IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Finanziamento al 100% per la sostituzione dell'impianto di riscaldamento

Finanziamento al 100% per la sostituzione dell'impianto di riscaldamento

Grazie all'accordo siglato tra AIRE, Bluenergy Group e Atag Italia gli utenti avranno la possibilità di sostituire l’impianto di riscaldamento con un finanziamento del 100% dell’importo, con 60 rate a interessi zero

 

Siglato un accordo per la sostituzione caldaia con un finanziamento al 100%

 

Decidere di realizzare un intervento di riqualificazione dell’impianto di riscaldamento non è sempre facile, anche se a volte necessario. I costi che si devono affrontare, anche se non proibitivi, rischiano infatti di rimandare gli interventi.

 

Si tratta però di lavori importanti, sia perché permettono di diminuire i consumi e quindi i costi in bolletta, sia considerando che i consumi energetici domestici rappresentano una delle maggiori fonti di inquinamento ambientale.


Una nuova partnership recentemente siglata tra AIRE, Associazione Italiana Risparmio Energetico, la multi-utility Bluenergy Group e Atag Italia, azienda specializzata nella progettazione di soluzioni nel campo del risparmio e dell'efficientamento energetico, arriva in aiuto a chiunque voglia realizzare un intervento di riqualificazione del proprio impianto di riscaldamento.

 

L’accordo prevede infatti un nuovo progetto che offre la possibilità di proporre agli associati AIRE la sostituzione dell’impianto di riscaldamento (caldaia) finanziata al 100%, con 60 rate a interessi zero, grazie alla possibilità di stipulare un contratto con Bluenergy Assistance.

I tecnici aiuteranno a scegliere la miglior soluzione per l'ammodernamento e la sostituzione degli impianti di riscaldamento, considerando i consumi e i bisogni delle famiglie coinvolte, con l’obiettivo di assicurare un risparmio energetico fino al 25% del consumo totale.

 

Bluenergy Group seguirà tutti gli step, analitici e operativi, relativi all'installazione di due tipologie di caldaie Atag.

 

I clienti potranno dunque beneficiare dei benefici fiscali e delle detrazioni senza affrontare un'unica spesa, ma diluendo le rate in 60 mesi, senza interessi.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

18/10/2018

I nuovi modelli del mercato elettrico

Quello energetico è un settore in profonda trasformazione: un’analisi di Althesys del mercato e di quanto sia necessario fare per non trovarsi impreparati   E’ in atto una profonda transizione del mercato elettrico, nel modo di ...

17/10/2018

La diffusione delle energie rinnovabili passa attraverso politiche abilitanti

Irena, che partecipa all'Assemblea dell'Unione Interparlamentare in corso a Ginevra, è convinta che sia necessario accelerare la trasformazione energetica globale attraverso la condivisione delle conoscenze e la collaborazione tra forzze politiche, ...

15/10/2018

La sostenibilità deve fare rete

Che cosa significa smart, cosa sono gli smart building e quali aspetti coinvolge il futuro smart? E’ partita da qui la terza edizione di KlimahouseCamp, momento di confronto e dibattito di alto livello tra importanti attori del mondo accademico, ...

15/10/2018

La visione di Di Maio per un Italia rinnovabile e sostenibile

L’impegno del Governo per la sostenibilità annunicato da Di Maio in un video messaggio prevede introduzione dell’Ires verde, conferma ecobonus e risorse a sostegno delle rinnovabili     Il vice premier e Ministro dello ...

10/10/2018

Le bioenergie guideranno la crescita delle rinnovabili al 2023?

IEA ha pubblicato uno studio in cui si parla delle bioenergie come le rinnovabili che cresceranno maggiormente fino al 2023, grazie alle importanti possibilità di utilizzo nel settore del calore e dei trasporti nei quali le altre fonti green ...

09/10/2018

Limitare il surriscaldamento a 1,5° per salvare il pianeta

Presentato il Rapporto IPCC che lancia l'allarme per il clima: necessario intensificare gli sforzi per combattere il surriscaldamento globale, puntare sulle rinnovabili e ridurre i consumi energetici, limitando il surriscaldamento a 1,5°  A poche ...

09/10/2018

Nella nota di aggiornamento DEF confermati Ecobonus e Sismabonus

Nella nota di aggiornamento del DEF presentata alle Camere sono confermati ecobonus e sismabonus per gli interventi di riqualificazione degli edifici     Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha pubblicato la Nota di Aggiornamento del ...