Gli impatti della riqualificazione degli edifici su clima e salute

C40 è un network ci città che nel mondo sono impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici, collaborando in modo efficace e promuovendo azioni a sostegno della sostenibilità. Il Gruppo Rockwool tra i sostenitori del progetto

Dalla riqualificazione edilizia effetti positivi per clima e salute

Il C40 Cities Climate Leadership Group è una rete internazionale di cui fanno parte più di 90 grandi città del mondo, che rappresentano oltre 650 milioni di persone e un quarto dell’economia globale.

Il network, creato e guidata dalle città, è focalizzato sulla lotta ai cambiamenti climatici e sulla promozione di azioni urbane che riducano le emissioni di gas serra e i rischi climatici, aumentando al contempo la salute, il benessere e le opportunità economiche dei cittadini urbani.

Una delle sfide più attuali che le metropoli devono affrontare è quella dell’inquinamento in continuo aumento, con valori sempre più alti di CO2. Considerandoche nei prossimi anni è destinata ad aumentare in maniera esponenziale la popolazione che vive nelle città, con rischi evidenti sul consumo delle risorse, i consumi energetici e la salubrità, è indispensabile che le metropoli siano in grado di trasformarsi in nuovi modelli di vita, rispettosi della salute e dell’ambiente.

Non si tratta di un’opportunità, ma di un obbligo se vogliamo invertire la rotta del surriscaldamento climatico.

A livello internazionale ricordiamo che nel 2015 è stato siglato l’accordo di Parigi che chiede di limitare l’aumento della temperatura globale ben al di sotto del 2° (accordi di Parigi).

I governi delle Città e quelli a livello globale possono fare molto per il rispetto degli obiettivi per il clima, ma non va dimenticato il ruolo che possono svolgere alcune aziende con azioni a sostegno del cambiamento, per un futuro più sostenibile.

Il Gruppo ROCKWOOL da sempre attento alle tematiche ambientali, sta portando avanti una ricerca, svolta in collaborazione con il C40 Cities Climate Leadership Group, per verificare i livelli di inquinamento urbano legati alle emissioni di CO2 e determinare i possibili effetti positivi legati a opportuni interventi di riqualificazione edilizia.

La ricerca, che coinvolge diverse città, tra cui Milano, valuta che il 60% delle emissioni sia legato al consumo energetico degli edifici, per lo più vecchi e in classe energetica bassa.

Obiettivo dello Studio è quello di sviluppare un modello e una metodologia di analisi che possa aiutare le città a capire i vantaggi legati agli interventi di riqualificazione energetica, sia per i consumi che per la salute dei cittadini. Si tratta di definire delle linee guida che aiuteranno il rispetto del target fissati dalla COP21 di Parigi.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento

Italian Energy Summit

Italian Energy Summit

Il 29 settembre e 30 settembre si svolge con un nuovo format digitale l'Italian Energy Summit ...