IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

BRIANZA PLASTICA

In un intervento di riqualificazione di una villetta i proprietari hanno saputo unire  gusto estetico personale e massima efficienza, grazie anche al sistema isolante portante ISOTEC PARETE

 

 

In provincia di Udine è stato realizzato un intervento di riqualificazione delle facciate di una villetta in cui si è riusciti a soddisfare la richiesta dei proprietari di rivestire le facciate con un laminato HPL di colore rosso, assicurando contemporaneamente ottimo isolamento termico delle pareti

In particolare i progettisti hanno cercato una soluzione che permettesse di realizzare in modo efficace e veloce una sottostruttura adatta alle caratteristiche del laminato, realizzato in maniera personalizzata, con tagli su misura, migliorando anche le prestazioni isolanti delle pareti.

 

Per soddisfare queste esigenze è stata realizzata una facciata ventilata con il sistema isolante portante ISOTEC PARETE di Brianza Plastica, scelta che ha permesso di realizzare con un solo prodotto e un solo passaggio di posa, una coibentazione continua altamente prestazionale e una sottostruttura portante adeguata al rivestimento in HPL.

 

Il risultato dell'intervento di riqualificazione, oltre a soddisfare le richieste della committenza, è di sicuro impatto visivo perché caratterizzato da una originale alternanza fra il rivestimento nell’intenso colore rosso legno del laminato HPL, alcuni dettagli rivestiti in klinker e il raccordo delle movimentate forme delle pareti alle variegate geometrie delle falde rivestite in tecnologico metallo.  

 

Il sistema termoisolante per facciate ventilate ISOTEC PARETE, utilizzato in questo caso in spessore 100 mm, è costituito da un’anima isolante in poliuretano rivestito in lamina di alluminio e un correntino metallico integrato, preaccoppiati in stabilimento e assicura elevata efficienza energetica. Tra i plus i pannelli Isotec Parete si adattano a qualsiasi materiale di rivestimento, si caratterizzano per il doppio grado di compatibilità e si possono applicare ad ogni genere di struttura, sia continua che discontinua.

  

Si tratta di una soluzione che permette di realizzare semplicemente un impalcato portante, termoisolante e ventilato, la cui continuità, assicurata dalla battentatura perimetrale, lo rende privo di ponti termici.

 

Il correntino asolato in acciaio protetto rappresenta un ottimo supporto per il rivestimento e crea un’efficace camera di areazione. La ventilazione che si attiva naturalmente dietro il rivestimento migliora le condizioni di benessere termoigrometrico all’interno degli ambienti, favorendo nella stagione estiva lo smaltimento del calore trasmesso alle superfici esterne irradiate e permettendo, durante la stagione invernale, il rapido smaltimento dell’umidità, evitando così la formazione di muffe e fenomeni di condensa e fornendo un impatto estremamente positivo sul comfort abitativo.

 

 

I posatori dell’Impresa Rossi F.lli srl di Basiliano (UD) hanno potuto realizzare con facilità e velocemente la facciata ventilata con ISOTEC PARETE. Il correntino in acciaio protetto, grazie alla sua universalità, è risultato il supporto ideale per il fissaggio dei pannelli MEG WOOD di Abet Laminati scelti dai proprietari per la loro elevata resistenza ai graffi, agli urti, all’acqua e ai raggi UV, senza necessità di manutenzione nel tempo.

 

Va infine sottolineato che le prestazioni isolanti del sistema ISOTEC PARETE hanno assicurato un notevole risparmio energetico e un elevato comfort abitativo in tutte le stagioni dell’anno.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/10/2018

Un padiglione ad energia solare per il futuro della Barilla

La storia della Barilla è fondata su valori semplici e fondamentali: tradizione, famiglia e comunità. Basata sugli stessi principi è la proposta di progetto del nuovo padiglione solare fatta all’azienda alimentare ...

18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiter Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...