Recupero energetico di una scuola per i progettisti in architetture sostenibili

Dalla riqualificazione delle scuole innovazione ed efficienza. Laboratorio di Sintesi dedicato alla riqualificazione energetica di un plesso scolastico a Roma

 

Il master Progettista in Architetture Sostenibili, accanto al percorso formativo, prevede di mettere gli studenti alla prova, attraverso la sperimentazione di un caso studio reale dedicato alla riqualificazione energetico funzionale di un istituto scolastico di pregio storico architettonico, che si trova nel centro di Roma.

Il Master nasce con l’obiettivo di specializzare i progettisti con competenze ambientali, cosicché siano in grado di ottimizzare le scelte architettoniche in funzione della massima efficienza energetica e della sostenibilità ambientale.

Il percorso formativo predilige un approccio basato sul riuso e sulla trasformazione dell’esistente, con l’obiettivo di diminuire l’impronta ecologica del sistema edificio.

All’interno di questo percorso, il Laboratorio di Sintesi, realizzato grazie al protocollo di intesa tra IN/ARCH e  lo storico I.T.I.S. Galileo Galilei di Roma, dà la possibilità agli studenti di sperimentare la convergenza e l’applicazione di queste conoscenze in un caso studio concreto, ovvero nel recupero energetico e funzionale di un istituto scolastico di pregio storico architettonico, che si trova nel centro di Roma, offrendo anche l’opportunità di sperimentazione nuove forme dell’abitare in cui il vivere e il condividere, il coltivare, lo scambiare e il mettere in rete (tempo, spazi, conoscenze, servizi) possano trovare spazio.

Si tratta di un progetto particolarmente attuale considerando lo stato in cui si trovano molte scuole nel nostro paese, scarsamente o per nulla efficienti, come si evidenzia dal Rapporto realizzato da Legambiente “Ecosistema Scuola”.

Il 65,1% degli edifici è stato infatti costruito prima dell’entrata in vigore della normativa antisismica (1974) e il 90,4% prima della legge in materia di efficienza energetica (1991). Sono meno del 13% le scuole costruite secondo criteri antisismici e le scuole che utilizzano fonti di energia rinnovabile sono il 16,6%.

La riqualificazione dell’edilizia scolastica offre molte possibilità di innovazione e recupero, ad oggi infatti nonostante i finanziamenti disponibili, sono ancora pochi gli interventi realizzati. Spesso gli Enti Locali denunciano una difficoltà a partecipare ai bandi e a realizzare gli interventi.

Per questo, il Master affronterà gli aspetti normativi e procedurali, per specializzare i progettisti nella realizzazione di progetti che migliorino l’efficienza degli edifici, rispettandone dove necessario le caratteristiche architettoniche

L’accesso al Master è riservato a Laureati del Vecchio Ordinamento e Magistrale del Nuovo Ordinamento in Architettura e in Ingegneria

I candidati dovranno inviare entro il 28 aprile 2017 all’indirizzo e-mail caterina.rossimarcelli@inarch.it  curriculum vitae e lettera di presentazione con motivazioni della scelta del percorso formativo.

L’iscrizione, previa comunicazione dell’ammissione per e-mail da parte dell’IN/ARCH, dovrà essere regolarizzata entro il 12 maggio 2017  inviando alla segreteria organizzativa copia dell’avvenuto versamento del 50% della quota. La restante parte dovrà essere saldata entro 60 giorni dall’inizio del Master.

Inizio lezioni il 24 maggio.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Formazione professionale

Le ultime notizie sull’argomento