IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le città diventano intelligenti e sostenibili

Le città diventano intelligenti e sostenibili

Presentati al Klimahause di gennaio gli interventi realizzati a Bolzano e Innsbruck nell’ambito del progetto Sinfonia: edifici riqualificati, fonti rinnovabili, migliorie alla rete di teleriscaldamento

 

Progetto Sinfonia, le città diventano intelligenti e sostenibili

 

I risultati del progetto europeo Sinfonia, lanciato nel 2014 e che ha visto tra i suoi protagonisti Eurac Research, sono stati presentati a Bolzano in occasione di Klimahouse nel convegno “Smart Cities” organizzato da Eurac e Agenzia CasaClima.

 

Obiettivo del progetto Sinfonia era approfondire le possibili metodologie di pianificazione innovativa in grado di trasformare le città in realtà intelligenti ed energeticamente sostenibili.

 

In particolare sono stati protagonisti alcuni quartieri di Bolzano e Innsbruck, in cui sono stati attuati interventi di riqualificazione efficiente, che hanno coinvolto alcuni condomini in cui sono stati realizzati interventi di risanamento, l’ampliamento e il miglioramento della rete di teleriscaldamento e l’installazione di smart point a servizio dei cittadini.

 

Anche Trento è stata coinvolta nell’ambito del progetto europeo STARDUST, coordinato a livello locale da Eurac Research.

Gli interventi a Bolzano

I lavori pianificati nei cinque condomini di edilizia sociale, per un totale di 31.000 m2 e 345 appartamenti gestiti dal Comune di Bolzano e  IPES con la collaboprazione di Eurac, sono terminati in tre edifici, nei prossimi mesi si concluderanno anche negli ultimi due.

 

Uno degli edifici riqualificati a Bolzano nell'ambito del Progetto Sinfonia, via Passeggiata Castani

 

Grazie agli interventi realizzati, che hanno previsto per esempio nuove tipologie di facciate, l’integrazione con fonti rinnovabili e innovativi sistemi di ventilazione meccanica, gli edifici sono certificati CasaClima A e CasaClima R, i consumi energetici e in bolletta sono diminuiti e il comfort abitativo è aumentato.

 

Nei prossimi mesi verranno monitorati sia il comfort interno che i dati relativi alla diminuzione delle emissioni e del fabbisogno energetico.

 

Per quanto riguarda il teleriscaldamento sono stati realizzati da Alperia degli interventi sulla rete, inoltre due degli edifici riqualificati sono stati connessi alla rete di riscaldamento ed è stato messo a punto un innovativo sistema di monitoraggio real-time per ottimizzare la gestione dell’intera rete.  Infine, grazie a un nuovo sistema di alimentazione per il motore della rete, in via sperimentale, che prevede l’utilizzo dell’idrogeno come co-combustibile, si segnala una diminuzione degli inquinanti

 

A Bolzano sono poi stati installati più di 20 nuovi sensori per monitorare parametri legati al traffico, agli inquinanti e alla qualità dell’aria. Verranno poi posizionati in vari punti della città dei totem smart point che potranno aiutare i cittadini a capire i parametri e offriranno diversi servizi tra cui la ricarica dei veicoli elettrici.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/02/2019

Nel 2017 il 18,3% dei consumi in Italia coperti da rinnovabili

Nel 2017 gli 787.000 impianti a fonti rinnovabili presenti in Italia hanno coperto il 35% della produzione lorda di energia. Il Rapporto del GSE.     Cresce il ruolo delle rinnovabili in Italia, nel 2017 infatti il 18.3% dei consumi energetici ...

08/02/2019

Gli ultimi 4 anni sono stati i più caldi di sempre

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres ha chiesto un'azione urgente per il clima, mentre l'agenzia meteorologica dell'ONU conferma il record di riscaldamento globale     Dopo l'allarme lanciato dal rapporto ...

07/02/2019

La crescita di fotovoltaico ed eolico in Europa

Agora Energiewende e Sandbag hanno presentato la valutazione annuale del sistema elettrico dell'UE per il 2018: lo scorso anno l'elettricità rinnovabile ha ridotto del 5% le emissioni di CO2 nel settore energetico dell'Unione, con la progressiva ...

06/02/2019

Presentata in Commissione UE la proposta per il Piano nazionale integrato Energia e Clima

Una nota del Ministero dell'Ambiente fa sapere che la proposta di Piano Nazionale Energia e Clima è stata presentata in Commissione UE: al 2030 rinnovabili al 30% e riduzione dei consumi energetici del 43%.     Il Piano stabilisce le ...

05/02/2019

A che punto è la tecnologia digitale nella filiera dell'energia?

A Milano il 14 febbraio la presentazione del Digital Energy Report per fare il punto su potenziale delle tecnologie digitali, con particolare attenzione a smart city e smart community     L'Energy&Strategy Group del Politecnico di ...

31/01/2019

6 grafici per spiegare le azioni climatiche da intraprendere entro il 2020

Il think tank World Resources Institute (WRI) ha preparato un documento che aiuta a capire come rispettare l'obiettivo di limitare l'aumento della temperatura globale a 1,5°     I paesi firmatari dell'accordo di Parigi si sono ...

29/01/2019

Per l’efficienza energetica dei data center europei servono meno risorse ma utilizzate meglio

La quantità di energia utilizzata dai data center nel mondo è sempre più oggetto di attenzione. Tuttavia, è possibile tagliare la spesa energetica in modo rapido e funzionale senza dover aumentare gli investimenti   Di ...

28/01/2019

Tutti noi possiamo ridurre il nostro impatto sul clima!

Vaillant e UniMi hanno presentato a Milano i risultati di un progetto pensato per aumentare la consapevolezza di quanto ognuno di noi, con i propri comportamenti, impatti sull’ambiente e sul clima. Tutti possiamo contrubuire a un futuro ...