IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Passivhaus tra tecnologia e obblighi di legge

Il metodo Passivhaus per il raggiungimento dell'obbligo per gli edifici pubblici e privati di edifici dello standard NZEB, a energia quasi zero

 

A che punto siamo in Italia con le Passivhaus

 

 

Si è svolta a Bologna la 5^ conferenza nazionale Passivhaus organizzata da ZEPHIR Passivhaus Italia, istituto nazionale di fisica edile, partner di riferimento in Italia per Passivhaus, che è uno standard costruttivo riconosciuto a livello internazionale per l’architettura sostenibile e rispettosa dell'ambiente, che garantisce un alto livello di comfort con un consumo di energia molto basso.

 

Come sappiamo nei prossimi anni in Italia, precisamente entro il 2019 per gli edifici pubblici ed entro il 2021 per quelli privati, la legge richiede l'obbligo di costruire solo edifici nZEB (edifici a energia quasi zero) per limitare i consumi degli edifici tra le cause principali dell’inquinamento del nostro Pianeta.

 

E il direttore dell’istituto nazionale ZEPHIR Passivhaus Italia Dr. Francesco Nesi sottolinea che il metodo Passivhaus risulta essere la via più breve per arrivare ad edifici ad energia quasi zero. Ma perché questa rivoluzione possa davvero avvenire, è indispensabile che tutti gli attori coinvolti, tra istituzioni, gruppi di ricerca, professionisti, costruttori, collaborino riuscendo a fare rete. 

 

Sono molti gli ambiti in cui può muoversi la strada dell'edilizia sostenibilie, a partire dai capannoni produttivi spesso erergivori, su cui potrebbero essere fatti importanti intervenbti con correlata formazione e sensibilizzazione della classe energy manager.

 

Un altro settore su cui si potrebbe intervenire è quello del vasto patrimonio abitativo dell’Esercito Militare impegnato in Italia e all’estero che deve essere riqualificato sulla base della nuova normativa europea- proprio per questo il Generale di Divisione e Capo Reparto del Quinto Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore dell’Esercito - Affari Generali SME, ha spiegato che è stato siglato un accordo con ZEPHIR. E' in atto una sperimentazione di un modulo abitativo trasportabile costruito seguendo lo standard Passivhaus, adatto per essere abitato da militari. "Attraverso un braccialetto abbiamo misurato i parametri vitali dimostrando come le condizioni di stress vengono abbattute in modo significativo e così i costi. Allo stesso modo stiamo studiando moduli abitativi per ospedali da campo”.

 

In occasione dell'incontro sono state presentate alcune Case history europee, da un asilo, il primo edificio Passivhaus certificato in Bulgaria, ai 20 progetti in fase di costruzione in Grecia o ai 43 ad oggi certificati in Spagna. In italia sta crescendo l'interesse tanto che ad oggi ci sono16 Passivhaus e 50 edifici sono quelli in fase di ultimazione e certificazione.

 

Infine durante la giornata è stata presentata in anteprima “PASSIVHAUS”, la prima pubblicazione in Italia edita dalla Maggioli e firmata dal Direttore ZEPHIR Dr. Phys. Francesco Nesi con la collaborazione di tre professionisti Ing. Michele De Beni, Ing. Ileana Iannone, Arch. Alice Rosini. L’opera, che gode della prefazione dell’ideatore del concetto Passivhaus, il Prof. Dr. Wolfgang Feist, si rivolge a progettisti, consulenti, operatori del settore delle costruzioni e amministrazioni. Il Italia e a livello internazionale è il primo lavoro completo dedicato al mondo Passivhaus e nasce per ristabilire ordine in un mercato dove è facile cadere in confusione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2018

Costruzioni ipogee: i vantaggi di vivere in una casa interrata

“Vivere sottoterra” può non sembrare molto allettante, anche se in realtà le costruzioni ipogee offrono diversi vantaggi in termini di comfort interno e di tutela ambientale. Oggi, con la diffusione delle costruzioni ipogee, vi sono ...

12/10/2018

Progetto italiano di casa green realizzata con una stampante 3D

3D Crane è il nome del nuovo sistema di stampa tridimensionale realizzato dall’azienda WASP di Massa Lombarda. Il nuovo modello è stato utilizzato per Gaia, la casa realizzata con terra cruda e scarti di lavorazione del riso.   a ...

08/10/2018

Come realizzare una casa sostenibile in soli 22 metri quadri

L’edilizia utilizza il 40% delle risorse naturali del pianeta e rappresenta oltre un terzo delle emissioni di gas serra. Per fronteggiare la situazione, Yale University con il supporto dell’UN Environment e dell’UN Habitat ha realizzato un ...

18/09/2018

A New York appartamenti futuristici firmati Zaha Hadid

Il progetto 520 West 28th Street è il palazzo futuristico firmato dall’architetto Zaha Hadid. Un edificio sbalorditivo, alto 11 piani, che sorge nelle vicinanze dell’affascinante High Line Park di  New York.   a cura di Tommaso ...

11/09/2018

Hong Kong ospiterà Aero Hive, il grattacielo che respira

Lo studio di architettura Midori Architects ha vinto il premio Skyhive Skyscraper Challenge con il progetto futuristico Aero Hive. Due grattacieli progettati per adattarsi alle sfide del clima locale e ridurre la CO2 nell’aria.   a cura di ...

07/09/2018

Una villa ad alta efficienza energetica con SPA

A Brembio, in provincia di Lodi è in via di realizzazione uno dei primi progetti Ecolibera, con tetto fotovoltaico, piscina e SPA.    a cura di Silvia Giacometti     Ecolibera non è solo un progetto ma un concetto ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

06/09/2018

Vivere in case ecosostenibili ricavate da vecchie navi mercantili

Marine Doc è il progetto che prevede la trasformazione delle vecchie navi fluviali mercantili in disuso, in nuove abitazioni di lusso ed eco sostenibili, completamente autonome dal punto di vista energetico.   a cura di Tommaso ...