IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Ecopolis: arrivederci al 2010 con la cittÓ del domani

Ecopolis: arrivederci al 2010 con la cittÓ del domani

Cala il sipario sulla prima edizione di Ecopolis: il summit internazionale dedicato al tema dell’ambiente urbano e della sostenibilità, promosso da Camera di Commercio di Roma e Fiera Roma.
La tre giorni della sostenibilità presso la fiera di Roma chiude con un bilancio in positivo: 7.000 visitatori accreditati, due padiglioni per un totale di 15.000mq occupati, 100 aziende e istituzioni che hanno presentato prodotti e progetti innovativi, oltre 170 speakers nazionali e internazionali intervenuti in 22 convegni e main conference.
La manifestazione ha mantenuto la promessa iniziale di promuovere una riflessione a tutto tondo sulle tematiche legate alla sostenibilità e sul governo dell’ambiente urbano, per costruire un futuro adeguato alle aspettative di miglioramento della qualità della vita. Ha dato voce in tre giorni ai diversi attori coinvolti nella progettazione sostenibile e ospitato le convention nazionali di grandi strutture tra cui il Sistema delle Agenzie per l’Ambiente ISPRA/ARPA/APPA, il Consiglio nazionale dell’ordine dei Geometri e il Coordinamento delle Agende 21 locali.
Alle main conference - che hanno fatto registrare tutte dalle 100 alle 1000 presenze – sono intervenute alcune tra le voci più ‘visionarie’ del nostro tempo, come lo studioso dei cambiamenti climatici Richard Plunz, della Columbia University, Alejandro Gutierrez dello studio ARUP, progettista di Dongtan, la prima città sostenibile al mondo; Lorenzo Bellicini del CRESME e Matteo Caroli della Luiss.
Importante anche la partecipazione delle Istituzioni: il Sottosegretario all’ambiente Roberto Menia, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, l’Assessore all’ambiente della Regione Lazio, Filiberto Zaratti, il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e il Commissario dell’ISPRA Vincenzo Grimaldi.
"Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti – dichiara il Presidente di Fiera Roma, Roberto Bosi – In un momento difficile come quello che l’economia attraversa, lanciare un evento nuovo è stato un atto di coraggio, ma crediamo fermamente che proprio in momenti come questo sia necessario favorire il dialogo tra mondo produttivo e Istituzioni, perché dal confronto possano emergere nuove strategie da percorrere. Le aziende hanno bisogno di nuovi stimoli da cui ripartire e gli studiosi intervenuti a Ecopolis confermano che lo sviluppo sostenibile è certamente un motore di ripresa per il sistema industriale. Siamo inoltre certi che la manifestazione contribuirà in maniera decisa allo sviluppo internazionale del nuovo polo fieristico e sarà – anche nelle prossime edizioni - un punto di riferimento per progettare il futuro delle nostre città".
Positivo anche il riscontro da parte delle aziende espositrici. "Siamo soddisfatti della partecipazione – dichiara Silvio Gentile di Green Utility, premiato quale giovane imprenditore per l’ambiente – perché lo sviluppo di mercati innovativi, quali quello delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, non può prescindere da eventi espositivi dall’alto livello culturale e istituzionale come Ecopolis".
 
Appuntamento sempre a Roma dal 24 al 26 marzo 2010.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...

17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilitÓ deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5░ per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...