Advertisement
IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Case a impatto 0 ed economiche, un binomio possibile

Case a impatto 0 ed economiche, un binomio possibile

In Germania sta per nascere un quartiere ad alta efficienza energetica, in cui gli obiettivi climatici andranno di pari passo con quelli sociali, attraverso la costruzione di abitazioni sostenibili e a buon mercato

 

A Friburgo Case a impatto 0 ed economiche, un binomio possibile

 

Dietenbach è un progetto finanziato dall’UE con il supporto di ICLEI – Governi locali per la sostenibilità, una rete di amministrazioni locali e regionali impegnate nello sviluppo sostenibile, che prevede la realizzazione a Friburgo in Brisgovia di un ecoquartiere in cui gli obiettivi ambientali andranno di pari passo con quelli sociali. 

 

Friburgo è una città in grande espansione e fra le più costose della Germania per l'affitto. Si prevede che entro il 2030 ci saranno circa 25.000 residenti in più, saranno dunque necessarie nuove abitazioni e servizi dedicati a un'utenza molto varia. Lo scorso febbraio i cittadini hanno con un referendum votato a favore della costruzione del nuovo ecoquartiere, dando una risposta concreta alle sfide globali e locali, climatiche e sociali.

 

Il progetto, il primo di questo genere in Germania per dimensioni, prevede la realizzazione di un quartiere a impatto climatico zero in cui saranno costruiti 6.500 edifici ad alta efficienza energetica per circa 15.000 persone, tra residenze, scuole, aziende, impianti sportivi e servizi. Il 50% degli immobili sarà destinato all'edilizia popolare, garantendo dunque la possibilità per tutti di vivere in abitazioni a impatto 0; sarà inoltre realizzato un complesso residenziale per studenti con 700 posti letto. Circa 60 ettari saranno destinati a spazi aperti e verdi e il quartiere sarà dotato di servizi e infrastrutture, con una buona rete di piste ciclabili, le offerte di Car-Sharing e la possibilità per esempio per gli abitanti di condividere le auto, così da diminuire i consumi. 

 

Al centro di Dietenbach ci sarà la piazza centrale con la chiesa, i negozi, il supermercato e diversi punti di aggregazione.

 

Per Dietenbach è previsto un approvvigionamento energetico sostenibile, economico e neutrale dal punto di vista climatico. Gli immobili saranno sostenibili energeticamente grazie a diverse soluzioni tra cui tetti e facciate verdi e uso di energie rinnovabili, tanto che nel nuovo quartiere si produrranno più elettricità e calore di quanto sia necessario. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
30/05/2020

Dalla cucina alle camere: come risparmiare sul gas in casa

Sprechi, tariffe esose, fasce orarie, regolazione, misurazione: gestire l’uso del gas in casa comporta alcune difficoltà che possono tradursi in un costo esageratamente alto della bolletta. Come risparmiare? Scopriamo le principali tecniche per ...

29/05/2020

UE: rinnovabili per una ripresa economica sostenibile

La presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen ha presentato il programma biennale da 750 miliardi di euro che guarda alle energie rinnovabili per garantire la crescita sostenibile e l'occupazione della "Next Generation EU"   la ...

28/05/2020

Coronavirus: crollo degli investimenti energetici

Lo shock economico mondiale causato dalla pandemia di Covid-19 sta avendo effetti drammatici a livello globale sugli investimenti in tutti gli ambiti del settore energetico: dalla fornitura di carburante e di energia all'efficienza, con gravi implicazioni per ...

27/05/2020

Seafire Resort: l’eco-resort di lusso che strizza l’occhio all’ambiente

Oltre al comfort e al lusso dei suoi spazi, il resort sostenibile presenta diverse caratteristiche ecologiche, tra cui energia solare, illuminazione a led, materiali da costruzione riciclati, piante autoctone e persino una illuminazione turtle ...

26/05/2020

Le osservazioni di Italia Solare e Legambiente per far partire le Comunità energetiche

ITALIA SOLARE e Legambiente hanno risposto al documento di consultazione sulle comunità energetiche inviando ad ARERA le proprie osservazioni in 7 punti     ITALIA SOLARE e Legambiente hanno inviato ad Arera un documento in 7 punti con ...

25/05/2020

Le rinnovabili ad aprile coprono il 47% della domanda elettrica

I dati pubblicati da Terna confermano il calo della domanda di elettricità ad aprile; forte crescita per le rinnovabili che hanno coperto il 47% della domanda, contro il 36% del 2019. +26,9% per il fotovoltaico, in calo l'eolico     Gli ...

22/05/2020

Efficienza energetica e condomini: la guida ENEA

I condomini in Italia sono milioni e promuovere gli interventi di efficienza energetica su questi edifici permetterebbe di ridurre le emissioni, migliorare le prestazioni del comparto edile e aumentare il benessere di molte persone.   a cura di Arch. Gaia ...

22/05/2020

Rispetto della tradizione e innovazione

Sono iniziati a Bolzano i lavori di costruzione dell'albergo La Briosa. Il progetto firmato dagli architetti Felix Perasso e Daniel Tolpeit unisce sapientemente il rispetto delle tradizioni altoatesine e un design innovativo     Tradizione e ...