IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita

 

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno Vario Haus

 

Stefano Debiasi, titolare dell’omonima azienda agricola in cui si coltiva frutta e verdura bio, ubicata in provincia di Trento, si è rivolto a Vario Haus perché desiderava per la propria azienda e per la propria abitazione un edificio dal design originale, realizzato completamente in legno, altamente efficiente.

 

Vario Haus ha completamente soddisfatto la richiesta realizzando, con la tecnica della prefabbricazione in legno a telaio, un edifico che include una casa di 128 metri quadrati abitabili, un punto vendita di 76 metri quadrati e un ufficio di 17 metri quadrati.

L’azienda da qualche anno ha creato un laboratorio artigianale di trasformazione per la preparazione ed il confezionamento di prodotti di qualità, quali conserve, salse e succhi.

 

Il punto vendita dell’Azienda Agricola Debiasi

 

Grazie all’esperienza maturata nel tempo da Vario Haus nella realizzazione di edifici prefabbricati in legno a telaio, anche di grandi dimensioni, il progetto è stato realizzato assecondando le richieste sia della proprietà, per quanto riguarda il design, che del progettista responsabile dei lavori riguardo ad alcuni aspetti tecnici qualila combinazione tra struttura in cemento, supporti in acciaio ed elementi prefabbricati in legno.

 

Edificio prefabbricato in legno realizzato da Vario Haus per l’Azienda Agricola Debiasi

 

I lavori sono stati realizzati nella massima collaborazione tra gli attori coinvolti e il progetto vanta la classe A di efficienza energetica.

Il progetto

I tecnici di vario Haus hanno dovuto risolvere alcune criticità legate soprattutto a particolari aspetti logistici di accesso al terreno, che si trova in una zona montuosa complicata da raggiungere, e dello spazio necessario per il montaggio della struttura.


Per velocizzare i lavori in cantiere, la casa è stata realizzata e assemblata in anticipo, tanto che è bastato un solo giorno di lavoro perché fosse abitabile.


L’area semicircolare dedicata alla vendita ha richiesto 4 giorni di lavoro per la maggior complessità della struttura che prevede un vetro semicircolare alto più di 4 metri, realizzato con vetri a protezione solare in triplo strato e valore U di 0,7 W/m2 K, che garantiscono ottimo comfort abitativo, massima luminosità in tutte le stagioni e una meravigliosa vista sulla natura circostante.

L’area semicircolare dedicata alla vendita dell’Azienda Agricola Debiasi

 

Per quanto riguarda i materiali per i solai interni è stato utilizzato legno lamellare a vista, sorretto da travi portanti

 

Copertura con legno lamellare a vista, sorretto da travi portanti

 

In copertura è stata utilizzata la ghiaia per il drenaggio, con vaste aree di tetto verde che assicura una serie di benefici in termini di comfort termo acustico.

Sistemi di drenaggio e tetto verde per la copertura dell’Azienda Agricola Debiasi

 

E’ molto soddisfatto il Sig. Debiasi che evidenzia i vantaggi di vivere in un’abitazione Vario Haus, tra cui l’efficienza energetica, il comfort abitativo, i tempi di realizzazione e i costi certi. Da un punto di vista strutturale il legno è un materiale molto adatto per le zone ad alto rischio sismico, perché ha caratteristiche di elasticità, resistenza, leggerezza e peso specifico inferiore rispetto a quello del calcestruzzo armato.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
08/02/2019

Il progetto dellasilo di MAD Architects a Pechino tra passato e futuro

Non un semplice asilo, ma un incredibile progetto architettonico: lo studio MAD Architects è la prestigiosa firma del nuovo Courtyard Kindergarten, il cui progetto verrà ultimato nel 2019   a cura di Fabiana ...

06/02/2019

Pareti in legno, performanti ed ecosostenibili

Nell’edilizia in legno c’è molta attenzione all’eco sostenibilità. Lo testimoniano le varie proposte presenti a Klimahouse, attente all’efficienza energetica   a cura di Andrea Ballocchi       Il ...

29/01/2019

Il Canada e il suo centro sulla sostenibilit ad energia zero

La città canadese di Hamilton, in Ontario, ha inaugurato da poco il nuovo Joyce Center for Partnership and Innovation building. Il primo edificio istituzionale dell’intero Canada ad energia zero: un laboratorio e un centro di ricerca incentrato ...

24/01/2019

Wikkelhouse, la tiny house in cartone 100% riciclabile

Le case del futuro? In cartone e 100% riciclabili. Questo è l’ambizioso progetto di Fiction Factory, una sfida che rivoluzionerà il modo di intendere le abitazioni   a cura di Fabiana Valentini     Wikkelhouse, ...

16/01/2019

In Europa si lavora alla ristrutturazione zero energy

Il progetto UE Transition Zero vuole estendere in Europa il metodo Energiesprong per ristrutturare e trasformare vecchie abitazioni in case Net Zero Energy   a cura di Andrea Ballocchi     L’edilizia deve cambiare il proprio status ...

16/01/2019

L'edificio in legno pi alto d'Europa a Jesolo

Lo studio DEMOGO ha realizzato a Jesolo la Cross Lam Tower, una struttura di 12 piani realizzata secondo i principi della bioarchitettura. E' l'edificio in legno più innovativo e alto d’Europa. Su Casa.it le abitazioni in ...

11/01/2019

IR Arquitectura sperimenta con il design modulare

Una mini casa per vivere a contatto con la natura. Formata da 5 moduli essenziali, dotata di pannelli solari e flessibile a seconda delle esigenze   a cura di Fabiana Valentini     Le case del futuro? Essenziali, ecologiche e di piccole ...

21/12/2018

Amsterdam Valley, un'oasi verde nel quartiere commerciale

Il quartiere Zuidas di Amsterdam è il principale centro d’affari internazionali dei Paesi Bassi. A causa del suo target business, il quartiere non attrae l’interesse di chi vorrebbe viverci. Almeno sino ad ora.   a cura di Tommaso ...