IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Confedilizia chiede alle Regioni di abrogare l'obbligo di allegare l'attestato di certificazione energetica

Confedilizia chiede alle Regioni di abrogare l'obbligo di allegare l'attestato di certificazione energetica

In materia di certificazione energetica degli edifici è opportuno che le Regioni adeguino la propria normativa alla legislazione nazionale vigente, cancellando ove previsto qualsiasi obbligo di allegazione del relativo attestato in caso di compravendita e di messa a disposizione o consegna in caso di locazione. Questo, con nostra grande sorpresa, è l'invito rivolto a tutte le Regioni da Confedilizia.

Ricordiamo che l'articolo 35 della legge n. 133 del 6 agosto 2008, ha eliminato l'obbligo di allegare l'attestato di certificazione energetica all'atto di compravendita o di locazione dell'intero immobile o della singola unità immobiliare, come pure la nullità del contratto in caso di violazione, entrambi previsti all'articolo 6, commi 3 e 4 e all'art. 15, commi 8 e 9 del Dlgs 192/2005.

A livello Regionale ricordiamo che la Liguria ha abrogato tale obbligo con la l.r. 24 novembre 2008 n. 42 mentre la Lombardia, ritenuta particolarmente virtuosa in materia di risparmio energetico e di tutela dell'acquirente, ha ribadito tale obbligo con la Deliberazione VIII/8745 del 22 dicembre 2008.

Allo scopo di tutelare l'interesse dell'acquirente e di promuovere efficacemente l'efficienza energetica e lo sviluppo della certificazione energetica degli edifici, tale obbligo non dovrebbe essere abrogato, bensì sarebbe necessaria una re-introduzione a breve da parte del Governo.

Basti pensare che uno dei motivi sarebbe la tutela dell'acquirente in fase di acquisto di un'abitazione a basso consumo energetico: l'attestato di certificazione energetica allegato all'atto di compravendita consentirebbe all'acquirente di rescindere il contratto di vendita nel caso in cui le prestazioni dichiarate non fossero soddisfatte. Diritto che verrebbe a mancare nel caso in cui l'obbligo venisse abrogato.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/12/2016

Con la certificazione energetica salvi l'ambiente e risparmi in bolletta

Ridurre le emissioni di inquinanti è fondamentale per il futuro dei nostri figli. La certificazione energetica è una soluzione conveniente per ridurle e allo stesso tempo risparmiare       Negli ultimi anni è cresciuta ...

09/11/2016

Chiarimenti sui nuovi requisiti di efficienza energetica a quasi un anno dalla loro applicazione

A poco meno di un anno dalla pubblicazione ed entrata in vigore del DM 26 giugno 2015 sui requisiti minimi in materia di efficienza energetica e sulla certificazione energetica degli edifici, sono state pubblicate dal Ministero dello Sviluppo Economico ...

28/06/2016

Aggiornamento la UNI/PdR 13:2015 “Sostenibilità ambientale nelle costruzioni"

L'UNI ha pubblicato la versione aggiornata della UNI/PdR 13:2015 “Sostenibilità ambientale nelle costruzioni - Strumenti operativi per la valutazione della sostenibilità"  
Nei giorni scorsi l'UNI ha pubblicato una versione ...

16/02/2016

Efficienza energetica, la denuncia di Legambiente sugli sprechi delle nostre case

Legambiente ha scelto di pubblicare, a undici anni dall'entrata in vigore del protocollo di Kyoto, il dossier "Basta case colabrodo", dedicato all’efficienza energetica e ai consumi delle abitazioni in Italia, con l’obiettivo di ...

09/02/2016

Prima certificazione LEED Gold per un hotel

Lusso ed eleganza possono convivere con sostenibilità ambientale e green building, come dimostra la certificazione volontaria LEED Gold (Leadership in Energy and Environmental Design) ottenuta per la prima volta da un hotel, il 4 stelle LaGare Hotel ...

03/02/2016

I dati del GSE sull'utilizzo delle fonti rinnovabili in Italia

Il GSE ha pubblicato, come previsto dal D.Lgs. 28/2011, nella sezione Studi del proprio sito la terza Relazione biennale dell'Italia sui progressi realizzati nella promozione e nell’uso dell’energia rinnovabile – Progress Report 2015.

02/02/2016

La spesa media per l'Attestato di prestazione energetica è di 120 euro

E' firmato ProntoPro.it, portale che fa incontrare domanda e offerta di lavoro professionale e artigianale, lo studio in cui vengono confrontati i costi della certificazione energetica in Italia, che evidenzia che la redazione di un Attestato di ...

06/11/2015

Sul lago di Garda l'hotel più ecosostenibile d'Italia

L’Ecohotel Bonapace di Torbole sul lago di Garda ha ricevuto tre targhe che ne attestano la sostenibilità e il taglio radicale dei consumi energetici. L’Ecohotel in particolare ha siglato per la prima volta la collaborazione della ...