Energia fotovoltaica e geotermica per l’headquarters di Arval Italia

ENERGY RESOURCES

La nuova sede di Arval Italia è un edificio green che utilizza fonti rinnovabili nel rispetto dell’ambiente e in armonia con il territorio. Di Energy Resources l’impianto fotovoltaico e quello geotermico 

Il progetto del nuovo quartier generale di Arval Italia di Scandici, in provincia di Firenze, la “Saetta Fotovoltaica”, è un edificio firmato dallo studio fiorentino Pierattelli Architetture e realizzato secondo un modello di architettura sostenibile, la cui forma richiama appunto il concetto di un “fulmine” da cui scaturisce l’energia in grado di assicurare l’autosufficienza della struttura che, nel complesso, comprende oltre 7000 mq di uffici e spazi comuni, tra cui un capiente Auditorium da oltre 100 posti.

L’autosufficienza energetica è assicurata da un sistema di impianti integrati, in particolare dalla sinergia di fotovoltaico e geotermico.
Grazie a una collaborazione siglata tra il gruppo Arval, di proprietà di BNP Paribas, specializzato nel noleggio e gestione di flotte aziendali e Energy Resources, il nuovo headquarter infatti verrà alimentato dalle energie rinnovabili, diventando uno dei primi Green Building italiani ad emissioni zero, in classe A.  Il progetto unico nel nostro Paese, dal valore complessivo di circa un milione di euro, unisce in perfetta collaborazione tra fotovoltaico e geotermico.

Arval, da sempre impegnata in progetti di responsabilità ambientale, ha infatti acquisito ufficialmente l’impianto geotermico della potenza di 600 kWt, realizzato da Energy Resources nel 2012 con formula E.S.Co e caratterizzato da un’ottima efficienza d’esercizio. Tale impianto assicurerà la copertura totale del fabbisogno per la climatizzazione della “Saetta”.  L’impianto geotermico realizzato per Arval utilizza la tecnologia innovativa brevettata da Energy Resources “sonda a spirale”, e con la quale sono stati ad oggi sviluppati circa 1.000 kWt di energia rinnovabile da fonte geotermica.

Il progetto prevede inoltre che ER realizzi un impianto fotovoltaico da 173 kWp per il tetto dell’edificio.

Infine sempre Energy Resources fornirà agli Headquarters di Scandicci un sistema per la mobilità al 100% sostenibile composto da una pensilina fotovoltaica da 3 kWp, una colonnina di ricarica e una Fiat 500 elettrica targata I’Moving srl, azienda del gruppo jesino specializzata nella produzione e trasformazione di veicoli elettrici ed ibridi. Nei parcheggi all’esterno dell’edificio sono inoltre installate colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Geotermico, Solare fotovoltaico

Articoli

ENERGY RESOURCES

Vision & Mission Già proiettata verso dinamiche di sviluppo internazionali Energy Resources vuole tradurre la visione in ...

Le ultime notizie sull’argomento

Vademecum Ecobonus 110%

Vademecum Ecobonus 110%

Da ITALIA SOLARE un vademecum per chiarire le condizioni di accesso al superbonus 110% nella realizzazione ...

Articolo realizzato in collaborazione con...

ENERGY RESOURCES

Vision & Mission Già proiettata verso dinamiche di sviluppo internazionali Energy Resources vuole tradurre la visione in ...