Nuovo bando in Lombardia per l’efficienza energetica delle PMI

Dal 28 settembre sarà possibile inviare le domande di partecipazione al bando che sostiene la realizzazione di diagnosi energetiche o l’adozione del Sistema di Gestione dell’Energia ISO 50001

La Regione Lombardia ha approvato un bando, nell’ambito del Programma per l’Efficientamento Energetico delle Piccole e Medie Imprese in attuazione dell’art. 8 del d.lgs. 102/2014, a sostegno dell’efficienza energetica delle PMI.

L’avviso è volto a incentivare la realizzazione della diagnosi energetiche o l’adozione del sistema di gestione ISO 50001 in una o più delle sedi operative (fino a un massimo di 10), che si trovano nella regione, in cui svolge l’attività l’impresa.

Per poter accedere ai finanziamenti è necessario rispettare le finalità e le condizioni previste, ovvero:

  • La realizzazione di diagnosi energetiche eseguite in osservanza dell’allegato 2 del d.lgs. 102/2014. La conformità ai criteri di cui al suddetto allegato 2 è verificata secondo le norme tecniche UNI CEI 16247 – 1-2-3-4. Le diagnosi energetiche dovranno essere obbligatoriamente condotte dai soggetti elencati all’art. 8, comma 1, del D.lgs 102/14, ovvero società di servizi energetici, esperti in gestione dell’energia o auditor energetici, certificati da organismi accreditati ai sensi dell’articolo 8, comma 2 del d.lgs. 102/14.
  • L’adozione del sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50001, comprovato da un certificato di conformità rilasciato da Organismo terzo, indipendente ed accreditato ai sensi del Regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 luglio 2008 o firmatario degli accordi internazionali di mutuo riconoscimento. La stessa adozione deve riguardare l’intera sede operativa a cui è riferita e non può’ essere circoscritta ad una sola filiera produttiva o a un solo comparto della medesima sede.

La dotazione finanziaria complessiva è di € 2.271.132,44, di cui il 50% regionali e il 50% statali. Il contributo verrà corrisposto in un’unica soluzione, previa istruttoria della rendicontazione.

Dal 28 settembre è possibile presentare la domanda di contributo che può essere compilata solo on line on-line, per mezzo del Sistema Informativo “SIAGE”, previa registrazione della
persona fisica richiedente sul medesimo Sistema Informativo.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Tema Tecnico

Efficienza energetica, Incentivi e finanziamenti agevolati

Le ultime notizie sull’argomento