IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Heathrow diventa ecologico

Heathrow diventa ecologico

Heathrow è il principale aereoporto di Londra e lo scalo aereo più grande di tutta l'Unione Europea. E' stato recentemente approvato un progetto per la realizzazione di un nuovo terminal, Heathrow 2, che sorgerà al posto dell'attuale Terminal 2 e del Queen's Building e sarà realizzato con molta attenzione al risparmio energetico e alle energie rinnovabili.
L'obiettivo infatti è quello di arrivare ad un rispamio della spesa in termini energetici del 40% all'anno rispetto al livello attuale.
Il progetto, curato da Foster & Partners, avrà una superficie di 185 mila metri quadrati, la realizzazione sarà affidata a Laing O' Rourke in collaborazione con Ferrovial Agroman.
Attualmente il terminal 2 vede un flusso di 20 milioni di passeggeri l'anno, le previsioni sono che a lavori ultimati, che dovrebbero concludersi nel 2019, diventeranno 30 milioni. I passeggeri in partenza da questo terminal troveranno 11mila mq di superficie adibita a sale di attesa, fast check-in, 15 tradizionali banchi check-in e molto altro. Dalle sale di attesa si potrà ammirare la pista e l'area per la sosta dei nuovi aeromobili A380.

Caratteristiche principali del progetto:
• L'impiego grandi finestre sul tetto rivolte verso nord permetterà lo sfruttamento dell'illuminazione naturale. L'orientamento delle finestre è stato studiato in modo da ridurre le spese per il condizionamento della'aria, quindi evitare l'effetto serra.
• Sulla parte a sud saranno installati pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2019

L'energia rinnovabile la fonte pi competitiva nei paesi arabi

I paesi del GCC, Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell'ambito dei propri piani di sviluppo, installeranno 7 gigawatt (GW) di nuova capacità di energia elettrica da fonti rinnovabili entro gli inizi del ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

15/01/2019

Lidrogel salato che cattura lumidit dellaria per produrre acqua

L’aria della Terra contiene quasi 13 mila miliardi di tonnellate d’acqua, una riserva di acqua potabile enorme e rinnovabile. Ogni tentativo di sfruttare questa fonte di acqua è stato inefficiente, costoso e complesso. Almeno sino ad ...

14/01/2019

La corretta gestione della risorsa idrica in Italia

Il 30 gennaio a Milano la presentazione del Water Management Report: focus sulle applicazioni e il potenziale di mercato in Italia       L'Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano presenta il 30 gennaio ...

10/01/2019

Rinnovabili al 30% nel 2030 nel Piano nazionale per energia e clima

Mise e Ministero dell’Ambiente hanno inviato alla Commissione europea la proposta per il Piano nazionale integrato per l'Energia ed il Clima (PNIEC) al 2030. Una volta approvato gli obiettivi saranno vincolanti      Inviata a ...

09/01/2019

+9% le installazioni di rinnovabili fra gennaio-novembre

Pubblicato da Anie Rinnovabili l'Osservatorio di novembre 2018: crescono nei primi 11 mesi dell'anno le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico che complessivamente raggiungono circa 836 MW     Crescono del 9% ...

09/01/2019

Canapa rinforzata, ledilizia green migliora e conviene

Il progetto europeo ISOBIO ha sperimentato e intende promuovere materiali edili naturali a base canapa commercialmente interessanti   a cura di Andrea Ballocchi     La canapa e altri materiali naturali sono ottimi alleati per abbattere ...

08/01/2019

Le buone notizie su ambiente ed energia che hanno caratterizzato il 2018

Il sistema energetico globale è in rapida trasformazione, gli obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030 e l'accordo di Parigi sul clima, impongono ai paesi, città e imprese di tutto il mondo di intraprendere azioni significative per lo sviluppo ...