Rinnovabili: nel 2020 in Italia hanno coperto un quinto dei consumi

Lo rende noto il GSE: lo scorso anno le rinnovabili hanno coperto il 20,4% dei consumi complessivi di energia. Abbiamo superato di 3 punti il target del 17% assegnato all’Italia dall’Europa

Rinnovabili: nel 2020 in Italia hanno coperto un quinto dei consumi

La direttiva 2009/28/CE ha assegnato all’Italia per il 2020 un obiettivo di consumi finali lordi complessivi di energia coperta da fonti rinnovabili del 17%. Lo scorso anno il nostro paese ha superato di quasi 3 punti questo obiettivo: da quanto emerge infatti dai dati trasmessi dal GSE a Eurostat, le fonti rinnovabili (FER) nel 2020 hanno coperto oltre un quinto dei consumi complessivi di energia (20,4%). Una buona performance anche rispetto al 2019 anno in cui la percentuale era di 18,2%, comunque superiore al target fissato.

Si tratta di una crescita, fa notare lo stesso GSE, legata all’emergenza coronavirus perché, nonostante  i consumi di energia da FER siano rimasti stabili a 21,9 Mtep, sono calati in maniera significativa i consumi energetici totali. Nei soli trasporti il calo medio è stato del 23,5% , con un impressionante -62% del trasporto aereo, comparto caratterizzato da un’incidenza praticamente nulla delle rinnovabili.

Per quanto riguarda i vari settori, le rinnovabili nel 2020 hanno coperto più del 38% dei consumi elettrici, valore in aumento rispetto allo scorso anno; il 19,9 (dal 19,7 del 2019) dei consumi termici, comprensivi sia di riscaldamento civile che di usi di processo e il 10,7% dei trasporti, valore superiore al target fissato dalla Direttiva (10%).

Nelle prossime settimane il GSE pubblicherà il Rapporto Statistico “Energia da fonti rinnovabili in Italia – anno 2020″ in cui questi temi saranno ripresi e approfonditamente sviluppati.

Rinnovabili: nel 2020 in Italia hanno coperto un quinto dei consumi. I Dati del GSE

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia



Tema Tecnico

Sostenibilità e Ambiente

Le ultime notizie sull’argomento