IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Mobilità sostenibile: l’iniziativa di Fotovoltaico Semplice per un impatto zero

Mobilità sostenibile: l’iniziativa di Fotovoltaico Semplice per un impatto zero

Il progetto di mobilità sostenibile lanciato da Fotovoltaico Semplice, azienda di proprietà del gruppo IMC Holding, vuole incentivare la diffusione dei mezzi di trasporto a impatto zero. Alla guida della società Daniele Iudicone e Mauro Bianchi, i promotori dell’iniziativa di distribuzione in bundle di scooter elettrici della linea N-Series firmata Niu.

 

A cura di Fabiana Murgia

 Mobilità elettrica

Lo scopo del progetto di mobilità sostenibile è il consolidamento di un sistema di mobility che lavori con un impatto zero e sia capace di sfruttare l’energia dei pannelli fotovoltaici, prodotti da Fotovoltaico Semplice, per favorire una circolazione urbana pulita e rispettosa dell’ambiente.

 

Una nuova sfida per l’azienda che, dopo il progetto di partnership stabilito con VP SOLAR e SIFÀ per la ricarica delle auto elettriche direttamente da casa mediante installazione di colonnine di ricarica Mennekes, modello Wallbox AMTRON, e noleggio vetture compatibili fornite dalla società di autonoleggio SIFÀ, si rimette in gioco puntando, questa volta, sul trasporto a due ruote.

 

Per raggiungere gli obiettivi di mobilità sostenibile prefissati, Fotovoltaico Semplice ha deciso di distribuire motorini elettrici con design elegante N-Series, dotati di batterie Panasonic agli ioni di litio a 29aH grazie alle quali è possibile ottenere una ricarica completa in sole sei ore e usufruire di un’autonomia di viaggio di circa 80 chilometri, l’equivalente di quattro giorni di utilizzo urbano.

 

 Scooter N Series di Niu

 

Lo scooter N-Series di Niu appare estremamente funzionale e pratico con i suoi 10 kg di peso e offre la possibilità di essere ricaricato in tutta comodità nella propria abitazione; sarà sufficiente immagazzinare l’energia prodotta dai pannelli di Fotovoltaico Semplice e reimpiegarla per la ricarica del mezzo, senza la necessità di un’apposita colonnina di ricarica.

 

Questa iniziativa rappresenta un passo in avanti sia per il futuro delle città, sempre più orientate nella direzione di una politica ecologica in ambito di mobilità, che per l’azienda, costantemente impegnata nel perseguimento di un duplice obiettivo: la creazione di pannelli fotovoltaici da una parte e lo sviluppo di strumenti utili, per i quali sia possibile impiegare l’energia pulita prodotta dai pannelli.

 

Gli obiettivi di Fotovoltaico Semplice

Fotovoltaico Semplice lavora da sempre per perseguire obiettivi sostenibili e lo fa mediante una ricerca costante e mirata che si traduce in una produzione all’avanguardia di sistemi fotovoltaici, le cui prestazioni hanno portato ad ottenere un posizionamento privilegiato sul mercato, non solo a livello nazionale, bensì soddisfacendo richieste che arrivano da tutto il mondo.

 

 Partnership con Varta Storage

 

La qualità dei prodotti Fotovoltaico Semplice è da ricercarsi anche nelle partnership intraprese dall’azienda, tra cui il recente accordo stabilito con VARTA Storage, brand storico in ambito di batterie, per la diffusione dei sistemi fotovoltaici con integrazione di batterie residenziali finalizzate all’accumulo energetico.

 

Una soluzione che denota efficienza e funzionalità, permettendo di sfruttare il surplus energetico precedentemente immagazzinato per garantire il funzionamento del sistema anche nelle ore notturne.

 

L’obiettivo della produzione efficace di energia pulita si affianca alla volontà, da parte dell’azienda, di far confluire questa energia all’interno di un vero e proprio circuito che si allacci ad altre realtà ecologiche capaci di sfruttare al meglio l’opportunità offerta dai sistemi produttivi sostenibili.

 

Un esempio è proprio quello della E-Mobility che utilizza l’elettricità come fonte primaria di energia e lo fa sfruttando sistemi a impatto zero, come quelli fotovoltaici.

 

Fotovoltaico Semplice vanta un consistente numero di certificazioni, attestati e riconoscimenti tra cui la certificazione ZeroTruffe del Salvagente, il marchio di valore dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza (Itqf) e il primo posto nella categoria “Eccellenza dell’anno nelle energie rinnovabili” conferito dal premio internazionale Le Fonti Awards®.

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/09/2019

A Klimahouse Lombardia 2019 la nuova palestra scolastica nZEB

In occasione di Klimahouse Lombardia 2019, fiera annuale dedicata all’educazione e allo sviluppo sostenibile e sensibile ai temi di riqualificazione del patrimonio scolastico, sarà possibile visitare il cantiere della nuova palestra della Scuola ...

12/09/2019

Boeri lancia ForestaMi, la foresta urbana da 3 milioni di alberi per Milano

Stefano Boeri lancia un nuovo progetto di riforestazione urbana per Milano. ForestaMi prevede la piantumazione di centomila alberi solo quest’anno, per raggiungere una quota di oltre tre milioni di piante entro il 2030. Si parte da parchi e scali ...

12/09/2019

Un nuovo materiale lascia passare la luce e trattiene il calore solare

In un lavoro pubblicato sulla rivista ACS Nano, un team di ricerca del MIT ha confermato di aver prodotto un materiale leggero, con struttura in silice, capace di trattenere il calore solare. Si tratta di un tipo di aerogel in grado di far passare il 95% ...

11/09/2019

Nuovo Governo: lo sviluppo sostenibile parte integrante della Legge di Bilancio

Il discorso del premier Giuseppe Conte sulla fiducia, stop a nuove trivelle e al via con il ‘green new deal’. Tanti i temi ambientali da portare avanti, dall’economia circolare all’inserimento dei principi ecologici nella ...

10/09/2019

Città, un decalogo green contro il climate change

Per ridurre gli effetti del climate change le città devono essere parti attive. Da qui nasce la dichiarazione per l’adattamento ai cambiamenti climatici   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Il ...

10/09/2019

Decreto FER1, analizziamo i dettagli

Dopo l’emanazione del tanto atteso Regolamento Operativo per l’iscrizione ai registri e alle aste del Decreto 4 Luglio 2019, meglio noto come Decreto FER 1, da parte del GSE, è finalmente possibile fare un’analisi dei dettagli ...

09/09/2019

I buoni progetti europei

Al via BUILD UPON2, il secondo capitolo del progetto di World Green Building Council e dei suoi partner tra cui anche Green Building Council Italia, finanziato dall’Unione Europea  e mirato a riqualificare gli edifici entro il ...

09/09/2019

Un edificio in CasaClima A che non rinuncia al design

A Ora, in provincia di Bolzano, è stato realizzato Aurum, complesso edilizio certificato CasaClima A & Nature che ha previsto costi di realizzazione e di esercizio molto bassi. Grazie a materiali sostenibili, fotovoltaico e pompe di calore il ...