IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Un ufficio immerso nella natura in Vietnam

Un ufficio immerso nella natura in Vietnam

Non lontano dal centro di Dalat in Vietnam, in una valle ricca di vegetazione e fiori, sorge la sede amministrativa della Ta Nung Homestay: una serie di edifici in legno immersi nella natura. 

 

a cura di Fabiana Valentini

 

Ta Nung Homestay:Un ufficio immerso nella natura in Vietnam

 

Questo spazio lavorativo nella Ta Nung Valley in Vietnam ospita circa 10 lavoratori dell’azienda della Ta Nung Homestay, ossia il reparto amministrativo della società.

 

La particolarità della sede risiede nel suo essere completamente immersa nella natura convivendo pacificamente con essa. A curare il progetto è lo studio MyAn Architects che ha creato un ambiente confortevole e davvero unico.

 

L’ambiente della terrazza funge anche da “ponte” collegando le aree di lavoro con l’area privata dove è possibile trovare tutte le facilities di un appartamento ben arredato. Lo spazio- ufficio principale si trova sul lato est del cluster ed è comunicante con gli altri ambienti della sede. Qui le persone possono incontrarsi, lavorare, socializzare mentre sono circondate dalla magnifica vista e dall'atmosfera leggermente fredda e umida della pineta.

 

sede amministrativa della Ta Nung Homestay in Vietnam

 

La sede è stata progettata per offrire ai lavoratori uno spazio aperto e collaborativo immerso nella bellezza della natura circostante. Spicca la terrazza comune, dove i dipendenti possono rilassarsi e ammirare il panorama. La terrazza è una zona accogliente, un luogo di ritrovo perfetto per la pausa pranzo che consente di migliorare l’integrazione tra i dipendenti.

 

la sede degli uffici amministrativi della Ta Nung Homestay

Le aree ufficio sono collegate da un ponte a quelle dedicate agli ambienti privati

 

Le ampie vetrate consentono di far entrare nelle architetture moltissima luce naturale, oltre che di far immergere i dipendenti nell’atmosfera fatata della valle.

 

La sfida per i progettisti è stata quella di rendere ben illuminato elettricamente il complesso senza “invadere” la natura circostante con cavi che la deturpassero. La soluzione è stata quella di illuminare lo spazio con luci con colori caldi a bassa tensione rifrangendo la luminosità all’interno degli spazi.

 

la sede degli uffici amministrativi della Ta Nung Homestay in Vietnam

 

Img by MYAN Architects

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/05/2020

Seafire Resort: l’eco-resort di lusso che strizza l’occhio all’ambiente

Oltre al comfort e al lusso dei suoi spazi, il resort sostenibile presenta diverse caratteristiche ecologiche, tra cui energia solare, illuminazione a led, materiali da costruzione riciclati, piante autoctone e persino una illuminazione turtle ...

22/05/2020

Rispetto della tradizione e innovazione

Sono iniziati a Bolzano i lavori di costruzione dell'albergo La Briosa. Il progetto firmato dagli architetti Felix Perasso e Daniel Tolpeit unisce sapientemente il rispetto delle tradizioni altoatesine e un design innovativo     Tradizione e ...

15/05/2020

Progettata a Dallas la parete verde più alta del Nord America

La società di investimenti Rastegar Property Company ha annunciato l'intenzione di realizzare a Dallas la parete verde vivente più alta del Nord America sulla facciata di un grattacielo di 26 piani.   a cura di Tommaso ...

05/05/2020

The Rainbow Tree: il grattacielo in legno con la doppia certificazione ambientale

La città di Cebu nelle Filippine ospita uno dei progetti architettonici più innovativi mai realizzati. L’uso combinato del legno con le tecniche di progettazione bioclimatica passiva e con le fonti rinnovabili, riduce la sua impronta di ...

04/05/2020

Rice House: alimentare l’economia circolare con la paglia di riso

Nell’ambito di un incontro virtuale organizzato dall’università di Pavia l’Architetto Tiziana Monterisi ha spiegato i principi che governano Rice House, start up nata dalla ricerca di soluzioni sostenibili e alternative ...

28/04/2020

Le proposte di Rete IRENE per rilanciare la filiera dell’edilizia post coronavirus

Rete IRENE ha avanzato, attraverso la pubblicazione di un Manifesto, 10 proposte concrete e specifiche finalizzate al rilancio della filiera edilizia per il post-emergenza da coronavirus.     La situazione con la quale l’Italia si ...

09/04/2020

Una galleria d’arte che produce energia dalla forza delle onde

La costa di Sochi, in Russia, potrebbe ospitare la Hydroelectric Sculpture Gallery, una galleria d’arte parzialmente sommersa. Oltre ad essere autosufficiente, grazie all’energia prodotta dal moto ondoso soddisferà ...

03/04/2020

Dune House, una casa vacanze nelle dune del Massachusetts

Una casa vacanze scolpita nelle dune di sabbia, completamente autosufficiente dal punto di vista energetico che conta sulla raccolta e riciclo dell’acqua piovana. Iper sostenibile per invertire il contributo dell’edilizia al cambiamento climatico, ...