Innovativo impianto di cogenerazione per l’efficientamento energetico dei processi alimentari

SAMSO

Samso ha realizzato un impianto di cogenerazione che trasforma l’olio di frittura in una risorsa, recuperando i fumi di scarico del motore ed efficientando uno dei processi più energivori di tutta l’industria alimentare

Innovativo impianto di cogenerazione Samso per l'azienda alimentare Vis

Samso, Energy Service Company (E.S.Co.), ha realizzato un innovativo impianto di cogenerazione per la Vis Industrie Alimentari a Noale, in provincia di Venezia, in grado di efficientare il processo del riscaldamento dell’olio utilizzato per la frittura degli alimenti, uno dei passaggi produttivi più energivori di tutta l’industria alimentare.

Si tratta di un progetto importante, in grado di efficientare i consumi energetici e coerente con la filosofia di Vis Industrie Alimentari, una realtà che produce prodotti alimentari destinati comparto dei prodotti surgelati e refrigerati della grande distribuzione e attenta alla sostenibilità ambientale. Per esempio per la frittura dei prodotti, viene usato solo olio di girasole raffinato 100%, in una quantità di circa 700 tonnellate all’anno. Nei prossimi mesi verranno realizzate diverse opere di ammodernamento di tutta la parte impiantistica dell’azienda.

Innovativo impianto di cogenerazione Samso per l'azienda alimentare Vis

Samso ha prima effettuato un’accurata analisi energetica dello stabilimento produttivo, cui è seguita l’installazione dell’impianto di cogenerazione ad alto rendimento personalizzato sulle esigenze della Vis, alimentato a gas, capace di riutilizzare i fumi di scarico del motore di cogenerazione, che escono ad alta temperatura, per scaldare e mantenere la temperatura dell’olio sempre a 182°.

Il nuovo impianto coprirà più del 50% del fabbisogno di energia elettrica dell’azienda alimentare e circa il 40% di energia termica.

In particolare l’impianto produrrà 400 Kwe di energia elettrica completamente utilizzati in autoconsumo; inoltre grazie a uno speciale scambiatore inserito nell’impianto, saranno poi recuperati 140 kwt dai fumi di scarico del motore, per scaldare l’olio di frittura.

Altri 290kw prodotti verranno utilizzati per il riscaldamento dell’acqua, il lavaggio e la sanificazione degli ambienti produttivi, il riscaldamento dello stabilimento nella stagione fredda e l’alimentazione dell’acqua calda per le docce dei dipendenti.

A seconda delle necessità di energia, il cogeneratore in automatico regola il proprio funzionamento, permettendo inoltre un controllo continuo dei consumi tramite App e smartphone.

Samso prevede inoltre una diminuzione delle emissioni di circa 130.000 kg di C02.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Altri articoli riguardanti l'azienda

SAMSO produce nelle seguenti categorie