IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Eco-ospedale

Eco-ospedale

Non ci sono, in Italia, progetti analoghi. L'ospedale di Cisanello (Pisa) ricaverà il riscaldamento, con un sistema a ciclo chiuso, da un giacimento geotermico. Individuato da una ricerca di Cnr e Enel, il giacimento, che si trova a est di Pisa a 600 metri di profondità, permetterà di sfruttare il bacino senza alterarne la struttura e, pertanto, senza provocare danni alla falda. I pozzi saranno due: uno per l'estrazione, in grado di produrre 200 tonnellate di acqua termale ogni ora, e uno per l'immissione di nuova acqua. "Si tratta di un metodo che non crea squilibri ambientali e che permette di utilizzare una grande risorsa energetica", dice Alessandro Sbrana, ordinario di geotermia dell'Università di Pisa.

Il giacimento geotermico dovrebbe estendersi per diversi chilometri quadrati e il progetto prevede la realizzazione anche di un sistema di piscine di riabilitazione. "Si tratta, infatti, di acqua termale", continua il professor Sbrana, "che dunque può avere un doppio impiego: energetico e curativo". Secondo Fabio Roggiolani, presidente della commissione Sanità della Regione Toscana, il progetto di Pisa è al centro di un piano regionale per rendere energicamente ecologica l’intera sanità toscana. "Il progetto Cisanello si basa su un sistema completamente chiuso e dunque senza emissioni di anidride carbonica, inquinanti e vapore acqueo", spiega Roggiolani. "Può essere una rivoluzione per la conversione della geotermia tradizionale, che purtroppo inquina (come sull’Amiata, nelle province di Grosseto e di Siena)".

Il sistema a ciclo chiuso è in funzione in più di trenta nazioni, ma non in Italia. La Regione sta lanciando un secondo progetto per costruire una centrale geotermica a ciclo completamente chiuso a Monterotondo, in provincia di Grosseto: produrrà energia elettrica senza inquinare.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
05/05/2017

Potenzialit del revamping e futuro delle rinnovabili

Il 24 maggio Milano ospita la presentazione della 3a edizione del Renewable Energy Report 2017, interessante occasione per fare il punto su andamento del settore e potenzialità future nel nostro paese     L'Energy&Strategy ...

27/04/2017

Un bando per sostenere la diffusione dell'energia geotermica in Europa

La Commissione europea ha approvato il bando GEOTHERMICA che mette a disposizione 32mil di euro. Proposte preliminari entro il 10 luglio     Ministeri ed Agenzie di finanziamento europee, fra cui il MIUR, hanno presentato GEOTHERMICA, proposta ...

10/03/2017

Progetto innovativo di riqualificazione scolastica

Sostenibilità ed efficienza energetica sono il cuore del progetto di recupero e di adeguamento sismico della scuola materna comunale del centro irpino di San Sossio Baronia     Un progetto ad alta efficienza energetica e ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

07/10/2016

Geotermia: di cosa si tratta e quanto conviene

La geotermia è un energia innovativa conveniente e non inquinante. Vediamo insieme i principali vantaggi.     Il cliente che opta per questo settore, vuole assicurarsi un ambiente casalingo piacevole, dove il calore riempia le mura ...

06/10/2016

Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

La nuova sede di Arval Italia è un edificio green che utilizza fonti rinnovabili nel rispetto dell'ambiente e in armonia con il territorio. Di Energy Resources l'impianto fotovoltaico e quello geotermico      Il progetto del nuovo ...

31/03/2016

Inaugurato impianto ibrido a tre rinnovabili negli USA

  La centrale di Stillwater realizzata da Enel Green Power a Fallon, nel Nevada, inaugurata alla presenza del premier Matteo Renzi, per la prima volta combina tecnologie basate sul geotermico a ciclo binario a media entalpia, il solare termodinamico e ...

01/03/2016

Geotermia: possibili sviluppi anche in Alto Adige?

L’energia geotermica, ovvero l’energia rilasciata dai processi di decadimento nucleare di alcuni elementi presenti all’interno della terra, può essere sfruttata per il riscaldamento e il rinfrescamento degli edifici e per alcuni ...