IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Ecopolis: arrivederci al 2010 con la città del domani

Ecopolis: arrivederci al 2010 con la città del domani

Cala il sipario sulla prima edizione di Ecopolis: il summit internazionale dedicato al tema dell’ambiente urbano e della sostenibilità, promosso da Camera di Commercio di Roma e Fiera Roma.
La tre giorni della sostenibilità presso la fiera di Roma chiude con un bilancio in positivo: 7.000 visitatori accreditati, due padiglioni per un totale di 15.000mq occupati, 100 aziende e istituzioni che hanno presentato prodotti e progetti innovativi, oltre 170 speakers nazionali e internazionali intervenuti in 22 convegni e main conference.
La manifestazione ha mantenuto la promessa iniziale di promuovere una riflessione a tutto tondo sulle tematiche legate alla sostenibilità e sul governo dell’ambiente urbano, per costruire un futuro adeguato alle aspettative di miglioramento della qualità della vita. Ha dato voce in tre giorni ai diversi attori coinvolti nella progettazione sostenibile e ospitato le convention nazionali di grandi strutture tra cui il Sistema delle Agenzie per l’Ambiente ISPRA/ARPA/APPA, il Consiglio nazionale dell’ordine dei Geometri e il Coordinamento delle Agende 21 locali.
Alle main conference - che hanno fatto registrare tutte dalle 100 alle 1000 presenze – sono intervenute alcune tra le voci più ‘visionarie’ del nostro tempo, come lo studioso dei cambiamenti climatici Richard Plunz, della Columbia University, Alejandro Gutierrez dello studio ARUP, progettista di Dongtan, la prima città sostenibile al mondo; Lorenzo Bellicini del CRESME e Matteo Caroli della Luiss.
Importante anche la partecipazione delle Istituzioni: il Sottosegretario all’ambiente Roberto Menia, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, l’Assessore all’ambiente della Regione Lazio, Filiberto Zaratti, il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e il Commissario dell’ISPRA Vincenzo Grimaldi.
"Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti – dichiara il Presidente di Fiera Roma, Roberto Bosi – In un momento difficile come quello che l’economia attraversa, lanciare un evento nuovo è stato un atto di coraggio, ma crediamo fermamente che proprio in momenti come questo sia necessario favorire il dialogo tra mondo produttivo e Istituzioni, perché dal confronto possano emergere nuove strategie da percorrere. Le aziende hanno bisogno di nuovi stimoli da cui ripartire e gli studiosi intervenuti a Ecopolis confermano che lo sviluppo sostenibile è certamente un motore di ripresa per il sistema industriale. Siamo inoltre certi che la manifestazione contribuirà in maniera decisa allo sviluppo internazionale del nuovo polo fieristico e sarà – anche nelle prossime edizioni - un punto di riferimento per progettare il futuro delle nostre città".
Positivo anche il riscontro da parte delle aziende espositrici. "Siamo soddisfatti della partecipazione – dichiara Silvio Gentile di Green Utility, premiato quale giovane imprenditore per l’ambiente – perché lo sviluppo di mercati innovativi, quali quello delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, non può prescindere da eventi espositivi dall’alto livello culturale e istituzionale come Ecopolis".
 
Appuntamento sempre a Roma dal 24 al 26 marzo 2010.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2019

L'energia rinnovabile è la fonte più competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

15/01/2019

L’idrogel salato che cattura l’umidità dell’aria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

Canapa “rinforzata”, l’edilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...

08/01/2019

Le buone notizie su ambiente ed energia che hanno caratterizzato il 2018

Il sistema energetico globale è in rapida trasformazione, gli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030 e l'accordo di Parigi sul clima, impongono ai paesi, città e imprese di tutto il mondo di intraprendere azioni significative per lo sviluppo ...

07/01/2019

Isola URSA a Klimahouse: va in scena la sostenibilità!

In occasione di Klimahouse di Bolzano, dal 23 al 26 gennaio torna “Isola URSA”, la struttura dal grande impatto visivo che quest'anno ospiterà momenti di formazione e approfondimento su sostenibilità e ambiente, moderati da ...