Advertisement

SolarPower Europe chiede di portare al 35% il target rinnovabili

Serve maggior ambizione per contenere il riscaldamento globale e assicurare una reale transizione energetica

SolarPower Europe ha ufficialmente invitato Commissione europea, Stati membri e Parlamento europeo ad avere una maggiore ambizione sulle energie rinnovabili, alla luce del successo della COP21 di Parigi e per garantire il contenimento del riscaldamento globale a 1,5°.

L’associazione del settore dell’energia solare in Europa chiede ai paesi dell’Unione di aumentare dal 27% al 35% il target di energia prodotta da rinnovabili per il 2030. 

Oliver Schaefer, presidente della SolarPower Europe sottolinea che l’Unione europea deve rivedere gli obiettivi proposti nel 2014 in linea con gli sviluppi a livello mondiale, “sarebbe sbagliato fingere che non sia cambiato nulla con la COP21”.

Alexandre Roesch, direttore delle politiche di SolarPower Europe, aggiunge che l’Europa ha ora un’occasione unica per sostenere la propria leadership nelle rinnovabili. “Come primo passo è necessario fissare a dicembre di quest’anno un pacchetto di politiche coerenti, un obiettivo del 35% e un progetto di mercato appropriato per sostenere la transizione energetica”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento