IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Approfondimenti > Certificazione energetica degli edifici

Certificazione energetica degli edifici

Di cosa si tratta, a cosa serve e come richiedere la certificazione energetica di un immobile.

 

Si sente spesso parlare di certificazione energetica degli edifici: è un aspetto molto importante sia per chi desidera prendere in affitto un immobile (sia a fini residenziali che commerciali) che per chi lo acquista e, quindi, anche per chi lo vende.

Ma, più precisamente, di cosa si tratta? Quali sono i criteri da rispettare per ottenere questa certificazione? E, soprattutto, come richiederla? Vediamo di fare chiarezza e rispondere ad ognuna di queste comuni e importanti domande. 

Che cos’è la certificazione energetica

Il valore di un immobile, o di una parte di esso, è determinato anche dalla capacità dello stesso di mantenere al proprio interno una determinata temperatura. È facilmente comprensibile come un immobile che non disperda la temperatura interna raggiunta sia migliore di uno che, invece, necessita continuamente di riscaldare o rinfrescare gli ambienti per mantenere la temperatura desiderata.

Questo aspetto è fondamentale sia per una questione di valore dell’immobile e di rispetto dell’ambiente, ma anche e soprattutto perché permette di ottimizzare i consumi e risparmiare notevolmente sui costi delle bollette della corrente elettrica e del riscaldamento. 

Come si calcola l’efficienza energetica

 

La valutazione dell’efficienza di un immobile è valutata su una scala di 10 classi che vanno dalla più alta, la A4, fino alla più bassa, la G. Per calcolare il livello di efficienza energetica di un edificio, si valutano, tra gli altri, questi aspetti:

  • Caratteristiche architettoniche
  • Zona climatica
  • Caratteristiche dei prospetti
  • Tipo di riscaldamento
  • Efficienza dei serramenti

Più è elevato il livello di ciascuno di questi elementi e di tutti quelli che possono migliorare o inficiare l’efficienza energetica più è alto il valore riconosciuto dalla certificazione energetica. Questa viene valutata in base a determinati calcoli e specifici test atti a individuare eventuali dispersioni.

Come richiedere la certificazione energetica

Richiedere la certificazione energetica per un edificio è molto semplice: è sufficiente rivolgersi ad un tecnico autorizzato il quale effettuerà le opportune analisi e verifiche e, solo successivamente, potrà rilasciare questo tipo di documentazione che ha una validità di 10 anni, a meno che non intercorrano delle ristrutturazioni che influiscano sugli elementi che determinato l’efficienza energetica.

Consiglia questo approfondimento ai tuoi amici

Commenta questo approfondimento

Le ultime notizie sull’argomento
13/12/2016

Con la certificazione energetica salvi l'ambiente e risparmi in bolletta

Ridurre le emissioni di inquinanti è fondamentale per il futuro dei nostri figli. La certificazione energetica è una soluzione conveniente per ridurle e allo stesso tempo risparmiare       Negli ultimi anni è cresciuta ...

09/11/2016

Chiarimenti sui nuovi requisiti di efficienza energetica a quasi un anno dalla loro applicazione

A poco meno di un anno dalla pubblicazione ed entrata in vigore del DM 26 giugno 2015 sui requisiti minimi in materia di efficienza energetica e sulla certificazione energetica degli edifici, sono state pubblicate dal Ministero dello Sviluppo Economico ...

28/06/2016

Aggiornamento la UNI/PdR 13:2015 “Sostenibilità ambientale nelle costruzioni"

L'UNI ha pubblicato la versione aggiornata della UNI/PdR 13:2015 “Sostenibilità ambientale nelle costruzioni - Strumenti operativi per la valutazione della sostenibilità"  
Nei giorni scorsi l'UNI ha pubblicato una versione ...

16/02/2016

Efficienza energetica, la denuncia di Legambiente sugli sprechi delle nostre case

Legambiente ha scelto di pubblicare, a undici anni dall'entrata in vigore del protocollo di Kyoto, il dossier "Basta case colabrodo", dedicato all’efficienza energetica e ai consumi delle abitazioni in Italia, con l’obiettivo di ...

09/02/2016

Prima certificazione LEED Gold per un hotel

Lusso ed eleganza possono convivere con sostenibilità ambientale e green building, come dimostra la certificazione volontaria LEED Gold (Leadership in Energy and Environmental Design) ottenuta per la prima volta da un hotel, il 4 stelle LaGare Hotel ...

03/02/2016

I dati del GSE sull'utilizzo delle fonti rinnovabili in Italia

Il GSE ha pubblicato, come previsto dal D.Lgs. 28/2011, nella sezione Studi del proprio sito la terza Relazione biennale dell'Italia sui progressi realizzati nella promozione e nell’uso dell’energia rinnovabile – Progress Report 2015.

02/02/2016

La spesa media per l'Attestato di prestazione energetica è di 120 euro

E' firmato ProntoPro.it, portale che fa incontrare domanda e offerta di lavoro professionale e artigianale, lo studio in cui vengono confrontati i costi della certificazione energetica in Italia, che evidenzia che la redazione di un Attestato di ...

06/11/2015

Sul lago di Garda l'hotel più ecosostenibile d'Italia

L’Ecohotel Bonapace di Torbole sul lago di Garda ha ricevuto tre targhe che ne attestano la sostenibilità e il taglio radicale dei consumi energetici. L’Ecohotel in particolare ha siglato per la prima volta la collaborazione della ...