IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Nuovo record per le emissioni di gas serra

Nuovo record per le emissioni di gas serra

Secondo l'Organizzazione Meteorologica Mondiale, i livelli di gas serra hanno toccato un nuovo record nel 2018. Ciò significa che le generazioni future si troveranno ad affrontare impatti sempre più gravi dei cambiamenti climatici, tra cui l'aumento delle temperature, condizioni meteorologiche più estreme, stress idrico, innalzamento del livello del mare e perturbazione degli ecosistemi marini e terrestri

 

WTO, nuovo record emissioni gas serra nel 2018

 

Pubblicato dal WTO - Organizzazione Metereologica Mondiale - il Greenhouse Gas Bulletin che mostra che le concentrazioni medie globali di anidride carbonica (CO2), il principale gas serra di lunga durata nell'atmosfera legato alle attività umane, hanno raggiunto 407,8 parti per milione nel 2018, rispetto alle 405,5 parti per milione (ppm) del 2017. Si tratta di un aumento molto vicino a quello osservato dal 2016 al 2017 e appena al di sopra della media dell'ultimo decennio. I livelli globali di CO2 hanno superato il simbolico e significativo parametro di riferimento di 400 parti per milione nel 2015. Nel documento pubblicatro si ricorda che la CO2 rimane nell'atmosfera per secoli e negli oceani ancora più a lungo.

Il tasso di crescita della CO2, calcolato in media su tre decenni consecutivi (1985-1995, 1995-2005 e 2005-2015), è passato da 1,42 ppm/anno a 1,86 ppm/anno e a 2,06 ppm/anno. 

 

WTO, crescita emissioni Gas Serra dal 1990 al 2018

 

Il metano (CH4) è il secondo più importante gas serra a lunga durata. Circa il 40% del metano viene emesso nell'atmosfera da fonti naturali (ad esempio, zone umide e termiti) e circa il 60% proviene da attività umane come l'allevamento del bestiame, l'agricoltura del riso, lo sfruttamento dei combustibili fossili, le discariche e la combustione di biomassa. L'aumento di CH4 dal 2017 al 2018 è stato superiore sia a quello osservato dal 2016 al 2017 sia alla media dell'ultimo decennio.

 

In crescita anche le concentrazioni di protossido di azoto, aumentate in quantità maggiori rispetto all'ultimo decennio. Il protossido di azoto (N2O) viene emesso nell'atmosfera sia da fonti naturali (circa il 60%) che antropogeniche (circa il 40%), compresi gli oceani, il suolo, la combustione di biomassa, l'uso di fertilizzanti e vari processi industriali.

 

Giunto al suo decimo anno, il rapporto Emissions Gap valuta gli ultimi studi scientifici sulle emissioni di gas serra attuali con stime sul futuro, confrontandoli con i livelli di emissione consentiti al mondo per raggiungere gli obiettivi fissati dall'Accordo di Parigi di limitare l'aumento delle temperature entro 1,5°. Continuando su questa strada si legge nel comunicato le generazioni future dovranno affrontare emergenze climatiche sempre più gravi, tra cui ondate di calore, siccità e innalzamento del livello del mare. 

 

Il Greenhouse Gas Bulletin del WMO segnala che circa un quarto delle emissioni totali che rimangono in atmosfera viene assorbito dagli oceani e un altro quarto dalla biosfera.

 

"Non c'è segno di un rallentamento, per non parlare di un calo della concentrazione di gas serra nell'atmosfera, nonostante tutti gli impegni assunti nell'ambito dell'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici", ha detto il Segretario Generale dell'OMM Petteri Taalas.   "Dobbiamo tradurre gli impegni in azioni concrete e aumentare il livello di ambizione per il futuro benessere dell'umanità".

 

Un recente rapporto dell'United in Science per il Climate Action Summit del Segretario Generale delle Nazioni Unite che ha riunito le principali organizzazioni partner nel campo della ricerca sui cambiamenti climatici globali, ha sottolineato l'evidente - e crescente - divario tra gli obiettivi concordati per affrontare il riscaldamento globale e la realtà.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/01/2020

Mutuo casa in bioedilizia: ecco come acquistare una casa ecologica

Comprare casa puntando su abitazioni ecologiche è oggi possibile. Ecco qualche indicazione utile sul tipo di mutui casa proposti che incentivano abitazioni green   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Mutuo ...

16/01/2020

L’Europa punta tutto sul Green deal, la sfida del clima vale 1.000 miliardi

Arriva un nuovo Piano di investimenti in 10 anni. L’obiettivo è ancora più alto di quanto si pensasse: tutto per portare a zero le emissioni entro il 2050. La novità è il meccanismo per una giusta transizione con fondi per ...

15/01/2020

Legge di Bilancio 2020: più efficienza energetica nei fondi ai Comuni

Efficienza energetica, sviluppo sostenibile, rigenerazione urbana, rinnovabili, smart city: ecco le voci più interessanti per i Comuni nella Manovra 2020   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Legge di ...

15/01/2020

Raddoppiare le rinnovabili entro il 2030 per raggiungere gli obiettivi di transizione energetica

L'Irena sostiene che nei prossimi 10 anni, per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile e tracciare un percorso verso la sicurezza del clima, 10 trilioni di dollari di investimenti in combustibili fossili dovranno essere spostati verso la ...

10/01/2020

MCE, integrazione e digitalizzazione per l'efficienza energetica

Dal 17 al 20 marzo 2020 Fiera Milano ospita la 42° edizione di MCE, manifestazione biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili che si svolge in contemporanea ...

02/01/2020

Efficienza energetica: EcoHouse presenta materiali e tecnologie a Progetto Fuoco

In occasione di Progetto Fuoco, la più importante fiera dedicata alla produzione di calore ed energia dalla combustione di legna, sarà possibile avvicinarsi al mondo delle tecnologie efficienti, sostenibili e innovative e ai materiali legati al ...

20/12/2019

Case in legno: Italia realtà europea dell’edilizia sostenibile

Crescono le case in legno in Italia, quarto Paese produttore europeo e con l’export con segno +. Le novità emerse dal quarto Rapporto Case ed Edifici in Legno   a cura di Andrea Ballocchi     Indice degli argomenti: Case ...

19/12/2019

Dal nuovo green deal al vecchio eco-bonus, le misure verdi della Manovra

La plastic tax, la lotta alla CO2 e lo sviluppo di progetti sostenibili per le imprese. Nasce anche una commissione taglia-fossili per studiare la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi. Arrivano i Green bond per finanziare interventi delle ...