta di un sistema che non richiede l’uso di troppa terra né acqua, garantendo un continuo riciclo e limitando in maniera significativa le emissioni di CO2.

 

Sistema di coltivazione piante in acquaponica

Le membrane impermeabilizzanti Derbigum

I lavori hanno previsto l’installazione sul tetto di un nuovo livello di Derbicoat® HP e una nuova copertura finale in Derbigum® GC 4 mm, specifiche per la realizzazione delle serre. Quindi è stato aggiunto un un nuovo strato di cemento per la sua costruzione.

 

Le parti del tetto ancora visibili sono state rivestite con la membrana impermeabilizzante vegetale Derbipure®, ecologica e che prevede l’utilizzo di materie rinnovabili e facilmente reperibili, in quanto realizzata con una mescola a base di oli vegetali residui dell’industria alimentare e di resine di pino che provengono dall’industria cartaria.

 

Infine un riciclaggio completo di acqua piovana è stato pianificato grazie alle membrane Derbigum, realizzate con una tecnologia che le rende a pH neutro. 

 

Nonostante la complessità del cantiere che ha richiesto la presenza delle diverse squadre specializzate, i lavori sono stati eseguiti in maniera precisa e meticolosa.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/03/2019

Avviata la consultazione pubblica del piano energia e clima al 2030

Indice degli interventi

1. Avviata la consultazione pubblica del piano energia e clima al 2030
2. Presentata in Commissione UE la proposta per il Piano nazionale integrato Energia e Clima
3. Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano ...

21/03/2019

Progetto europeo per convertire l'anidride carbonica in combustibile tramite energia solare

Il Politecnico di Torino è tra i partner del Progetto Europeo SoFiA che ha l'obiettivo di sviluppare la produzione di combustibile solare rinnovabile senza alcun impatto sull'effetto serra, grazie a delle membrane ...

20/03/2019

+57,6% per il fotovoltaico a febbraio

Pubblicato il Rapporto Terna di febbraio 2019, calano del 2,2% i consumi di energia, crescita importante per eolico, +37,9% e soprattutto fotovoltaico. Nel 2019 +10,9% per la produzione da fonte energetiche rinnovabili      Terna ...

19/03/2019

Il rispetto dell'accordi di Parigi e i benefici per l'occupazione

Pubblicato un Rapporto che valuta il potenziale impatto occupazionale ed economico nell'UE  legato alla transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio entro il 2030     Eurofound, Fondazione Europea per il miglioramento ...

18/03/2019

Riqualificazione energetica efficiente, sfida e opportunità

Il 28 marzo Milano ospita l'evento annuale organizzato da Rete Irene "Dire, Fare, Riqualificare" che quest'anno cambia la formula ma non lo scopo: stato dell'arte e strategie future per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio ...

15/03/2019

I temi su cui costruire l’edilizia del futuro

Ripensare i quartieri e le città a partire da riqualificazione, digitalizzazione e industrializzazione del settore delle costruzioni: al via la Call for Speakers di REbuild 2019      REbuild è diventato in questi anni un ...

14/03/2019

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE: sciopero globale per salvare la terra

Domani il mondo verrà investito da un’ondata di scioperi e manifestazioni con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni riguardo le condizioni precarie in cui versa il nostro pianeta.   A cura di: Fabiana ...

14/03/2019

Il nuovo volto di Bruxelles tra co-housing e agricoltura urbana

Il quartiere di Key West, a Bruxelles, avrà presto un nuovo look. Da area ex industriale, si trasformerà in un quartiere dinamico e sociale, con largo spazio all’agricoltura urbana e alle attività ricreative.     a ...