IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Sky green: il grattacielo faro della sostenibilità di Taiwan

Sky green: il grattacielo faro della sostenibilità di Taiwan

Nel cuore della città di Taichung, il nuovo grattacielo con alberi e piante su ogni livello, vuole diventare il nuovo simbolo di sostenibilità per Taiwan. Esamina il rapporto tra la pianificazione dell'architettura d’interni e l'espressione formale dell'edificio come oggetto urbano.

 

a cura di Tommaso Tautonico

 

Sky green: il grattacielo faro della sostenibilità di Taiwan

 

Indice degli argomenti:

Sky green è il nome del grattacielo progettato dallo studio di architettura Woha per il quartiere ad alta densità di popolazione nel cuore della città di Taichung, a Taiwan. L’edificio ad uso misto, abitativo e ricreativo, è costituito da due torri: una che affaccia sulla via principale della città, Gongyi Road, e l'altra su una strada secondaria più tranquilla, Na-ying Road.

 

Sky green: il grattacielo faro della sostenibilità di Taiwan

 

Le due torri ospitano attività commerciali ai tre piani inferiori e unità abitative dal quarto piano fino al 26esimo. Tra i due blocchi, un cortile green permette ai residenti di concedersi un po’ di relax al rientro a casa dopo la giornata di lavoro, lontani dalle strade trafficate della città.

 

Sky green: il grattacielo faro della sostenibilità di Taiwan


“Il trambusto delle strade di Taichung viene letteralmente assorbito dalle attività commerciali nella parte inferiore dell’edificio” spiegano gli architetti di Woha. “Le attività commerciali non sono affacciate direttamente sulla strada, ma nascoste dietro una serie di passerelle alberate e pedonali. Sopra la zona commerciale sorgono due torri dedicate ad appartamenti residenziali di diversa tipologia, associate a spazi per attività ricreative. La progettazione di questo grattacielo ad uso misto è il risultato di un’attenta pianificazione che considera l’architettura interna e l’edificio in sé”, concludono gli architetti.

Il grattacielo simbolo della sostenibilità di Taiwan

La realizzazione di Sky Green in una città come Taichung vuole donare un tocco di green in un ambiente completamente urbanizzato, diventando il simbolo della sostenibilità per tutti gli edifici che saranno costruiti in città. Entrambe le strutture sono state progettate per essere funzionali e confortevoli, preferendo luce e ventilazione naturale in favore di spazi interni climatizzati.

 

Il grattacielo simbolo della sostenibilità di Taiwan


Le strategie architettoniche del nostro grattacielo sono nuove per Taichung” dichiarano dallo studio Woha. “L'edificio e la sua facciata sono un prototipo che rappresenta l’aspirazioni della città verso la promozione di una vita sostenibile in un ambiente urbano ad alta densità”  concludono.

Sky Green: alberi e piante su ogni balcone

Ogni facciata dell’edificio è ricoperta da una folta vegetazione di alberi e piante, mentre lo schema a maglia che ritroviamo in alcune sezioni del grattacielo, funge da traliccio per le piante rampicanti.

 

Sky Green: alberi e piante su ogni balcone


La differenza tra i due blocchi è che mentre gli appartamenti della torre A hanno ampi balconi con alberi, gli appartamenti della torre B hanno uno schermo esterno retinato più morbido occupato dal verde. L’utilizzo della piante ha una doppia funzione: oltre a voler richiamare il rapporto con l’ambiente naturale, aiutano anche a proteggere le case dal sole nei momenti più caldi della giornata.
Ogni cinque piani, una serie di giardini pensili annullano il confine tra l’ambiente interno ed esterno del grattacielo, in modo che i residenti possano godersi il verde della natura e respirare un pò di aria fresca.

 

img by www.woha.net

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/01/2020

The Orbit, la smart city del futuro che non rinuncia all’ambiente

Immaginate di trasformare una cittadina dai connotati rurali in una città del futuro, che combina fibra ottica, veicoli autonomi e aeroporti per droni, senza perdere la connessione con l’ambiente naturale.   a cura di Tommaso ...

14/01/2020

La più grande parete verde in Europa assorbirà 8t di inquinamento atmosferico

Un albergo a cinque stelle nel cuore di Londra in grado di contrastare l’inquinamento atmosferico grazie a 3.700 metri quadri di parete verde. Un contributo importante al verde urbano londinese e alla lotta ai cambiamenti climatici.   la ...

13/01/2020

Pechino e il suo nuovo aeroporto a forma di stella marina gigante

Grande quanto 97 campi di calcio, il Daxing International Airport si estende su 47 km quadrati e diventerà il più grande e affollato aeroporto al mondo. Ispirato ai principi dell’architettura cinese, implementa energia fotovoltaica, ...

08/01/2020

Accumulo a idrogeno: così l’antico maso immagazzina energie rinnovabili

In provincia di Bolzano si sperimenta un sistema di accumulo energetico a idrogeno per fonti rinnovabili per alimentare un maso del Settecento   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Accumulo a idrogeno: il ...

31/12/2019

Eco campus hi-tech ad energia rinnovabile per l'Università di Malaga

Progettato per offrire nuovi spazi pubblici, l'innovativo eco campus ridefinirà il tessuto urbano della città spagnola e rivalorizzerà l’estesa e poco utilizzata area di Louis Pasteur Boulevard. Il progetto è caratterizzato ...

27/12/2019

L’hotel di lusso sul Lago di Como certificato CasaClima

Il Sereno è un hotel a cinque stelle sulle rive del Lago di Como. Oltre ad essere un albergo di lusso, vanta caratteristiche sostenibili di tutto rispetto: materiali naturali di provenienza locale, giardini verticali, illuminazione e ventilazione ...

23/12/2019

Lusso ed ecosostenibilità nel rispetto del paesaggio

Edil Pepe realizza un progetto edilizio che unisce altissime prestazioni energetiche a innovazione, attenzione alla salute ed ecosostenibilità, per garantire il miglior comfort nell’assoluto rispetto del paesaggio dei Sassi di Matera  ...

17/12/2019

Gruppo CAP: inaugurato il cantiere della nuova sede nZEB

I lavori del nuovo headquarter di Gruppo CAP prendono il via. Si è tenuta martedì 10 dicembre l’inaugurazione del cantiere che vedrà sorgere la suggestiva sede a zero emissioni includendo un’opera di riqualificazione che ...