IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Ok dalla UE a incentivi per biometano e i biocarburanti avanzati

Ok dalla UE a incentivi per biometano e i biocarburanti avanzati

La Commissione Europea ha approvato un regime di sostegno pubblico da 4,7 miliardi di euro per la produzione e distribuzione di biometano e biocarburanti avanzati

 

Dalla UE incentivi all'Italia per biometano e biocarburanti avanzati

Un aiuto verso un maggior uso delle rinnovabili in Europa perché l’Unione riesca a raggiungere i propri obiettivi in materia di clima ed energia. In particolare la misura approvata dalla Commissione europea va a sostegno della transizione del nostro paese verso combustibili più rispettosi dell'ambiente; la Commissione ha infatti dato il via libera a un regime di sostegno italiano da 4,7 miliardi di euro, per la produzione e la distribuzione di biocarburanti avanzati tra cui il biometano avanzato, limitando contemporaneamente le distorsioni della concorrenza.

 

Il meccanismo incentivante dei biocarburanti di seconda e terza generazione, che saranno usati nel settore dei trasporti. sarà operativo da quest’anno fino al 2022.

 

I biocarburanti e il biometano avanzati sono sostenibili perché ottenuti da materie prime la cui produzione non necessita di terreni agricoli, quali rifiuti, residui agricoli e alghe. Causano dunque minori emissioni indirette di CO2 in atmosfera legate all’utilizzo di terreni per colture destinate alla produzione di biocarburanti anziché alimenti.

 

Va sottolineato che il costo di produzione di biocarburanti e il biometano avanzati sono decisamente più alti rispetto ai combustibili fossili. La misura approvata va in aiuto dei produttori che riceveranno un premio per compensare i maggiori costi di produzione e che potranno competere con i combustibili fossili nel settore dei trasporti.

Il premio è variabile, verrà aggiornato ogni anno in base ai costi di produzione e può aumentare nel caso in cui i produttori sostengano investimenti per migliorare la distribuzione e la liquefazione del biometano avanzato.

Il regime incoraggerà inoltre gli agricoltori a produrre biometano e biocarburanti da stallatico e da altri residui derivanti dalle attività agricole e ad avvalersene per alimentare macchinari agricoli e veicoli.

Il regime sarà finanziato dai commercianti al dettaglio di carburanti per trasporto, che per legge devono inserire una certa percentuale di biocarburanti avanzati e di biometano nelle loro miscele di combustibili.

 

Ricordiamo che la direttiva sulle energie rinnovabili chiede che entro il 2020 almeno il 10% di tutta l'energia consumata nei trasporti dei paesi dell'Unione provenga da fonti rinnovabili. Insieme ai veicoli elettrici, i biocarburanti sostenibili sono una delle principali alternative a basse emissioni di carbonio ai combustibili fossili usati nei trasporti, e si applicano facilmente all'infrastruttura di trasporto esistente.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/09/2018

Nuovo brevetto per pompa di calore elio-assistita

Il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano ha brevettato una nuova pompa di calore che unisce la tecnologia tradizionale di tipo aria-acqua con quella dei pannelli solari ibridi fotovoltaici termici     Le pompe di calore elettriche ...

14/09/2018

Opportunit e regole negli interventi di riqualificazione per accedere alle detrazioni fiscali

Il presente articolo ha l’obiettivo di sintetizzare le opportunità e le regole principali da seguire per poter ottenere gli incentivi per gli interventi di riqualificazione. Normativa di riferimento e procedura da seguire   a ...

12/09/2018

Una serra sul tetto per coltivare con il sistema dellacquaponica

Un virtuoso esempio di agricoltura urbana è stato realizzato in Belgio sul tetto di un edificio in attività: sui 4.000 mq di copertura si può coltivare, grazie all’innovativo sistema dell’acquaponica. Derbigum ...

07/09/2018

ZEPHIR Passivhaus Italia per la riqualificazione delle Torri di Madonna Bianca

Il Team di progettazione ZEPHIR Passivhaus Italia in collaborazione con gli Studi Bombasaro e Campomarzio ha vinto il concorso di progettazione di tre delle 11 torri di Villazzano che saranno riqualificate secondo la prospettiva nzeb e dell’efficienza ...

31/08/2018

In Brasile la sostenibilit entra in classe

A Tocantins, in Brasile, è stata realizzata una scuola che ha previsto l'utilizzo di materiali locali dove la sostenibilità ambientale è al centro di tutto. I bambini apprendono senza perdere il senso di appartenenza alla loro terra e il ...

20/08/2018

Sostenibilit ed ecologia: il contributo che possiamo dare tutti

Assumere comportamenti più sostenibili ed ecologici è compito di tutti i cittadini e le possibilità che abbiamo per farlo sono davvero tante. Dal taglio degli sprechi di energia ad una corretta raccolta differenziata, vediamo di tracciare ...

09/08/2018

Acqua per Gaza: completato il pi grande campo fotovoltaico della Striscia

L'Unione Europea ha realizzato il più grande campo fotovoltaico della Striscia di Gaza per alimentare progetti che forniscono acqua potabile alle persone in gravi difficoltà     La scorsa settimana l'Unione Europea ha ...

08/08/2018

Green anche in vacanza: lecoturismo e le strutture sostenibili

L’ecoturismo è in continua crescita, anche in Italia. Il turismo riesce a toccare i 3 pilastri della sostenibilità: quello economico, quello sociale e quello ambientale. Ma quali caratteristiche deve avere una struttura ricettiva green? ...