IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Casa Castellini, edificio ad alta efficienza energetica in Lombardia

Casa Castellini, edificio ad alta efficienza energetica in Lombardia

La visita all'edificio a basso impatto Ŕ in programma durante ComoCasaClima powered by Klimahouse

In occasione di ComoCasaClima powered by Klimahouse, manifestazione entrata a far parte del network "Klima" di fiera Bolzano, che si svolgerà a Erba dal 13 al 15 novembre, saranno organizzate da Fiera Bolzano visite guidate che permetteranno a tutti gli interessati di vedere da vicino alcuni edifici residenziali certificati secondo il Protocollo CasaClima realizzati in Lombardia.

Tra questi l'edificio in legno certificato CasaClima GOLD NATURE “Casa Castellini” realizzato a Bovisio Masciago (MB), che si distingue per i suoi elevati livelli di comfort abitativo e di risparmio energetico.
Il progetto architettonico è firmato dall’architetto Alessandro Turri di Bovisio Masciago, mentre gli ingegneri Raffaele Sala e Alessandro Boffi, entrambi Consulenti Energetici CasaClima, ne hanno seguito lo sviluppo esecutivo, la Direzione Lavori integrale e gli aspetti energetici e qualitativi legati alla certificazione CasaClima.
L’edificio è realizzato in legno e si sviluppa su due piani. Il primo è destinato all’ambiente di lavoro, al centro "Lo Spazio" per la cura, la terapia secondo medicine e terapie non convenzionali. Al piano superiore si trova l’abitazione, con un soggiorno accogliente, comunicante con la cucina e aperto su una grande terrazza luminosa.
La struttura portante è a telaio per pareti verticali e orizzontamenti esterni di spessore pari a 40 cm. Gli spazi tra i montanti sono stati riempiti con fibra di cellulosa, che costituisce l’isolamento principale dell’involucro dell’edificio.
Le pareti perimetrali sono state completate con una facciata ventilata esterna, in parte intonacata e in parte con legno a vista, e con una controparete interna costituita da 5 cm di fibra di legno e pannello in lastra di gessofibra Fermacell GreenLine.
La particolarità della lastra GreenLine è la capacità di assorbire in modo duraturo e permanente diversi tipi di inquinante che possono trovarsi normalmente all’interno delle abitazioni. Pareti perimetrali, copertura e base verso terra hanno valori U=0.09 W/mq*K, con sfasamenti termici estivi intorno alle 25 ore ed attenuazione al 2%.
I sottofondi sono stati realizzati interamente a secco mediante l’utilizzo di granuli di argilla espansa, pannelli di fibra di legno ad alta densità e lastre di gessofibra da 20 mm battentate.
Anche le finiture sono state scelte non solo in funzione dell’aspetto estetico ma anche per essere sane, naturali e a basso impatto ambientale. I pavimenti sono, infatti, in legno di rovere oliato mentre le pareti e i soffitti sono stati realizzati con rasatura di argilla.
I serramenti sono in legno con alti valori prestazionali termici e acustici – Uw media inferiore a 0.80 W/mq*K, abbattimento acustico 40-42 db.
L’esecuzione del Blower Door Test, il test strumentale per la verifica della tenuta all’aria dell’edificio, ha dato valore pari a 0.27, ben inferiore allo 0.60 richiesto per un edificio con questo tipo di certificazione.
Le impermeabilizzazioni infine non sono state realizzate con manto bituminoso ma con teli di poliolefine senza PVC.
A livello impiantistico l'edificio è dotato di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria e di pannelli fotovoltaici (12 KWp) per il soddisfacimento del fabbisogno elettrico degli impianti. Non è stato previsto alcun allacciamento alla rete gas metano.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiterÓ Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...

05/09/2018

Alloggio temporaneo ad energia solare: sostenibilitÓ ambientale e sociale

A Cambridge, un simpatico edificio del XIX secolo, che rischiava di essere demolito, è stato ristrutturato e trasformato in un alloggio alimentato ad energia solare a disposizione delle famiglie più bisognose. Il cuore del progetto? Puntare ...

31/08/2018

In Brasile la sostenibilitÓ entra in classe

A Tocantins, in Brasile, è stata realizzata una scuola che ha previsto l'utilizzo di materiali locali dove la sostenibilità ambientale è al centro di tutto. I bambini apprendono senza perdere il senso di appartenenza alla loro terra e il ...

27/08/2018

National Trade Building ad alta sostenibilitÓ

Il National Trade Building è un progetto ideato dallo Studio Marco Piva per la città di Harbin in Cina. Si tratta di un progetto innovativo poichè ricorre a un sistema modulare, con un disegno di ritmi di facciata che, come una texture, ...