Qualità Vario Haus tra modernità e tradizione

Vario Haus ha realizzato una residenza bifamiliare a Savignano sul Panaro coniugando tradizione contadina e modernità e riunendo sotto lo stesso tetto due nuclei familiari che riescono a godere, comunque, della propria intimità grazie alla perfetta divisione delle due unità abitative.

Qualità Vario Haus tra modernità e tradizioneLa realizzazione di Vario Haus nasce da un progetto definito in collaborazione con il geometra Stefano Torreggiani, progettista di fiducia della committenza, e si colloca su un terreno di campagna ubicato tra Modena e Bologna inserendosi in completa armonia con il contesto naturalistico.

Racconta il geometra Torreggiani: “Fondamentale per i due nuclei familiari era la disposizione e l’organizzazione interna degli spazi, ma non hanno espresso preferenze in merito alla tipologia costruttiva. È dunque giunta da me la proposta di una casa in legno, ma la scelta di Vario Haus è arrivata dal cliente, che ha avuto modo di conoscere l’azienda in occasione di una fiera di settore”. E continua: Trattandosi del progetto di una casa bifamiliare, la scelta di Vario Haus è stata ottimale. Questa azienda ha infatti sviluppato un’elevata esperienza progettuale e costruttiva in questa tipologia di edifici, rendendosi disponibile a realizzare il nostro progetto, senza imporre modelli da catalogo o lievi adattamenti degli stessi.” 

Il progetto delle unità abitative

Il progetto della villa bifamiliare include due elementi a pianta rettangolare adiacenti fra loro, sviluppati su più livelli e accessibili da differenti piani, rispettando il naturale declivio del terreno.

Mentre la prima abitazione si sviluppa su tre livelli, dei quali uno interrato, occupando una superficie calpestabile complessiva di 115 mq, la seconda unità prende forma su un unico livello al piano terra, totalizzando una superficie calpestabile di 82 mq.Vista degli interni della villaL’edificio appare caratterizzato da forme semplici e richiama alla mente l’estetica tipica delle costruzioni agresti attraverso la realizzazione di una classica copertura a due falde che si contrappone alla presenza di portici di accesso dalle linee forti e moderne.

Spiega il geometra Torreggiani: “L’attenzione rivolta al contesto paesaggistico e all’esposizione solare delle due abitazioni ha condizionato fortemente la distribuzione interna degli spazi e conseguentemente lo sviluppo del progetto nella sua totalità. L’orientamento progettuale – con il corpo principale dell’edificio posto parallelamente all’asse est-ovest – ha infatti indotto a una esposizione a sud della zona giorno, mentre gli ambienti della zona notte e di servizio sono esposti a nord”. 

Il legame con la natura circostante

L’edificio residenziale si inserisce nel paesaggio collinare in totale armonia, creando un forte legame con la natura circostante. Questo legame è accentuato dalla presenza di ampie finestre e vetrate che si aprono sul panorama creando un tutt’uno tra il dentro e il fuori e portano luminosità negli ambienti interni.Villa bifamiliare Vario HausUn dettaglio progettuale che consente un efficace dialogo tra l’edificio e la campagna circostante, ricca di vigneti, frutteti, piccoli boschi e distese erbose.

Le ampie aperture vetrate sono protette da raffstore adeguatamente studiati per ottimizzare il flusso di luce solare interno, garantendo il massimo comfort. 

Massima efficienza energetica con la qualità Vario Haus

La scelta di dotare l’edificio di vetrate di dimensioni modeste non ha compromesso in alcun modo il livello di efficienza energetica dell’abitazione grazie all’intervento di Vario Haus che ha optato per l’installazione di serramenti in PVC con triplo vetro basso emissivo. Una scelta consapevole che si traduce in massime prestazioni e migliore durata nel tempo.

Per quanto concerne le pareti, Vario Haus ha deciso di ricorrere alla linea ecologica e ad alta efficienza energetica EcoLine, garantendo un ottimo rapporto investimento/benefici.

Le pareti realizzate con soluzioni EcoLine presentano uno spessore di 31,9 cm e un valore di trasmittanza pari a 0,15 W/m °K, il che equivale a un’elevata efficienza energetica.

Dal punto di vista estetico a spiccare per la sua bellezza contemporanea è il terrazzo “trasparente”, posto al piano superiore dell’unità abitativa a monte, realizzate mediante l’impiego di lastre di vetro dal design minimal e pulito grazie all’assenza di montanti.

Le lastre risultano essere, infatti, vincolate solo al pavimento, inserendosi nell’ambiente circostante senza stonare con la struttura dell’edificio.

Indipendenza, comfort abitativo e risparmio dei costi

La scelta di realizzare una casa bifamiliare garantisce ai committenti un vantaggio di indipendenza pari quasi a quello offerto da una casa unifamiliare, dimezzando però i costi di acquisto del terreno e di urbanizzazione.

In questo caso, inoltre, trattandosi di una casa di famiglia, la possibilità di riunire l’intero nucleo familiare sotto lo stesso tetto è un valore aggiunto. 

L’impiantistica prevista per la villa include una pompa di calore, atta a massimizzare l’efficienza nel raffrescamento e nel riscaldamento, e un sistema di ventilazione meccanica, necessaria per garantire un costante ricambio dell’aria e quindi una qualità dell’ambiente indoor ottimale.

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Tema Tecnico