Advertisement

In Emilia 50 milioni per edifici efficienti e sostenibili

Bando per Comuni ed enti locali per incentivare l’efficienza, il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili

Continua il percorso dell’Emilia Romagna verso sostenibilità e low carbon economy, è stato infatti presentato un nuovo bando che destina più di 50 milioni di euro fino al 2020 agli Enti locali, con l’obiettivo di sostenere l’eco-efficienza e la riduzione dei consumi di energia negli edifici pubblici, attraverso l’utilizzo di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile e l’aumento della quota di autoconsumo.
In particolare sono previsti interventi di ristrutturazione e installazione di sistemi intelligenti di controllo, gestione e monitoraggio dei consumi energetici (smart buildings) per ridurre le emissioni inquinanti. Spinta anche alla mobilità sostenibile, attraverso il sostegno a trasporti pubblici ibridi e la diffusione di parcheggi dedicati anche alla mobilità ciclistica.

Sono coinvolti dal bando i 298 Comuni dell’Emilia-Romagna che hanno aderito al Patto dei sindaci e che hanno sottoscritto i Piani di azioni per l’energia sostenibile, che prevedono misure misure per la sostenibilità energetica, con l’obiettivo di ridurre entro il 2020 le emissioni di gas serra dal territorio almeno del 20%, anche se una buona parte degli enti coinvolti si prefigge di arrivare al 30%.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Architettura sostenibile, Efficienza energetica

Le ultime notizie sull’argomento