Record di conversione per le celle solari multi giunzione

Nel mese di novembre avevamo dato la notizia che i ricercatori dell’Istituto Fraunhofer di Friburgo, avevano battuto il loro precedente record, producendo celle fotovoltaiche con un'efficienza di conversione pari al 39,7%. Ebbene, il record è stato nuovamente superato sempre dallo stesso gruppo di ricerca, raggiungendo un'efficienza pari al 41,1%.

La ricerca riguarda le celle solari muti giunzione, il risultato è stato ottenuto riuscendo a concentrare, con un fattore di 454 volte, i fasci luminosi su una cella delle dimensioni di 5 mm2 realizzata in GaInP / GaInAs / Ge (fosfuro di indio gallio, arseniuro di gallio-indio su un substrato di germanio). Oggetto della sperimentazione al momento della scoperta, era una studio per eliminare la formazione di impurità nelle zone dove lattici diversi si incontrano e isolarle in aree elettricamente inattive permettendo che le zone attive possano raggiungere livelli record di efficienza.

 "Tale innovazione è un buon esempio di come il controllo sui difetti dei cristalli nei materiali semiconduttori possa portare a scoperte tecnologiche di tale calibro", ha commentato il manager dell'Istituto, Eicke Weber.

Al fine di sfruttare tale tecnica nel mercato, l'Istituto Fraunhofer si appoggia ad altre due società tedesche: la Azur Space e la Concentrix Solar GmbH. "L'alto grado di efficienza delle nostre cellule solari è il modo migliore per ridurre i costi energetici per questi tipi di sistemi fotovoltaici. Il nostro obiettivo – dichiara Andreas Bett, direttore del dipartimento presso l'Istituto – è raggiungere una forte competitività del fotovoltaico rispetto ai convenzionali generatori di energie elettrica".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Solare fotovoltaico

Le ultime notizie sull’argomento

Vademecum Ecobonus 110%

Vademecum Ecobonus 110%

Da ITALIA SOLARE un vademecum per chiarire le condizioni di accesso al superbonus 110% nella realizzazione ...