IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > - 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

- 17% per fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 8 mesi del 2018

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'Osservatorio FER di agosto che mostra ancora un calo, -17%, delle installazioni nei primi 8 mesi dell'anno rispetto al 2017

 

Osservatorio Fer, installazioni rinnovabili, nei primi 8 mesi del 2018

 

Nel periodo gennaio-agosto 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto nel complesso circa 518 MW, ovvero il 17% in meno rispetto al 2017. Continua dunque il calo delle installazioni FER, anche se più contenuto rispetto ai dati del primo semestre (-39%).

 

E' quanto emerge dall'Osservatorio FER pubblicato da Anie Rinnovabili, relativo al mese di agosto e al consuntivo dei primi 8 mesi, elaborato su dati Gaudì e dedicato all'intero comparto. 

 

Nei primi 8 mesi del 2018 solo l'idroelettrico mostra un segno positivo, mentre perdono sia il fotovoltaico che l'eolico.

 

Potenza connessa per fonte rinnovabile nei primi 8 mesi dell'anno

 

Fotovoltaico

Il trend mensile del fotovoltaico che ad agosto ha superato i 38 MW è positivo, a maggio e giugno le installazioni hanno raggiunto infatti i 37 MW. Nel complesso il settore ha raggiumto 259 MW, -11% rispetto ai primi 8 mesi del 2017.

 

 Fotovoltaico potenza connessa mensilmente fra gennaio e agosto 2018

 

Cresce del 7% il numero di unità di produzione connesse.

 

La parte del leone la fanno sempre gli impianti residenziali, fino a 20 kW, che nel complesso costituiscono il 54% della nuova potenza installata nei primi 8 mesi del 2018.

 

Fotovoltaico, potenza connessa per tipologia di impianti nei primi 8 mesi del 2018

 

Se si analizzano i dati più nel dettaglio si possono vedere i positivi effetti sia delle detrazioni fiscali sugli impianti di piccola taglia che mostrano un segno positivo con un +4%, che della misura del super-ammortamento per le imprese, con un interessante incremento sia degli impianti di taglia compresa tra 20 kW e 500 kW (+13%) e soprattutto di quelli tra 500 kW e 1 MW (+93%). 

 

Installazioni fotovoltaico per classi di potenza dal 2015 al 2018

Anie Rinnovabili sottolinea che entrambe le misure hanno aiutato la crescita delle installazioni fotovoltaiche senza impattare sugli oneri generali di sistema e quindi sulla bolletta elettrica dei consumatori. Ma perché si possano raggiungere gli obiettivi al 2030 è necessario che vengano potenziate, per esempio prevedendo la cessione del credito, e che siano messe in atto politiche a sostegno dell’autoconsumo della generazione distribuita, come le Renewable energy community condominiali (a favore dei cittadini) ed i nuovi SDC (a favore delle PMI). Senza dimenticare che per una reale decarbonizzazione del settore elettrico deve crescere anche il ruolo degli degli impianti di taglia superiore a 1 MW, come previsto dal futuro DM FER. Decreto che secondo l'Associazione aiuterà la crescita del settore e proprio per quasto sarebbe importante creare "un confronto con le istituzioni per la definizione del piano nazionale “Clima energia”, con l’auspicio che la programmazione sia di più lungo termine e che le misure di promozione della generazione distribuita si focalizzino sull’autoconsumo e sull’immissione in rete programmabile".

 

A livello regionale, i maggiori incrementi per il fotovoltaico in termini di potenza sono stati in Abruzzo, Calabria, Liguria, Piemonte e Umbria, mentre i maggiori decrementi in Campania, Lazio e Valle d’Aosta. In provincia di Reggio Calabria in particolare ad agosto è stato installato un impianto da circa 8,3 MW.

 

Installazioni fotovoltaico per regione nel periodo gennaio agosto 2018

 

Eolico

Il settore del vento da gennaio ad agosto raggiunge nel complesso 137 MW, con 26 MW connessi a luglio e 10 MW ad agosto e registra una perdita del 52% rispetto ai primi 8 mesi del 2017. Pesante calo, -96% anche delle unità di produzione.

