My Air Pure purifica l’aria arredando la stanza!

My Air Pure

Quello della salubrità dell’aria è un tema ormai particolarmente sentito, lo sappiamo bene. Spesso, però, l’esigenza di ottimizzare le condizioni ambientali e migliorare la salute delle persone che vivono gli ambienti mette in ombra aspetti che possono sembrare secondari, come l’estetica. A tal proposito My Air Pure, innovativa realtà imprenditoriale milanese, ha realizzato il sanificatore e purificatore d’aria di design per ambienti indoor.

My Air Pure purifica l'aria arredando la stanza!Indice:

La pandemia, oltre ad aver stravolto gli ultimi due anni della nostra quotidianità, ha messo in luce problematiche esistenti che venivano ripetutamente trascurate.

Un esempio lampante è l’interesse che si è venuto a creare attorno al tema della salubrità dell’aria, solo ora che siamo consapevoli di come sia facile generare una reazione a catena di contagi quando la qualità della stessa viene meno.

Influenze, allergie, malattie: quante volte questi sintomi si manifestano all’interno di luoghi chiusi e quante volte la colpa di questi disturbi dovrebbe essere imputata alla scarsa qualità dell’aria?

Purtroppo più spesso di quanto si possa immaginare.

Come nasce My Air Pure

Ora che la sensibilità sul tema è crescente è bene sapere che esistono soluzioni che permettono di migliorare la qualità dell’aria negli spazi chiusi e allo stesso tempo ottimizzarne anche l’estetica.

Da questa esigenza e dalla trentennale esperienza dei soci fondatori nel mondo dell’arredo di design e, in particolare, nel settore dei led ad alta tecnologia di ultima generazione, è nata, infatti, My Air Pure, una start up brianzola dinamica e al passo coi tempi.

“Durante il lock down di marzo alcuni clienti che avevano necessità di mettere in sicurezza negozi e uffici ci hanno chiesto di studiare la possibilità di utilizzare la tecnologia led UV C, già applicata per la sanificazione dell’aria dei reparti produttivi di alcune aziende alimentari per abbattere virus e batteri, ma attraverso un apparecchio che prevedesse la possibilità di essere utilizzato in presenza di persone” racconta Marco Stocola, amministratore delegato di My Air Pure, e continua “Così è nata l’idea di produrre un sanificatore d’aria esteticamente bello, per un uso in totale sicurezza in casa o in ufficio, ideale per abbattere i virus presenti nell’aria che respiriamo.”

La realizzazione del dispositivo per la sanificazione e purificazione dell’aria ha previsto l’esecuzione di test condotti dal Laboratorio Rocchi del Gruppo Lifeanalytics che, in collaborazione con l’Università di Ferrara, ha certificato l’attività virucida dei led UV C sul Coronavirus Umano pari al 99,99%.

“L’elemento di novità – continua Marco Stocolaè l’azione combinata, su virus, batteri, spore, muffe e allergeni presenti nell’aria. Esistono infatti sul mercato prodotti per il cattivo odore, per diminuire la presenza di batteri, funghi e altro. Prodotti che agiscono su un solo fronte e su un solo obiettivo. My Air Pure agisce contemporaneamente anche su virus e batteri con una serie di filtri anti polvere, filtro fotocatalitico, filtri selettivi, led UV-A e led UV-C per un’azione globale e benefica sulla qualità dell’aria. Ognuno dei componenti tecnologici presenti in My Air Pure ha una sua funzione specifica, ma tutti insieme garantiscono un’azione efficace e ad ampio spettro”.

Come funziona il dispositivo di sanificazione dell’aria?

My Air Pure si serve di un ventilatore a 7 pale per aspirare l’aria dalla parte superiore ed è in grado di trattare fino a 150 m3 di aria all’ora sanificando ambienti fino a 50 mq con la massima silenziosità. Per spazi più ampi è disponibile il dispositivo My Air Pure Tower che riesce a coprire superfici fino a 80 mq con una capacità di 250 m3/h.

Nello specifico l’aria passa attraverso un primo filtro, idoneo per il trattamento della polvere e delle particelle più
grandi come spore e pollini, per essere, poi, canalizzata in una zona dove un filtro fotocatalitico rivestito in biossido di titanio, abbinato all’azione del LED UV-A, agisce su batteri, pollini, muffe e allergeni, ma anche su fumo e cattivi
odori.

Lo step finale prevede il passaggio dell’aria in una zona del dispositivo dove sono presenti due LED UV-C di ultima generazione ad alta potenza per un’azione su virus e batteri e il trattamento mediante filtro selettivo di categoria F7.

A questo punto l’aria fuoriesce dalla parte inferiore di My Air Pure, sanificata e purificata.

My Air Pure utilizza una tecnologia LED di ultima generazione e dispositivi miniaturizzati altamente prestanti con ben specifiche lunghezze d’onda dei led UV-C e UV-A. Si tratta di un prodotto totalmente sicuro che non genera ozono, permettendo alle persone di svolgere le attività quotidiane in tutta serenità.

 My Air Pure è anche elemento d’arredo

My Air Pure è anche un elemento di arredo e si inserisce elegantemente negli ambienti dove viene collocato; inoltre, è disponibile in versione standard o nei colori nero, bianco e blu oceano.

L’esperienza dei soci fondatori nella realizzazione di lampade e complementi di arredo ne ha, infatti, contaminato la progettazione e dall’ iniziale obiettivo di creare un prodotto tecnologico si è passati alla progettazione di complementi di arredo veri e propri.SPACE, il purificatore d'aria di designIn occasione dell’ultima edizione del Salone del Mobile, in particolare, abbiamo avuto l’occasione di scoprire da vicino l’ultima realizzazione della strat-up.

Stiamo parlando si SPACE, il purificatore d’aria dall’innovativa forma ellissoidale, leggero e quasi fluttuante, in grado di neutralizzare virus, batteri, spore, allergeni, polveri sottili e altri inquinanti presenti negli ambienti chiusi.

La soluzione ideale per migliorare la qualità dell’aria e arredare lo spazio!

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici



Altri articoli riguardanti l'azienda