IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Fotovoltaico: la tecnica delle “gallerie sussurranti” applicata alle celle solari

Fotovoltaico: la tecnica delle “gallerie sussurranti” applicata alle celle solari

Basato sul fenomeno della “whispering gallery”, un team di ricercatori dell’Istituto nazionale degli standard e della tecnologia (NIST) ha sperimentato un rivestimento di microsfere di vetro che aumenta l’assorbimento del fotovoltaico.

 

a cura di Tommaso Tautonico

rivestimento di microsfere di vetro che aumenta l’assorbimento del fotovoltaico 

Aumentare l’efficienza del fotovoltaico è senza dubbio una della priorità dei ricercatori di tutto il mondo. A tal fine, i ricercatori del NIST, l’Istituto nazionale degli standard e della tecnologia hanno sperimentato una particolare “trappola” in grado di aumentare del 20% l’assorbimento della luce da parte delle celle solari. Si tratta di un rivestimento in nanoscala costituito da migliaia di microsfere di vetro che, colpite dalla luce, trasmettono l’intensità luminosa sulle pareti delle microsfere che le circondano, proprio come avviene nel fenomeno della “whispering gallery”.

 

Come aumentare l'efficienza del fotovoltaico

Come funzionano le celle solari basate sulle “gallerie sussurranti”?

Avete mai visitato la cupola della Basilica di San Pietro o della Cattedrale di St. Paul a Londra? Le cupole di queste grandi opere sono realizzate in modo tale che qualunque parola, bisbiglio o sussurro, possa viaggiare sul muro curvo e arrivare dall’altra parte. Grazie alla superficie curva dei muri, due persone situate agli opposti possono parlarsi come se fossero compagni di banco.


Il team di ricercatori del NIST guidato da Dongheon Ha non ha fatto altro che applicare questa proprietà sonora al rivestimento di microsfere in vetro che ricopre la cella solare. I risultati di laboratorio hanno dimostrato che questo rivestimento è in grado di aumentare l’assorbimento della luce. “Sebbene i calcoli avessero suggerito che i rivestimenti avrebbero migliorato le celle solari – afferma Ha - non lo abbiamo potuto dimostrare fino a quando non siamo stati in grado di sviluppare le tecnologie di misurazione su scala nanometrica necessarie".

 

Quello che i ricercatori hanno dimostrato, eccitando i nano risonatori presenti sul rivestimento con un laser, è che le onde luminose si diffondono sulle pareti delle microsfere proprio come la voce si trasmette sui muri delle cupole. Il risultato è che le celle assorbono il 20% in più di luce e producono il 20% in più di energia.

 

Questo particolare rivestimento è poco costoso ed è compatibile con la produzione su larga scala", ha detto Ha. I ricercatori infatti hanno concentrato parte dei loro studi ad individuare una tecnica che possa essere incorporata nella produzione delle celle fotovoltaiche. Così facendo si apre la strada ad un nuovo percorso di sviluppo di celle solari a basso costo, altamente efficienti e basata sull’utilizzo di materiali abbondanti, rinnovabili ed ecocompatibili.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/08/2018

Acqua per Gaza: completato il più grande campo fotovoltaico della Striscia

L'Unione Europea ha realizzato il più grande campo fotovoltaico della Striscia di Gaza per alimentare progetti che forniscono acqua potabile alle persone in gravi difficoltà     La scorsa settimana l'Unione Europea ha ...

01/08/2018

Nei primi 6 mesi del 2018 rinovabili in calo del 39%

Pesante calo per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico che nel complesso a fine giugno 2018 raggiungono 334 MW, -39 % rispetto allo stesso periodo del 2017. L'Osservatorio di Anie Rinnovabili      Diciamo ...

26/07/2018

Le rinnovabili off-grid stanno crescendo con enormi benefici per milioni di persone

Il nuovo studio pubblicato da Irena segnala il fortissimo sviluppo negli ultimi 10 anni delle tecnologie rinnovabili non connesse alla rete     Nell'ultimo decennio le energie rinnovabili off-grid hanno registrato una crescita ...

20/07/2018

Nanoparticelle d'oro per migliorare l'accumulo di energia fotovoltaica

Pubblicati i risultati di una ricerca dell'Università Rutgers-New Brunswick: piccolissime nanoparticelle d'oro a forma di stella possono aiutare lo stoccaggio di energia e favorire un uso più ampio della luce solare e dei materiali avanzati per ...

11/07/2018

Efficienza al 25,2% dall'unione celle solari in silicio e perovskite

Le celle solari tandem realizzate nell’ambito del progetto europeo CHEOPS che uniscono silicio e perovskite raggiungono l’efficienza record del 25,2%.     Il Progetto Europeo CHEOPS, è partito a febbraio 2016 per lo ...

09/07/2018

Rinnovabili: le potenzialità del fotovoltaico off-grid

Nel mondo ci sono circa un miliardo di persone che non hanno accesso all’elettricità. I sistemi fotovoltaici off-grid possono aiutare a colmare questo divario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Ma serve il supporto dei governi ...

04/07/2018

Possibile contrazione per il mercato fotovoltaico

Bloomberg pubblica per la prima volta stime negative rispetto ala crescita del settore fotovoltaico nel 2018: per la prima volta le installazioni potrebbero diminuire, del 3% secondo uno scenario conservativo      Per la prima volta il ...

03/07/2018

Il fotovoltaico e i nuovi sistemi energetici per le città

Innovazione e interconnessione sono i perni della rivoluzione energetica urbana.   a cura di Italia Solare     La connettività e i dati sono oggi i driver di sviluppo sociale, economico e tecnologico. L'integrazione tra componenti ...