IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > GLOBAL STRIKE FOR FUTURE: sciopero globale per salvare la terra

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE: sciopero globale per salvare la terra

Domani il mondo verrà investito da un’ondata di scioperi e manifestazioni con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni riguardo le condizioni precarie in cui versa il nostro pianeta.

 

A cura di: Fabiana Murgia

 

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE

 

Le scuole e le università di tutto il mondo saranno vuote e i ragazzi occuperanno le piazze affinché i capi di stato e di governo ascoltino le loro voci e si impegnino concretamente attivandosi in modo immediato contro il cambiamento climatico in atto.

 

Sono necessarie, oggi più che mai, politiche rigide ed efficaci atte a scongiurare il pericolo di un collasso che appare sempre più vicino; basti solo pensare ai numerosi disastri ambientali che negli ultimi anni hanno devastato interi paesi causando vittime e danni a infrastrutture e abitazioni.

Al GLOBAL STRIKE FOR FUTURE parteciperanno una sessantina di Paesi e più di 500 città nelle quali saranno presenti sia ragazzi che adulti, tra cui prenderanno posizione oltre tremila scienziati.

 

PROTESTA STUDENTESCA

 

Questa impresa globale nasce dalla protesta di Greta Thumberg, una ragazza svedese che a soli quindici anni è riuscita a smuovere le coscienze di migliaia di studenti dopo essere rimasta colpita dalle potenti ondate di calore e dagli incendi che nell’estate del 2018 hanno danneggiato il suo paese.

 

Fondatrice della protesta #Fridaysforfuture, Greta Thumberg, dall’agosto del 2018 salta la scuola ogni venerdì mattina per recarsi davanti al parlamento svedese con un cartello che riporta le parole “Skolstrejk för klimatet” (sciopero scolastico per il clima).

 

In occasione della Cop24, la ventiquattresima conferenza sul clima tenutasi a Katovice, in Polonia, la studentessa ha tenuto un discorso ribadendo che tutti “dovremmo essere più responsabili del casino che abbiamo creato" e che "dovremmo arrabbiarci di più.”

 

GRETA THUMBERG AL COP24

 

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE interesserà anche le piazze italiane, poiché anche il nostro Paese, come il resto del mondo, si trova a dover fronteggiare gravi problemi causati dal mutamento climatico.

 

Proprio martedì mattina, in occasione della cerimonia tenutasi per ricordare l’alluvione che nello scorso ottobre ha colpito la Regione Veneto, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è espresso dichiarando che: “i mutamenti climatici in atto nel mondo comportano effetti pesanti anche sull’ambiente del nostro Paese e sulle condizioni di vita della nostra popolazione”.

 

 Alluvione 2018

 

Lo scenario è davvero preoccupante ed è indispensabile una collaborazione da parte di tutti affinché il nostro pianeta venga portato in salvo.

 

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE è l’occasione per far sentire la propria voce, per difendersi e per difendere il nostro pianeta, la nostra casa.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/09/2019

Tetti verdi: Turf house islandesi possibili patrimonio dell’Unesco

L’Islanda, come la maggioranza dei paesi nordici, ha sviluppato nel corso dei secoli edifici peculiari caratterizzati dalla presenza di manto erboso in copertura: le cosiddette Turf house con tetto verde, letteralmente case di torba.   A ...

17/09/2019

L’Amazzonia ha perso la sua foresta al ritmo del 300% in un mese, più 100% in un anno

Oltre 1.700 kmq bruciati in pochi giorni. L’origine dolosa, 1,2 miliardi il calcolo dei risarcimenti. Gli incendi sono un colpo durissimo per tutto il Pianeta. I dati dell’Istituto nazionale per le ricerche scientifiche non escludono che per la ...

16/09/2019

LUMI Expo 2019: la tecnologia al servizio dell'uomo

LUMI è l’evento espositivo dedicato alle tecnologie per gli ambienti costruiti che garantiscono il benessere e la sicurezza delle persone, organizzato con lo scopo di interpretare e comprendere le possibilità di sviluppo all’interno ...

13/09/2019

A Klimahouse Lombardia 2019 la nuova palestra scolastica nZEB

In occasione di Klimahouse Lombardia 2019, fiera annuale dedicata all’educazione e allo sviluppo sostenibile e sensibile ai temi di riqualificazione del patrimonio scolastico, sarà possibile visitare il cantiere della nuova palestra della Scuola ...

12/09/2019

Boeri lancia ForestaMi, la foresta urbana da 3 milioni di alberi per Milano

Stefano Boeri lancia un nuovo progetto di riforestazione urbana per Milano. ForestaMi prevede la piantumazione di centomila alberi solo quest’anno, per raggiungere una quota di oltre tre milioni di piante entro il 2030. Si parte da parchi e scali ...

12/09/2019

Un nuovo materiale lascia passare la luce e trattiene il calore solare

In un lavoro pubblicato sulla rivista ACS Nano, un team di ricerca del MIT ha confermato di aver prodotto un materiale leggero, con struttura in silice, capace di trattenere il calore solare. Si tratta di un tipo di aerogel in grado di far passare il 95% ...

11/09/2019

Nuovo Governo: lo sviluppo sostenibile parte integrante della Legge di Bilancio

Il discorso del premier Giuseppe Conte sulla fiducia, stop a nuove trivelle e al via con il ‘green new deal’. Tanti i temi ambientali da portare avanti, dall’economia circolare all’inserimento dei principi ecologici nella ...

10/09/2019

Città, un decalogo green contro il climate change

Per ridurre gli effetti del climate change le città devono essere parti attive. Da qui nasce la dichiarazione per l’adattamento ai cambiamenti climatici   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Il ...