IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

BRIANZA PLASTICA

In un intervento di riqualificazione di una villetta i proprietari hanno saputo unire  gusto estetico personale e massima efficienza, grazie anche al sistema isolante portante ISOTEC PARETE

 

 

In provincia di Udine è stato realizzato un intervento di riqualificazione delle facciate di una villetta in cui si è riusciti a soddisfare la richiesta dei proprietari di rivestire le facciate con un laminato HPL di colore rosso, assicurando contemporaneamente ottimo isolamento termico delle pareti

In particolare i progettisti hanno cercato una soluzione che permettesse di realizzare in modo efficace e veloce una sottostruttura adatta alle caratteristiche del laminato, realizzato in maniera personalizzata, con tagli su misura, migliorando anche le prestazioni isolanti delle pareti.

 

Per soddisfare queste esigenze è stata realizzata una facciata ventilata con il sistema isolante portante ISOTEC PARETE di Brianza Plastica, scelta che ha permesso di realizzare con un solo prodotto e un solo passaggio di posa, una coibentazione continua altamente prestazionale e una sottostruttura portante adeguata al rivestimento in HPL.

 

Il risultato dell'intervento di riqualificazione, oltre a soddisfare le richieste della committenza, è di sicuro impatto visivo perché caratterizzato da una originale alternanza fra il rivestimento nell’intenso colore rosso legno del laminato HPL, alcuni dettagli rivestiti in klinker e il raccordo delle movimentate forme delle pareti alle variegate geometrie delle falde rivestite in tecnologico metallo.  

 

Il sistema termoisolante per facciate ventilate ISOTEC PARETE, utilizzato in questo caso in spessore 100 mm, è costituito da un’anima isolante in poliuretano rivestito in lamina di alluminio e un correntino metallico integrato, preaccoppiati in stabilimento e assicura elevata efficienza energetica. Tra i plus i pannelli Isotec Parete si adattano a qualsiasi materiale di rivestimento, si caratterizzano per il doppio grado di compatibilità e si possono applicare ad ogni genere di struttura, sia continua che discontinua.

  

Si tratta di una soluzione che permette di realizzare semplicemente un impalcato portante, termoisolante e ventilato, la cui continuità, assicurata dalla battentatura perimetrale, lo rende privo di ponti termici.

 

Il correntino asolato in acciaio protetto rappresenta un ottimo supporto per il rivestimento e crea un’efficace camera di areazione. La ventilazione che si attiva naturalmente dietro il rivestimento migliora le condizioni di benessere termoigrometrico all’interno degli ambienti, favorendo nella stagione estiva lo smaltimento del calore trasmesso alle superfici esterne irradiate e permettendo, durante la stagione invernale, il rapido smaltimento dell’umidità, evitando così la formazione di muffe e fenomeni di condensa e fornendo un impatto estremamente positivo sul comfort abitativo.

 

 

I posatori dell’Impresa Rossi F.lli srl di Basiliano (UD) hanno potuto realizzare con facilità e velocemente la facciata ventilata con ISOTEC PARETE. Il correntino in acciaio protetto, grazie alla sua universalità, è risultato il supporto ideale per il fissaggio dei pannelli MEG WOOD di Abet Laminati scelti dai proprietari per la loro elevata resistenza ai graffi, agli urti, all’acqua e ai raggi UV, senza necessità di manutenzione nel tempo.

 

Va infine sottolineato che le prestazioni isolanti del sistema ISOTEC PARETE hanno assicurato un notevole risparmio energetico e un elevato comfort abitativo in tutte le stagioni dell’anno.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
14/11/2019

A Praga il grattacielo più alto della città ispirato ai cambiamenti climatici

Soprannominato TOP TOWER, il progetto di grattacielo dalla visione apocalittica sui cambiamenti climatici ha suscitato non poche polemiche per il suo forte impatto visivo: l’edificio incorpora una grande nave alla deriva durante un ...

13/11/2019

A ZHA il progetto dell’hub ferroviario di Tallin

Il progetto del nuovo terminal di Ülemiste in Estonia verrà realizzato dallo studio londinese di Zaha Hadid Architects. Sarà il punto di partenza della linea Rail Baltic, la ferrovia di 870 chilometri che unirà la capitale estone al ...

12/11/2019

Svezia: il primo museo della scienza a emissioni zero alimentato da energia a pedale

Visitare il museo e pedalare per alimentarlo. La città universitaria di Lund, in Svezia, ospiterà il primo museo della scienza alimentato esclusivamente dall’energia solare e dall’energia cinetica prodotta dalle pedalate delle ...

08/11/2019

Seconda certificazione Leed Platinum per il grattacielo Intesa Sanpaolo

Dopo aver ottenuto nel 2015 la certificazione Leed Platinum, il grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino è il primo in Europa ad aver ricevuto la seconda certificazione LEED Platinum per la categoria ‘gestione sostenibile ...

07/11/2019

Benessere e comfort avvolti nel legno

Una casa sull'albero realizzata secondo i criteri della bioedilizia che invita a vivere a contatto con la natura protetti dai rami di un meraviglioso Nussbaum. A breve sul tetto sarà installato un impianto fotovoltaico con sistema di ...

06/11/2019

Tecla, la casa sostenibile in 3d di Mario Cucinella

È il modello innovativo di habitat eco-sostenibile in stampa tridimensionale frutto della collaborazione dello studio bolognese e Wasp. Si basa sulla circolarità del processo costruttivo con materiali riutilizzabili e riciclabili. Alla ...

29/10/2019

In Costa Rica realizzata una casa con impronta zero di carbonio

Lungo la costa meridionale della Costa Rica, in un clima torrido e umido, sorge lo straordinario edificio caratterizzato da controllo passivo del clima grazie alla ventilazione naturale e sistema frangisole.   a cura di Tommaso ...

23/10/2019

Una nuova sede green ed ecosostenibile per Alperia

La nuova sede del Gruppo Alperia rappresenta un tassello importante in un più ampio progetto, replicabile in tutta la penisola, di trasformazione di Merano nella “città del futuro”, con un centro urbano ...