IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Bando Habitami 2015 per la riqualificazione energetica dei Condoměni di Milano

Bando Habitami 2015 per la riqualificazione energetica dei Condoměni di Milano

Informare e proporre la riqualificazione energetica degli Edifici, tra impianto e involucro edilizio, con l’uso di fonti rinnovabili per l’abitare sostenibile a Milano

E' stato presentato pochi giorni fa il Bando Habitami 2015: Condomini 20.0 che si propone la riqualificazione energetica a costo zero ai primi 20 Condomìni di Milano che abbiano i requisiti richiesti. La campagna Habitami per la riqualificazione energetica dei Condomìni del capoluogo lombardo è promossa da Comune di Milano, Regione Lombardia, Cened, Curit, Arpa Lombardia, Sacert, Assimpredil Ance, Rina spa, Green Building Council Italia, Legambiente, Agenzia CasaClima, Wwf Lombardia, ICMQ, Itas Assicurazioni. Obiettivo è quello di informare i cittadini di ogni zona di Milano e proporre la riqualificazione energetica degli Edifici, tra impianto e involucro edilizio, con l’uso di fonti rinnovabili per l’abitare sostenibile a Milano.

Habitami muove dall’applicazione della Direttiva dell’Unione Europea 2012/27/UE che prevede  -20% emissioni CO2, +20% energia da fonti rinnovabili e +20% risparmio energetico; l'onorevore Alfonso Pecoraro Scanio (ex Ministro dell’Ambiente) a questo proposito ha sottolineato: "abbiamo conseguito di arrivare entro il 2020 al taglio delle emissioni e al 20% di energia prodotta da fonti rinnovabili, ma siamo molto lontani dal terzo obiettivo del 20.20.20, che è il risparmio del 20%, quindi l'iniziativa, che è mirata sui condomìni, sull'efficienza energica che è stata avviata con questa campagna è in sintonia con una necessità reale: l’Italia rischia, entro il 2020, di aver raggiunto 2 dei 3 punti e di fallire sul terzo obiettivo. Quindi va diffusa con molta attenzione la possibilità di ridurre il consumo energetico, soprattutto delle abitazioni".


Criteri di valutazione per il bando:

  • ubicazione del condominio
  • classe energetica attuale
  • merito creditizio dell’amministratore e dei condomini
  • disponibilità a garantire parte del valore dell’investimento
  • regolarità dei pagamenti delle forniture di energia
  • incidenza del valore degli impianti proporzionata al valore dell’investimento totale;
  • tipologia di combustibile utilizzato
  • disponibilità da parte dei condomini a fornire i dati relativi ai consumi energetici.

Con una spesa energetica costante gli edifici e gli impianti vengono riqualificati ed adeguati alle normative.

 

Approfondisci e candida il tuo condominio



Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/05/2017

Cosa č cambiato con le nuove linee guida Certificati bianchi

La VI edizione della conferenza Fire approfondirà principalmente i temi connessi alle nuove linee guida del meccanismo     Il 30 maggio palazzo delle Stelline di Milano ospita la VI edizione della conferenza Fire “Certificati ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

A rischio gli ambiziosi obiettivi dell’economica circolare

Avviata la fase di negoziazione del pacchetto economia circolare in Europa. Allarme Legambiente sul rischio di uno stallo della riforma se prevarranno le posizioni conservatrici   Consiglio, Parlamento e Commissione europea hanno iniziato la fase di ...

17/05/2017

In Lombardia 12 milioni di euro per l'efficienza energetica

Aperto dalla Regione il nuovo bando Free dedicato all'efficientamento energetico degli edifici pubblici di proprietà degli Enti locali. Domande entro il 15 settembre     E' stato pubblicato sul bollettino Ufficiale della Regione ...

17/05/2017

Modulo abitativo flessibile, tecnologico e ad alta efficienza energetica

PUR-E HOUSE è un progetto firmato dal Politecnico di Milano per la realizzazione di un modulo prefabbricato con involucro in poliuretano, bello e sostenibile        Sviluppato da un progetto del Politecnico di Milano in ...

15/05/2017

1 milione di euro per un ospedale a basse emissioni di carbonio

La Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ha lanciato il premio da 1 milione di euro destinato a un ospedale che utilizzi esclusivamente energie rinnovabili   Horizon Prime è un premio promosso dalla Commisione Europea e che ...

11/05/2017

Laboratorio di energia sostenibile e ad alta efficienza

Energy Campus, nuovo centro di formazione e comunicazione, dal forte impatto architettonico e caratterizzato da attenzione all'ambiente e all’efficienza energetica     Stiebel Eltron, azienda specializzata nei settori ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...