Il solare termico a un punto di svolta

Roma
30/06/2010

Il settore del solare termico, che arricchisce il tessuto industriale italiano creando innovazione e occupazione, ha visto negli ultimi anni uno sviluppo significativo, passando da un mercato di 130 MWth del 2006 ai quasi 300 MWth del 2008. Il valore dell'installato pro-capite, però, è ancora estremamente basso: 18 kWth per 1000 abitanti, contro i 280 dell'Austria e i 36 della media Europea.
Molto, perciò, resta ancora da fare e l'occasione è data dalla recente Direttiva Europea sulle rinnovabili, la quale prevede che l'Italia dovrà raggiungere, entro il 2020, il 17% di energia da fonti rinnovabili sul consumo finale di energia.

Il documento "Position Paper per la promozione del solare termico in Italia", recentemente sviluppato da Assolterm (Associazione Italiana Solare Termico), individua e quantifica con precisione il potenziale contributo del solare termico nel raggiungimento di tali obiettivi, che corrisponde a un risparmio di 3,6 Mtep, pari al 25% dell'obiettivo complessivo di risparmio al 2020 (14 Mtep). Tale risultato è conseguibile ipotizzando l'installazione di 1 m2 di solare termico per abitante
Il "Position Paper", inoltre, suggerisce, dal privilegiato ed esperto punto di vista dell'industria di settore, un sistema di incentivazione coerente, che copra le diverse tecnologie e applicazioni e permetta di raggiungere i succitati obiettivi.
Per quanto riguarda le detrazioni fiscali, tale incentivo deve essere confermato nella misura del 55% e implementato su un arco temporale minimo di 5 anni (2011-2016), a valle del quale fare una verifica per decidere se e come proseguire. Deve essere applicabile, inoltre, sia agli edifici nuovi sia a quelli esistenti e a tutte le tecnologie del solare termico. Il bonus massimo detraibile, poi, deve essere pari a 60.000 € e la detrazione deve poter essere distribuita in un numero di quote annuali compreso tra 5 e 10.
La detrazione deve essere cumulabile con i finanziamenti in conto capitale messi a bando dalle amministrazioni locali e accompagnata da una campagna di comunicazione mirata che metta tutti i cittadini nelle condizioni di poter usufruire del bonus. È necessaria, infine, la massima semplificazione delle procedure, con particolare riguardo ai piccoli impianti.
Deve essere previsto, inoltre, un contributo in conto capitale per i piccoli impianti, da erogare a installazione avvenuta, pari a 400 €/m2 per impianti fino a 5 m2 e 350 €/m2 per impianti tra 5 e 30 m2.
Per impianti di taglia superiore ai 30 m2, si richiede l'implementazione di un "conto energia termico" attraverso un contacalorie applicato all'impianto e un sistema di trasmissione dei dati a un soggetto terzo
Assolterm ha calcolato anche il costo complessivo dell'incentivazione necessaria per raggiungere l'obiettivo di cui sopra al 2020, che equivale a circa 19 miliardi di Euro.
Un altro punto fondamentale riguarda i decreti attuativi del D. Lgs. 311/06, che dovrebbero rendere operativo "l'obbligo di rinnovabili" nei nuovi edifici e nelle ristrutturazioni per la copertura di almeno il 50% del fabbisogno di acqua calda sanitaria. É urgente e non più procrastinabile la definizione di una "linea guida o decreto attuativo tipo" che sia garanzia di un'applicazione uniforme su tutto il territorio nazionale. A tal fine Assolterm, attraverso la propria Commissione Tecnica, ha elaborato le "Linee guida sull'obbligo solare nei nuovi edifici e nelle ristrutturazioni". Assolterm organizza a Roma, il 30 giugno 2010, nella sede del Gestore dei Servizi Energetici, un convegno per discutere questi temi, nonché per presentare ufficialmente e distribuire ai partecipanti il "Position Paper" e le linee guida sull'obbligo solare.

Scarica il programma
Scarica la scheda di iscrizione
Assolterm
Via Vicenza 5/A 00185 Roma (RM)
Tel. 06 44340537 Fax 06 4440872
assolterm@assolterm.it
assolterm.org

Consiglia questo evento ai tuoi amici

Commenta questo evento


I prossimi eventi su questo argomento

21/07/2016

Il nuovo Dm incentivi alle FER

Milano

Il nuovo decreto che va a incentivare le fonti energetiche rinnovabili diverse dal fotovoltaico (Dm Sviluppo ...

28/05/2016

Nuovo Conto termico 2.0

Evento online

Obiettivo del webinar proposto da Aghape è analizzare il contenuto del Nuovo Conto Termico e comprendere ...

Dal 09/05/2016 al 10/05/2016

Ingegneria termica e tecnologie ambientali

Milano

Il Corso “Ingegneria termica e tecnologie ambientali”, fruibile anche in streaming, è organizzato dalla School of Management del ...

19/02/2016

Capire gli impianti: pompe di calore e solare termico

Reggio-Emilia

La recente evoluzione legislativa e normativa obbliga ormai il progettista e il certificatore a conoscere molti aspetti ...

Dal 13/11/2015 al 15/11/2015

LA CASA ECOSOSTENIBILE

Montichiari, Brescia

Energy Days – La Casa Ecosostenibile è il salone dedicato al settore dell’edilizia ecosostenibile, risparmio energetico ...

07/11/2015

Sistemi Solari Termici

Evento online

Il webinar mira a descrivere le varie soluzioni disponibili per realizzare un impianto solare termico, beneficiando degli ...

Dal 28/10/2015 al 29/10/2015

FUTUREBUILD MEETING 2015 – BERGAMO

Bergamo

La quinta ed ultima tappa del Future Build Meeting 2015 avrà luogo a Bergamo presso il Kilometro Rosso ...

Dal 07/10/2015 al 08/10/2015

ALL – ENERGY AUSTRALIA

Melbourne, Australia

All-Energy Australia è un evento che raccoglie esposizioni e conferenze dedicate all`energia pulita. Si tratta del ...

30/09/2015

Capire gli impianti: pompe di calore e solare termico

Torino

La recente evoluzione legislativa e normativa obbliga ormai il progettista e il certificatore a conoscere molti ...

Dal 22/09/2015 al 23/09/2015

FUTUREBUILD MEETING 2015 – REGGIO EMILIA

Reggio-Emilia

La quarta tappa Future Build Meeting 2015 avrà luogo presso Reggio E. Golf Club Matilde Di Canossa. Gli incontri che ...


Le ultime notizie sull’argomento