Misure di semplificazione per gli impianti termici in Lombardia

Si semplifica l’attività di installazione dei dispositivi di contabilizzazione e di controllo

La Giunta regionale della Lombardia, facendo seguito a istanze provenienti da cittadini e associazioni, ha approvato la delibera ‘Introduzione di misure di semplificazione in materia di impianti termici’, resasi necessaria dopo l’aggiornamento della disciplina regionale per gli impianti termici.
La manovra, destinata principalmente agli installatori e a tutti coloro che si occupano di manutenzione e ispezione degli stessi impianti, intende semplificare l’attività degli operatori, definire uno schema di dichiarazione e prevedere che il suo invio agli enti competenti possa avvenire esclusivamente in formato elettronico.

Inoltre per quanto concerne l’installazione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore non è più obbligatoria la presentazione preventiva di un progetto, con un conseguente  risparmio per i cittadini.

L’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi ha spiegato: “L’atto di Giunta ha come obiettivo l’introduzione di due importanti misure di semplificazione: una rivolta alla semplificazione della disciplina degli impianti termici, l’altra riguardante l’attività di installazione dei dispositivi della contabilizzazione del calore. Il fine è quello di rendere più semplice l’attività degli operatori e di conseguenza meno onerose le prestazioni per i cittadini”. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Normativa

Le ultime notizie sull’argomento