 

Quasi il 90% di potenza connessa si trova nelle regioni del Sud Italia. Gli impianti di taglia inferiore ai 60 kW rappresentano solo lo 0,5% del totale installato e il 99% è rappresentato da impianti superiori ai 200 kW.

 

A luglio e ad agosto sono stati installati 3 impianti di grande taglia: da 13,8 MW in Puglia, 12 MW in Basilicata e 10 MW nel Lazio.

 

eolico potenza connessa mensilmente da gennaio ad agosto 2018

 

Idroelettrico

Continua la crescita del comparto che con ben 78 MW di agosto tocca i 122 MW complessivi (+152% rispetto al periodo gennaio-agosto 2017). In calo invece le unità di produzione (-65%).

 

Il maggior incremento di potenza rispetto al 2017 si è avuto in Campania, Lombardia e Piemonte.

 

Gli impianti idroelettrici di taglia inferiore a 1 MW connessi nel 2018 rappresentano l’8% del totale installato fino ad agosto 2018. Da segnalare l’attivazione nel mese di agosto 2018 di un impianto idroelettrico da circa 76,5 MW in Piemonte in provincia di Torino.

 

Potenza connessa mensilmente idroelettrico da gennaio ad agosto 2018 

 

 

 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
03/10/2018

La Cina sperimenta per la prima volta finestre fotovoltaiche e isolanti

I ricercatori della South China University of Technology hanno sviluppato un prototipo di finestra fotovoltaica in grado di svolgere due funzioni differenti e molto importanti: produrre energia ed isolare termicamente.   a cura di Tommaso ...

28/09/2018

Blockchain al servizio della digital energy

Il settore energetico è protagonista di una vera e propria trasformazione digitale, verso un modello di produzione decentralizzata e distribuita di energia elettrica, in cui gli acquisti e le vendite di energia elettrica saranno certificati ...

28/09/2018

Le osservazioni di Anie Rinnovabili sullo schema di Decreto FER

ANIE Rinnovabili, che ha analizzato la bozza di Decreto ministeriale di incentivazione alle FER, esprime molta soddisfazione per la programmazione su base triennale e la possibilità di installazione di moduli fotovoltaici a seguito della bonifica da ...

24/09/2018

Detrazione del 50% per sistemi di accumulo collegati al fotovoltaico

L'Agenzia delle Entrate rispondendo all'interpello di un contribuente ha chiarito che l'acquisto di un sistema di accumulo collegato al fotovoltaico, sia contestuale che successivo all'installazione dell'impianto solare, dà diritto alla detrazione del ...

21/09/2018

Monitoraggio GSE delle fonti rinnovabili nelle regioni italiane

Il GSE ha pubblicato i dati statistici sui consumi di energia rinnovabile nelle Regioni italiane, con monitoraggio degli obiettivi burden sharing.        Ai sensi del Decreto Legislativo 28 del 3/3/11 e del Decreto 11/5/2015 del ...

11/09/2018

Bozza nuovo decreto rinnovabili con incentivi al fotovoltaico

Sta girando in questi giorni la bozza del nuovo Decreto Rinnovabili, già approvata da Ministro dello Sviluppo Economico, che prevede incentivi per gli impianti alimentati da rinnovabili, tra cui il fotovoltaico per il periodo 2018/2020 e introduce il ...

10/09/2018

A luglio le rinnovabili coprono il 36,6% della domanda di energia. In calo il fotovoltaico

A luglio 2018 la domanda di energia è aumentata dell’1,3% rispetto allo stesso mese del 2017. Tengono le rinnovabili grazie alla buona performance dell'idroelettrico (+13,9%); calano fotovoltaico, eolico e ...

05/09/2018

Qualit e professionalit sono i requisiti minimi necessari per lattivit di O&M

Le attività di gestione e manutenzione (O&M) degli impianti fotovoltaici sono ormai diventate un segmento autonomo nel settore dell'energia solare; sempre più numerose sono le aziende che si dedicano specificamente a questo tipo di ...