IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Progetto europeo per realizzare batterie per auto super efficienti

Progetto europeo per realizzare batterie per auto super efficienti

MARS-EV è un progetto europeo che coinvolge 16 centri di ricerca e università con l'obiettivo di realizzare batterie litio-ione super efficienti

 

 

Enea e Politecnico di Torino sono i centri italiani coinvolti dal progetto europeo MARS-EV che in tutto conta 16 istituti di ricerca e Università di 5 paesi, impegnati a realizzare materiali innovativi per batterie litio-ione ad alta energia, più sicure, resistenti e a basso impatto ambientale, da destinare alla mobilità elettrica.

Il progetto, che ha un costo totale di 9 milioni di euro, è partito nell'ottobre del 2013 e si concluderà il prossimo settembre e ha lo specifico obiettivo di realizzare sistemi di accumulo elettrochimico litio-ione per la mobilità elettrica con prestazioni molto superiori, fino a 250 Wh kg-1 di energia accumulata rispetto agli attuali 150 Wh kg-1.

 

Nel corso del workshop “Materiali all’avanguardia per batterie litio-ione ad alta energia”, promosso da ENEA a Roma nei giorni scorsi sono stati presentati i risultati ottenuti nei primi tre anni di attività e le prospettive future.

Fra le novità presentate, i materiali per realizzare componenti per batterie litio-ione ad elevata energia, più sicuri e che assicurino una durata maggiore in termini di cicli di carica e scarica, con lo scopo di arrivare ad un prototipo di cella di scala pre-industriale più sostenibile e riproducibile in diverse dimensioni.

È stato inoltre messo a punto uno specifico modello matematico per tenere conto dell’invecchiamento dei componenti e delle esigenze di assicurare il recupero ottimale dei materiali di scarto dalle celle a fine vita.

 

L'Enea durante il workshop ha anche proposto le nuove linee di ricerca nel campo degli accumuli elettrici ed elettrochimici per lo sviluppo delle fonti rinnovabili e della mobilità elettrica. 

In particolare, l’Agenzia svilupperà una nuova linea di attività su simulatori e dimostratori di reti e microreti dotate di sistemi di accumulo integrati con sistemi generativi e cogenerativi. Verranno inoltre sviluppate tecnologie per l’accumulo elettrochimico per applicazioni sia fisse che mobili che interessano accumulatori litio-zolfo, batterie litio-ione (riduzione dei costi di produzione), sistemi ibridi batteria-supercondensatore per dispositivi di ricarica rapida di veicoli elettrici adibiti al trasporto urbano, inclusa la valutazione dell’invecchiamento e della sicurezza.

 

Fonte Enea 

  

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
10/11/2017

Nuovo target UE per le emissioni di CO2 delle auto

La Commissione Europea ha fatto una proposta per accelerare la transizione ai veicoli a basse e a zero emissioni CO2 Sia per le autovetture che per i veicoli leggeri nuovi, nel 2030 le emissioni medie di CO2 dovranno essere inferiori del 30% ...

08/11/2017

La urban car elettrica, bella e sostenibile

 ZD2 è la nuova auto elettrica da città che combatte lo smog e unisce design e massimo comfort a un’autonomia di 180 km       Da novembre 2017 è in vendita, per il momento nelle città di Roma, Milano, ...

30/10/2017

Mobilità sostenibile tra incentivi e sviluppi tecnologici

Entro il 2025 potrebbero circolare in Italia 9 milioni di veicoli alternativi. Il ministro Galletti conferma il finanziamento di quasi 40 progetti per mobilità sostenibile     Quello della mobilità sostenibile è un settore ...

17/10/2017

Dal Mise più di 35 milioni di euro per la mobilità sostenibile

Firmato dal Ministro per l’Ambiente Gian Luca Galletti un decreto che suddivide 35 milioni di euro stanziati per il Programma sperimentale nazionale di mobilità casa-scuola e casa-lavoro     Il decreto firmato dal ministro ...

27/09/2017

L’auto elettrica che interagisce con l’ecosistema

Dalla collaborazione fra Philips Lighting e Renault nasce SYMBIOZ, auto elettrica autonoma e connessa       E’ stata presentata al Motor Show 2017 di Francoforte SYMBIOZ di Renault, realizzata da una collaborazione tra i lighting ...

22/09/2017

4mila euro di incentivi per l'acquisto di auto elettriche in Alto Adige

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato i criteri per la concessione di contributi per l'acquisto di auto elettriche     In questi giorni il tema dell'impatto devastante sulla salute causato dai motori diesel ha trovato spazio sugli ...

26/07/2017

La macchina ibrida alimentata da fotovoltaico

Panasonic e Toyota hanno siglato una partnership ed è ora disponibile la Prius PHV un'auto ibrida a energia solare   Il futuro è già iniziato e sono sempre di più le applicazioni dei pannelli fotovoltaici non solo per ...

02/06/2017

Progetti per una mobilità nuova e sostenibile

Il documento "Elementi per una Road map della mobilità" contiene le indicazioni per lo sviluppo di una mobilità efficiente e sostenibile      E' stato presentato, alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca ...